Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Giro d’Italia, 10a tappa: Demare batte Viviani in volata a Modena

martedì, 21 maggio 2019

Modena – Il corridore francese Arnaud Demare (Groupama – FDJ) ha vinto la decima tappa del centoduesimo Giro d’Italia, da Ravenna a Modena di 145 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Elia Viviani (Deceuninck – Quick-Step) e Rüdiger Selig (Bora – Hansgrohe). demareLa Maglia Ciclamino Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe) coinvolto in una caduta al triangolo rosso dell’ultimo chilometro. Valerio Conti (UAE Team Emirates) ancora in Maglia Rosa di leader della classifica generale. Foto Credit: LaPresse - D’Alberto / Ferrari / Paolone / Alpozzi.

RISULTATO FINALE
1 – Arnaud Demare (Groupama – FDJ) - 145 km in 3h36’07”, media 40.256 km/h
2 - Elia Viviani (Deceuninck – Quick-Step) s.t.
3 - Rüdiger Selig (Bora – Hansgrohe) s.t.

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - Valerio Conti (UAE Team Emirates)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo - Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Giulio Ciccone (Trek – Segafredo)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - Nans Peters (AG2R La Mondiale)

CLASSIFICA GENERALE
1 – Valerio Conti (UAE Team Emirates)
2 – Primoz Roglic (Team Jumbo – Visma) a 1’50″
3 – Nans Peters (AG2R La Mondiale) a 2’21″

Il vincitore di tappa Arnaud Demare, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “Siamo venuti al Giro per vincere una tappa. Volevo fortemente un successo e sono veramente contento di esserci riuscito oggi. Ho evitato la caduta nel finale perché con la mia squadra eravamo posizionati molto bene. Sono molto felice“.

La Maglia Rosa Valerio Conti ha dichiarato: “Spero che il mio compagno di squadra Simone Consonni non si sia fatto male nella caduta. Sono stato protetto bene dalla mia squadra per tutto il giorno. Li ringrazio per avermi aiutato a tenere la Maglia Rosa anche oggi“.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136