QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Darfo Boario Terme, Europei Mtb: i risultati della terza giornata nel segno di Austria, Spagna e Svizzera

sabato, 29 luglio 2017

Darfo – Sono l’Austria, la Spagna e la Svizzera a lasciare la firma sulla terza giornata di gare dei “2017 UEC Mountain Bike European Championships” che nella giornata di oggi hanno proposto i primi tre appuntamenti dedicati alla specialità del Cross Country (XCO), l’unica disciplina olimpica del ciclismo fuoristrada (foto @A.S. Boario).

uecSono le giovani campionesse della categoria junior donne le prime a scendere in campo in questa prima lunga giornata di sport che ha saputo richiamare nella cittadina bresciana già migliaia tra tifosi e semplici appassionati del mondo a due ruote. Sono bastati solo due tornate all’austriaca Laura Stigger per fare la differenza lanciandosi in solitaria verso la conquista della prima medaglia d’oro per la sua nazionale dopo l’amaro argento conquistato ieri da Federspiel nell’XCE maschile. Al secondo posto chiude la francese Loana Lecomte che riesce a contenere il ritorno della danese Caroline Bohe, bronzo, mentre una tenace Marika Tovo chiude 5ª, prima delle azzurre.

Tra gli Junior uomini è l’iberico Jofre Cullel Estape a fare la differenza e dopo essersi alleggerito dalla pressante marcatura dell’azzurro Juri Zanotti, ritiratosi a causa di un guasto meccanico, ha conquistato un meritato oro per la Spagna. Alle sue spalle chiudeono in argento lo svizzero Alexandre Balmer seguito a breve distanza dal francese Benjamin Le Ny con la compagine italiana che si deve accontentare del 6º posto di un bravo Edoardo Xillo.

Tra le donne Under23 è ancora l’armata rosso crociata a dettare legge con un significativo uno-due messo a segno dall’imprendibile Sina Frei che porta così a 3 gli ori per la nazionale Svizzera mentre al secondo posto è d’argento la connazionale Alessandra Keller che precede l’olandese Anne Tauber, bronzo. Migliore tra le italiane è la giovane Martina Berta che, al primo anno tra le under23, conquista un significativo 5º posto mentre l’attesa Chiara Teocchi chiude in 7ª.

Domani spazio al gran finale con le attese gare dedicate alle categorie Under 23 maschile (ora 9.30), Elite donne (12.00) ed Elite Uomini (15.00). Darfo Boario Terme si prepara all’invasione degli spettatori che potranno così assistere ad una delle poche occasioni in cui i più forti bikers d’europa, attualmente ai vertici delle classifiche mondiali, si ritrovino tutti assieme a correre in Italia. Ma per i più pigri il programma parte invece alle ore 12.00 quando sul canale di Web TV - Eurosport Player inizerà un’entusiasmante diretta televisiva in eurovisione con il collegamento di oltre 30 paesi. Nella giornata di lunedi 31 luglio, dalle ore 13.35, differita su Raisport.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136