Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Il trentino Tony Longo è 2° all’esordio in Copa Endurance

lunedì, 26 febbraio 2018

Trento - Tony Longo sul podio all’esordio stagionale, il trentino è 2° alla Copa Endurance in Costa Rica. Esordio stagionale da podio per la Wilier Force 7C e per il trentino Tony Longo (secondo da sinistra nella foto credit Pegaso media), che ha corso da protagonista e conquistato un ottimo secondo posto alla Copa Endurance in Costa Rica, dove sono arrivati ottimi risultati anche da parte del neoacquisto del team Uwe Hochenwarter (quarto assoluto) e dal giovane altoatesino Michael Wohlgemuth, secondo tra gli under 23.

Copa Endurance 0

La gara, disputata nella località di Cachi, prevedeva uno sviluppo di 60 chilometri e 2000 metri di dislivello. Longo ha fatto gara di testa assieme ai due portacolori del nuovo team costaricano targato Wilier 7C, ovvero Gregory Brenes Obando e Luis Mejia Sanchez. I tre si sono giocati la vittoria allo sprint, vinto da Brenes Obando su Longo e Mejia Sanchez con il tempo finale di 2h50’18”.

Quarta piazza, quindi, per l’austriaco Uwe Hochenwarter, che ha fatto il proprio debutto assoluto con la maglia della Wilier Force 7C chiudendo in 2h54’13”: rimasto assieme a Longo fino a metà gara, ha poi preferito continuare con il proprio passo, frenato dal caldo e dal fuso orario, non ancora ben assimilato dopo la lunga trasferta. Bene anche Michael Wohlgemuth, che ha colto un ottimo secondo posto nella categoria under 23, preceduto dal biker locale Carlos Arias Molina.

In Spagna, invece, è andata in scena la prima tappa della Andalucia Bike Race, dove hanno fatto il loro esordio stagionale il bergamasco Johnny Cattaneo e il team manager della squadra Massimo Debertolis, impegnati in una manifestazione nobilitata da una starting list di assoluto spessore.

I due atleti della Wilier Force 7C, che si stanno preparando preparando in vista della importante e impegnativa Cape Epic del mese prossimo, hanno affrontato i 32 chilometri e i 600 metri di dislivello positivo della frazione inaugurale: una cronometro caratterizzata da un percorso molto tecnico, al 70% in single track, con partenza e arrivo a Linares.

Cattaneo, reduce dal ritiro a Gran Canaria, ha mostrato una buona condizione e ha chiuso 17° in 1h07’23”, mentre Massimo Debertolis si è classificato 51°. La vittoria di tappa è andata al ceco Ulman Matous (1h05’23”), che ha preceduto il portoghese Tiago Ferreira (1h05’38”) e l’olandese Hans Becking (1h05’57”).

La prima frazione della corsa a tappe spagnola ha rappresentato l’occasione per Cattaneo e Debertolis per un primo test in gara dei nuovi pignoni Generale Lee 12V di Leonardi Racing, con cui la squadra ha ufficializzato la scorsa settimana un importante accordo per la fornitura dei suoi prodotti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136