QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad

Diatec Trentino, i risultati delle formazioni giovanili impegnate nei campionati regionali

giovedì, 5 dicembre 2013

SERIE B1: con Monselice arriva un brutto ko interno e la seconda sconfitta di fila

Dopo il ko del precedente weekend sul campo della vice-capolista Carpi, sabato scorso al PalaBocchi di Trento l’Itas Assicurazioni Trentino Under 20 è incappata nella seconda sconfitta consecutiva perdendo in casa anche contro il Monselice.
0-3 il punteggio finale con parziali di 21-25, 18-25, 15-25 del match, che ha segnato un notevole passo indietro rispetto alle precedenti prestazioni e che non ha permesso ai gialloblù di avvicinare la salvezza, considerato che i tre punti lasciati alla compagine padovana erano particolarmente pesanti da questo punto di vista.volley pallavolo

E’ stata una brutta prestazione sia sotto l’aspetto tecnico sia sotto quello mentale – spiega l’allenatore Nico Agricola - . La gara è stata affrontata sotto tono, con mancanza di attenzione e con scarsa concentrazione da parte di tutti: abbiamo faticato troppo in ricezione e di conseguenza ne ha risentito la nostra fase di cambiopalla. Bisogna però dare atto anche al Monselice di aver disputato un’ottima gara, sbagliando pochissimo in attacco, grazie ad una buona ricezione e all’esperienza dei propri giocatori. Speriamo di riuscire a convertire la delusione per la sconfitta appena patita in rabbia per poter affrontare i prossimi incontri con maggiore grinta”.

In classifica l’Itas Assicurazioni scende al nono posto, sempre con nove punti ma ora con solo due lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione. Nel prossimo turno, in programma domenica 8 dicembre alle ore 18, trasferta a Segrate sul campo quarta della classe.

SERIE C: dopo Varone, i gialloblù ripartano subito espugnando Tione

Pronto riscatto dell’Itas Assicurazioni Trentino Under 19 nell’ultimo weekend di Serie C. La terza giornata del massimo torneo regionale ha visto la compagine guidata in panchina da Francesco Conci tornare subito al successo dopo la sconfitta fatta registrare sette giorni prima a Varone sul campo di C9 Arco Riva. In questo caso invece i gialloblù sono andati a segno a Tione, superando a domicilio per 3-0 (25-23, 25-8, 25-18) il Brenta Volley.

Dopo il pesante ko della scorsa settimana, era importante soprattutto per il morale ritornare a dare confidenza alla vittoria – conferma l’allenatore - . Anche in questa circostanza, però, la qualità di gioco non è stata esaltante: nel primo parziale, infatti, abbiamo commesso ben dieci errori punto, riuscendo comunque a vincere per 25-23 senza meritarcelo pienamente. A partire dal secondo set ci siamo sciolti, esprimendoci in maniera più fluida e dimostrando solo a sprazzi le nostre potenzialità. Da segnalare buoni miglioramenti in fase break: abbiamo realizzato 11 muri vincenti e 10 ace. Siamo ancora lontani dall’idea di squadra che ho in mente: lavoreremo sodo in palestra sugli aspetti tecnico-tattici, ma sotto il profilo dell’atteggiamento ciascun componente del gruppo dovrà fare uno sforzo non indifferente per dare sempre il 100% se vogliamo raccogliere soddisfazioni importanti da questo campionato”.

Grazie ai tre punti conquistati sabato scorso in Val Giudicarie, l’Itas Assicurazioni Trentino sale al terzo posto in classifica e si colloca subito dietro le prime due della classe Anaune e Villazzano, ancora a punteggio pieno. Il prossimo impegno è previsto per sabato 14 dicembre alla palestra di Cristo Re alle ore 21 proprio con la squadra nonesa.

1^DIVISIONE: una vittoria ed una sconfitta negli ultimi sette giorni per i gialloblù

Ultima settimana dai risultati diametralmente contrastanti per l’Itas Assicurazioni Trentino di 1^divisione. I ragazzi di Mattia Castello prima hanno dovuto cedere per 1-3 il match casalingo disputato mercoledì 27 novembre in casa contro il C9 Arco Riva (parziali di 22-25, 29-27, 26-28, 21-25) ma poi hanno trovato l’immediato riscatto ieri sera superando sempre alla palestra di Cristo Re per 3-0 (25-19, 25-18, 25-18) il Brenta Volley.

Contro il C9 purtroppo non siamo riusciti per la prima volta ad ottenere punti utili per la nostra classifica dopo due vittorie e due sconfitte al tie-break– afferma l’allenatore gialloblù - . In quel match ci siamo trovati sempre ad inseguire i nostri avversari, che hanno disputato una buona partita, soprattutto in attacco e a muro, fondamentali in cui noi non siamo riusciti invece ad incidere.
Nonostante tutto ciò, nel secondo e terzo parziale siamo riusciti però a lottare punto a punto contro una formazione non troppo lontana dal nostro livello di gioco Fortunatamente abbiamo colto al volo l’opportunità di rifarci subito contro il Brenta Volley a una settimana di distanza con una bella affermazione. In questa occasione siamo riusciti ad esprimerci sicuramente meglio e per la prima volta in campionato abbiamo imposto il nostro gioco per l’intero arco del match. Abbiamo inciso di più col servizio, fondamentale che stiamo allenando molto, mantenendo il giusto approccio alla gara anche variando il sestetto in campo. La nota positiva che accomuna queste due partite risiede proprio nel contributo di chi parte dalla panchina: chi è entrato in corso d’opera ha saputo riaprire la partita nel primo match e mantenere buoni livelli di gioco ed attenzione nel secondo
”.

