Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Giro d’Italia, 12a tappa: a Imola nuovo trionfo di Sam Bennet

giovedì, 17 maggio 2018

Imola – Il corridore irlandese Sam Bennett (Bora – Hansgrohe) ha vinto la dodicesima tappa del centunesimo Giro d’Italia, Osimo-Imola di 214 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Danny Van Poppel (Team Lotto NL – Jumbo) e Niccolò Bonifazio (Bahrain – Merida). Nel finale tentativo vano di Ulissi, nell’approccio alla volata Mohoric e Betancur si studiano e Sam Bennett coglie l’attimo per piazzare la stoccata vincente. Simon Yates (Mitchelton – Scott) ancora in Maglia Rosa di leader della classifica generale (foto Credit LaPresse – D’Alberto – Ferrari – Paolone – Alpozzi).

Sam - Bennett

RISULTATO FINALE
1 – Sam Bennett (Bora – Hansgrohe) – 214 km in 4h49’34”, media 44,342km/h
2 – Danny Van Poppel (Team Lotto NL – Jumbo) st
3 – Niccolò Bonifazio (Bahrain – Merida) st

CLASSIFICA GENERALE
1 – Simon Yates (Mitchelton – Scott)
2 – Tom Dumoulin (Team Sunweb) at 47″
3 – Thibaut Pinot (Groupama – FDJ) at 1’04″

Il vincitore di tappa Sam Bennett, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “È stata una tappa difficile. C’erano due corridori davanti nel finale e non sapevo quanta energia avessero ancora. Sono partito presto, non sapevo quanto avrei tenuto. Ha funzionato. Ho sentito che Viviani era dietro, poi mi hanno detto che era rientrato, non capivo bene dove fosse. Questa vittoria è più bella della prima”.

La Maglia Rosa Simon Yates ha detto: “Immagino che queste condizioni meteorologiche siano favorevoli ad un inglese. E anche ad un irlandese! È stato un finale molto difficile. Penso che alcuni ragazzi lo abbiano sottovalutato, incluso me stesso. Quando Konrad e Dennis hanno accelerato, li ho seguiti perché non ero sicuro chi fossero. Tutto è finito bene.”

MAGLIE

Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - Simon Yates (Mitchelton – Scott)
Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo - Elia Viviani (Quick-Step Floors)
Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsor Banca Mediolanum – Simon Yates (Mitchelton – Scott)
Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Richard Carapaz (Movistar Team)



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136