QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

La corsa rosa è partita da Aprica con la Voss in rosa. Strade chiuse per circa un’ora

venerdì, 11 luglio 2014

Aprica – E’ il gran giorno del Giro donne. La corsa rosa fa nuovamente tappa nella località valtellinese. E’ la tappa numero 7, da Aprica a Chiavenna con un Gpm di 2° categoria, la salita di Teglio, che non dovrebbe sconvolgere le parti alte della classifica generale.  Sono partiti alle 12. L’assessore al Turismo di Aprica, Bruno Corvi sottolinea: <Sono orgoglioso di dare il benvenuto alla carovana rosa femminile, per la prima volta all’Aprica, e desidero esprimere un grazie particolare agli organizzatori ed un caloroso benvenuto alle cicliste, ai loro allenatori e a tutti gli sportivi. Voglio augurarmi che questa collaborazione continui negli anni a venire; noi vi accoglieremo sempre a braccia aperte. La settima tappa, da Aprica a Chiavenna, darà lustro al territorio provinciale e rappresenta una sfida per lanciare la corsa rosa verso nuovi traguardi>. Sono previste le chiusure della strade, in particolare della statale 38 prima e 36 dopo per una fascia oraria di un’ora. Partendo da Aprica  - la statale 39 – con la chiusura alle 11.30 e la riapertura prevista per le 12.30.  Gli organizzatori promettono: i disagi saranno limitati.

MAPPA STRADE CHIUSE

Tratto Aprica  SS.39 – Tresenda innesto SS.38 dello Stelvio (passaggio a livello): dalle ore 11.30, in entrambi i sensi di marcia

tratto Tresenda (passaggio a livello) innesto SS.38 con SP. 21 (mt. 200): chiusura totale alle ore 12.10, fino al passaggio del motociclista della Polizia Stradale con bandierina ROSSA;

tratto Sp21 inizio salita – località Castelvetro – Cà Branchi – Mangione: dalle ore 12.10, in entrambi i sensi di marcia;

tratto Ponte in Valtellina – Tresivio, SP. 21 Panoramica dei Castelli, direzione Sondrio: dalle ore 12.30, in entrambi i sensi di marcia;

tratto Sondrio città – via V° Alpini, via IV Novembre, via Fiume (sottopasso FFSS), via Tonale, via Vanoni, prosegue direzione Albosaggia SP.16: dalle ore 12.45, in entrambi i sensi di marcia;

tratto Albosaggia – Caiolo – Fusine – Forcola (SP. 16) innesto statale 38 dello Stelvio: dalle ore 12.45, in entrambi i sensi di marcia;

tratto statale 38 dello Stelvio località Tartano – disinnesto statale 38 Talamona via Adda:  chiusura totale alle ore 13.15, fino al passaggio del motociclista della Polizia Stradale con bandierina ROSSA;

tratto Talamona disinnesto SS. 38 dello Stelvio – località Campovico – Traona – Mantello – Dubino innesto SS. 36: dalle ore 13.10, in entrambi i sensi di marcia;

tratto Dubino innesto SS. 36 – Novate Mezzola – Samolaco – Prata Camportaccio – Chiavenna: dalle ore 13.30, nel senso contrario alla corsa e dalle ore 13.45, in entrambi i sensi di marcia.

LA CLASSIFICA

Marianne Vos è partita con la maglia rosa sulle spalle. Ieri nel tappone che si è concluso a San Fior  ha vinto Emma Pooley, che ha preceduto di una manciata di secondi  Anna van der Breggen e Marianne Vos. Nella top ten di giornata anche la sempre più confermata maglia blu, Elisa Longo Borghini (Hitec Products), sesta. In rosa l’olandesina volante, Marianne Vos che ha un vantaggio di 45’’ sulla compagna di squadra, nonché maglia bianca, Pauline Ferrand Prevot. Terza l’azzurra Elisa Longo Borghini, a 53’’.  La settimana tappa dell’edizione numero 25 del giro rosa è tutto in territorio valtellinese.

CLASSIFICA GENERALE:

1. Marianne Vos (Rabo Liv Women Cycling Team)
2. Pauline Ferrand Prevot (Rabo Liv Women Cycling Team) a 45’’
3. Elisa Longo Borghini (Hitec Products) a 53”
4. Anna van der Breggen (Rabo Liv Women Cycling Team) a 2’12”
5. Claudia Hausler (Team Giant Shimano) a 2’17’’

LE MAGLIE
ROSA Derma Fresh, Classifica Generale: Marianne Vos (Rabo Liv Women Cycling Team)
CICLAMINO SMP Selle, Classifica a punti: Marianne Vos (Rabo Liv Women Cycling Team)
VERDE BIM, Classifica GPM: Valentina Scandolara (Orica AIS)
BIANCA Saugella, Classifica Giovani: Pauline Ferrand Prevot (Rabo Liv Women Cycling Team)
BLU Dama, Classifica Italiane: Elisa Longo Borghini (Hitec Products)

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136