QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Giro d’Italia, 14a tappa: cronometro conquistata da Kiryienka, Contador torna in maglia rosa e ora è padrone della Corsa

sabato, 23 maggio 2015

Valdobbiadene – Il corridore bielorusso Vasil Kiryienka (TEAM SKY) ha vinto la quattordicesima tappa del Giro d’Italia, cronometro individuale da Treviso a Valdobbiadene (59,4km). Alberto Contador (TINKOFF SAXO), terzo al traguardo, è la nuova Maglia Rosa di leader della classifica generale.contador maglia rosa

Ordine d’arrivo
1 – Vasil Kiryienka (TEAM SKY) in 1h17’52”, media 45,770 km/h
2 – Luis Leon Sanchez (ASTANA PRO TEAM) a 12″
3 – Alberto Contador (TINKOFF SAXO) a 14″

MAGLIE
MAGLIA ROSA – BALOCCO – Alberto Contador (TINKOFF SAXO)
MAGLIA ROSSA – ALGIDA – Elia Viviani (TEAM SKY)
MAGLIA AZZURRA – BANCA MEDIOLANUM – Beñat Intxausti (MOVISTAR TEAM)
MAGLIA BIANCA – EUROSPIN – Fabio Aru (ASTANA PRO TEAM)

CLASSIFICA GENERALE (PRIMI CINQUE)
1 – Alberto Contador (TINKOFF SAXO)
2 – Fabio Aru (ASTANA PRO TEAM) a 2’28”
3 – Andrey Amador (MOVISTAR TEAM) a 3’36”
4 – Rigoberto Urán (ETIXX – QUICK STEP) a 4’14”
5 – Jurgen Van den Broeck (LOTTO SOUDAL) a 4’17”

Il vincitore di tappa, Vasil Kiryienka, ha detto:
È stata un’attesa lunga e snervante quella per l’arrivo di Alberto Contador. Mi è arrivato vicino ma ho avuto una buona giornata ed un po’ di fortuna. Sapevo avrei perso sulle salite ma l’avevo messo in conto. Era grigio e umido ma io ho avuto una bellissima giornata. Aspettavo da tempo di vincere una cronometro. Oggi il nostro boss ha detto: “Vinciamo la cronometro”, ma non ha specificato chi avrebbe vinto. Non abbiamo avuto un Giro fortunato: abbiamo però avuto alcuni buoni risultati e torneremo in lotta per la vittoria nei prossimi Gran Tour.

La Maglia Rosa, Alberto Contador, ha detto:
Questo risultato mi sorprende molto. Ho dato tutto e mantenuto un buon ritmo durante tutto il percorso. Ero più veloce del previsto nella prima parte ma ho visto che le bandierine stavano cambiando direzione, il motivo era forse questo. Ho superato Landa a metà percorso. Ora ho un buon vantaggio in classifica generale su Aru, in particolare dopo la caduta di ieri, ma devo mantenere la calma. Il Giro è ancora lungo. Oggi abbiamo avuto una buona giornata, ora proseguiremo giorno dopo giorno.

LA TAPPA DI DOMANI
Tappa n. 15 – MAROSTICA – MADONNA DI CAMPIGLIO – 165km
Percorso
Tappa di alta montagna con arrivo in salita. Si risale inizialmente la Valdastico fino al GPM di La Fricca per poi affrontare la lunga discesa fino a Trento dove si superano i primi chilometri della salita del Monte Bondone che si lascia in direzione di Sarche, Terme di Comano e Tione di Trento. A 40km dall’arrivo la salita molto impegnativa di Passo Daone con una pendenza media sopra il 9% e punte fino al 14% nella parte centrale. Discesa impegnativa, su strada di montagna (carreggiata ristretta) con alcuni tornanti e pendenze mediamente elevate fino a Spiazzo. Si riprende quindi a risalire dapprima in falsopiano fino a Pinzolo e poi al 6% medio fino in prossimità degli ultimi 3km dopo aver attraversato l’abitato di Madonna di Campiglio.

Ultimi km
Salita finale a partire da Carisolo di 15,5km con pendenze molto costanti sempre attorno al 6,5% fino a Madonna di Campiglio dove si attraversa l’abitato (breve tratto in pavé) e in uscita si incontrano le pendenze massime (12%). Ultimi 2km ancora attorno al 7% su strada ben pavimentata, asfaltata e all’arrivo di larghezza 5,5m.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136