QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Giro d’Italia, 18a tappa: Van Garderen beffa Landa a Ortisei, Dumuolin non cede agli attacchi

giovedì, 25 maggio 2017

Ortisei – Il corridore americano Tejay Van Garderen (BMC Racing Team) ha vinto la diciottesima tappa del 100º Giro d’Italia, Moena (Val di Fassa)-Ortisei/St. Ulrich di 137 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Mikel Landa Meana (Team Sky) e Thibaut Pinot (FDJ) (PHOTO CREDIT: LaPresse – D’Alberto / Ferrari / Paolone / Spada).

van garderenTom Dumoulin (Team Sunweb) indossa ancora Maglia Rosa di leader della classifica generale della corsa.

RISULTATO FINALE
1 – Tejay Van Garderen (BMC Racing Team) – 137 km in 3h54’04”, media 35,118 km/h
2 - Mikel Landa Meana (Team Sky) s.t.
3 - Thibaut Pinot (FDJ) a 8″
4 - Domenico Pozzovivo (AG2R La Mondiale) s.t.
5 - Jan Hirt (CCC Sprandi Polkowice) a 11″

CLASSIFICA GENERALE
1 – Tom Dumoulin (Team Sunweb)
2 - Nairo Quintana (Movistar Team) a 31″
3 - Vincenzo Nibali (Bahrain – Merida) a 1’12″
4 - Thibaut Pinot (FDJ) a 1”36″
5 - Ilnur Zakarin (Team Katusha Alpecin) a 1’58″

Il vincitore di tappa Van Garderen, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “Sono oramai un paio d’anni e di grandi giri che ci provo. Il mio corpo non rispondeva come volevo all’inizio del Giro. Ho fatto del mio meglio per rimanere alto di morale. Questa è la mia prima vittoria di tappa in un grande giro. È una sensazione indescrivibile, specialmente in luoghi come questi che mi sono così familiari, sono venuto qui ad allenarmi molte volte. Conoscevo tutte le salite. Non ero sicuro di poter battere Mikel Landa. È molto veloce allo sprint.”

La Maglia Rosa Dumoulin ha dichiarato: “Nibali e Quintana controllavano solo me per provare a farmi perdere invece di vincere. Alla fine hanno solo perso tempo sui loro rivali in classifica. Se corrono così spero che perdano il posto sul podio. Se succedesse questo, a Milano sarebbe molto bello e sarei davvero contento. Sarebbe lo scenario ideale se Thibaut Pinot non recuperasse un minuto su di me. Nell’ultima salita mi sentivo davvero forte, ho voluto mostrare ai miei avversari che c’ero anche io.”

MAGLIE
Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Tom Dumoulin (Team Sunweb)
Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo – Fernando Gaviria (Quick-Step Floors)
Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Mikel Landa Meana (Team Sky)
Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Adam Yates (Orica – Scott)


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136