QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Giro d’Italia: Panarotta attende l’arrivo della 18^ tappa. Eventi e strade chiuse

giovedì, 29 maggio 2014

Panarotta - Grande attesa per la tappa che attraverserà la Valsugana e raggiungerà il Monte Panarotta, con  l’arrivo della 18^ tappa del Giro d’Italia 2014. Alle 12.10 la carovana rosa è partita da Belluno e raggiungerà il  Rifugio Panarotta, nel pomeriggio, dopo 171 km di alta montagna per una delle tappe più spettacolari, tecniche ed emozionanti del Giro.

E’ stata chiusa poco fa la strada per la Panarotta da località Kamauvrunt, raggiungibile da Pergine Valsugana sulla SP 8 della Valle dei Mocheni per 3 chilometri fino a Canezza, quindi bivio a destra sulla SP 135 e si prosegue per 4,8 km; poi bivio a destra per strada comunale stretta per altri 4,5 km (totale da Pergine 12,5 km). A Kamauvrunt è stato allestito un parcheggio di 600 posti;  gli spettatori dovranno quindi percorrere a piedi circa 1 km per arrivare al punto di partenza delle navette che viaggeranno gratuitamente dalle 8.30 alle 19. Dal punto di arrivo delle navette essi dovranno quindi percorrere a piedi un altro tratto pianeggiante di 700 m per arrivare alla seggiovia «Malga» degli Impianti Panarotta, che viaggerà gratuitamente solo per la salita dalle 8.30 alle 16.30.

Tra gli eventi collaterali organizzati in Valsugana per dare il benvenuto al Giro d’Italia, si è tenuta la Notte Rosa a Pergine Valsugana con vari momenti di animazione per adulti e bambini e musica DJ set. In mattinata invece, Simone Temperato «Magico Tempe», detentore del record mondiale di impennata, percorrerà in mono-ruota il tracciato da Levico Terme in Panarotta, 16 km prima in salita e poi in discesa con mtb senza ruota e forcella.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136