QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Il ritorno della CEV Cup della Trentino Volley dopo nove anni al top: in Europa 30 vittorie in 38 trasferte

venerdì, 13 giugno 2014

Trento – Dopo sei partecipazioni consecutive alla CEV Champions League, l’avventura nelle Coppe Europee della Trentino Volley continuerà nella prossima stagione in CEV Cup.

La definizione del tabellone dei sedicesimi di finale di giovedì mattina in Lussemburgo ha stabilito che la prima tappa nella seconda competizione continentale per club per importanza porterà la Società gialloblù a Novi Sad. Sarà quello il primo viaggio in un torneo che prima di allora la Trentino Volley aveva disputato solo una volta, nell’annata 2004/05, uscendo di scena agli ottavi di finale per mano di Ankara dopo aver disputato anche la prima fase di Top Teams Cup. Il 4 novembre il sodalizio di via Trener sosterrà quindi per la terza volta una trasferta in Serbia, nazione in cui era già stata in due occasioni sempre a Belgrado.Il muro a tre della Diatec Trentino

Durante i sette anni di partecipazioni alle Coppe Europee la Trentino Volley ha portato il nome della sua provincia a tutte le latitudini, dalla Spagna alla Russia, dalla Turchia al Belgio, ed in buona parte delle maggiori capitali europee. Vienna, Praga, Atene, Mosca, Lubiana, Belgrado e Berlino sono le principali città toccate dalla squadra, che grazie ai tanti e recenti successi internazionali ha sempre riscosso grande gradimento da parte del pubblico locale; l’ultimo esempio, proprio lo scorso 18 dicembre quando alla Max Schmeling Halle di Berlino il match contro il Recycling Volleys fece registrare 4.521 spettatori.

Se si esclude quella di Macerata del 22 febbraio 2012 (unica partita “europea” giocata in trasferta ma su territorio italiano), complessivamente nelle Coppe Europee la Trentino Volley ha giocato 38 gare esterne, vincendone ben 30 (l’78,9%); 15 le nazioni visitate.

Di seguito il dettaglio delle trasferte, diviso per nazioni, sin qui sostenute dalla Trentino Volley per disputare Coppe europee:

volte in Polonia (Czestochowa, due volte a Kedzierzyn-Kozle, tre volte Lodz, Rzeszow);
volte in Belgio (Roeselare e due volte Maaseik)
Russia (Belgorod e due volte Mosca);
2
 volte in Repubblica Ceca (Praga e Ceske Budejovice)
Francia (Beauvais e Tours)
Germania (Friedrichshafen e Berlino)
Spagna (Palma di Maiorca e Teruel)
Serbia (due volte a Belgrado)
Turchia (Ankara e Izmir);
1 volta in Austria (Vienna)
Danimarca (Odense)
Grecia (Atene)
Romania (Zalau)
Slovenia (Lubiana)
Svizzera (Lugano).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136