In classifica l’Itas Assicurazioni Trentino è ora attestata al quinto posto con undici punti ed attende l’impegno di sabato sera a Tiarno di Sotto (ore 20) per difendere tale piazza da una squadra come il Tremalzo che insegue a tre punti di distanza.

UNDER 15: l’Itas Assicurazioni Trentino passa a Cles in quattro set

Continua senza particolari intoppi la marcia spedita dell’Itas Assicurazioni Trentino nel campionato regionale Under 15. Dopo la buona prova offerta all’esordio contro l’Argentario Calisio, la squadra allenata da Matteo Zingaro ha concesso il bis domenica mattina a Cles risolvendo la pratica Anaune in quattro set: 25-13, 23-25, 25-11, 25-14 i parziali.

Abbiamo avuto l’approccio corretto alla gara, poi una consistente mole di errori ha permesso agli avversari di vincere allo sprint il secondo parziale – spiega il tecnico gialloblù - . Dal terzo set siamo ritornati in carreggiata, giocando nuovamente ai livelli che vorrei sempre vedere. E’ stata comunque un’ottima possibilità di allenare situazioni di stress”.

Dopo due turni solo il Volano tiene il ritmo della Trentino Volley nella classifica del torneo regionale; nel prossimo weekend è previsto un turno di riposo per l’intero campionato: si riprenderà quindi giovedì 12 dicembre proprio con lo scontro al vertice coi lagarini, in programma a Volano a partire dalle ore 20.30.

UNDER 14: la squadra di Trento passa a Tione, quella di Rovereto vince col Villazzano

La quinta giornata del campionato regionale Under 14 ha regalato un’altra doppia soddisfazione alla Trentino Volley. Sia la squadra gialloblù di Trento sia quella di Rovereto hanno infatti ottenuto il massimo dai rispettivi impegni, chiudendo le proprie gare in appena tre set.

L’Itas Assicurazioni Trentino è passata sul campo di Tione con parziali di 25-11, 25-14, 25-18 confermandosi in testa alla classifica anche grazie ai tre punti ottenuti sabato pomeriggio contro il Brenta Volley. “Abbiamo tenuto sempre alto il ritmo del nostro servizio, il resto è arrivato di conseguenza – ha dichiarato al termine della gara l’allenatore Matteo Zingaro - . Sono contento perché la nostra prestazione è stata continua nell’arco dei tre set, senza evidenziare mai alcun calo di concentrazione”.

Con parziali di 25-9, 25-21, 25-14 l’affermazione casalinga dell’Itas Assicurazioni Arcivescovile Rovereto sul Villazzano nella gara disputata domenica mattina a Mori. “Era una sorta di derby, considerato il rapporto di collaborazione esistente fra le due Società e i ragazzi lo hanno affrontato con grande determinazione – conferma l’allenatrice Alessandra Campedelli - . Battuta e ricezione sono stati i fondamentali che hanno creato il divario, diventando decisivi ad ogni nostra accelerazione”.
In classifica il team della Città della Quercia ora vanta punti ed insegue a cinque punti di distanza i gialloblù di Zingaro. Alle porte ora una pausa di cinque giorni, visto che gli impegni in campionato più vicini si giocheranno nella prossima settimana: la prima a tornare in campo sarà l’Itas Assicurazioni Trentino, di scena alla palestra di Cristo Re il 9 dicembre contro la Promovolley seconda in classifica.

UNDER 13: perentorio 3-0 su Mezzolombardo, domenica scatta la stagione del 3×3

Seconda vittoria stagionale, sabato scorso, per l’Itas Assicurazioni Under 13 nel campionato regionale di categoria. Contro il Mezzolombardo alla palestra di Cristo Re è però arrivato il primo successo da tre punti grazie al 3-0 (25-10, 25-15, 25-7) imposto sulla compagine rotaliana che proietta i gialloblù alle prime posizioni della classifica.
I ragazzi sono stati bravi in particolar modo nella prima fase della costruzione dell’azione, ovvero nei primi due tocchi – spiega l’allenatrice Alessandra Campedelli - ; tanto è bastato per avere la meglio di un avversario con cui la differenza di livello è stata piuttosto marcata per l’intera partita”.

Il campionato 6×6 lascerà spazio nel prossimo weekend alla prima tappa del torneo 3×3 che prenderà il via ufficialmente domenica 8 dicembre. Nel torneo provinciale che adotta la formula varata nella stagione scorsa dalla Federvolley (tale torneo viene giocato in un campo con dimensioni ridotte, schierando tre giocatori per squadra con tre set obbligatori che si concludono al 15) e che si affianca al tradizionale campionato provinciale 6×6, la Società di via Trener ha iscritto infatti più compagini: quella di Trento ed allenata da Matteo Zingaro e quella che coinvolge direttamente il bacino di Rovereto e viene guidata da Alessandra Campedelli.

La manifestazione sperimentale, ma che comunque potrà contare su regolari finali nazionali come ai tempi del famoso Trofeo Topolino, verrà inaugurata da una serie di concentramenti che si disputeranno domenica in più sedi. La Trentino Volley di Rovereto (composta da due terzetti più le riserve) attenderà alla palestra della Vela a partire dalle ore 15 Ausugum e Promovolley; la squadra di Trento sarà invece di scena alla palestra Cristo Re per affrontare (sempre con due terzetti più le riserve) Volley Pro Rovereto e Anaune.

L’obiettivo, ancora prima di ottenere qualche risultato di prestigio, è quello di avvicinare i più piccoli a questo sport attraverso un maggior coinvolgimento nel gioco, contando sul fatto che dividendo il campo solo con altri due compagni c’è maggiore possibilità di toccare il pallone e di guadagnare esperienza pratica.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136