QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

CSI Vallecamonica, tennistavolo: la Polisportiva Oratorio Piancamuno conquista anche il Gran premio Nazionale

mercoledì, 16 aprile 2014

Terni – Nel tennistavolo CSI ha fatto tris la Polisportiva Oratorio Piancamuno; dopo aver conquistato il titolo regionale di società e con in tasca lo scudetto camuno la formazione diretta dalla coppia Orsatti-Ramazzini ha conquistato anche il primo posto anche nel Gran premio Nazionale.10256446_697747380289494_3473232939842665374_n  

Nella tre giorni tricolore disputata a Terni la formazione camuna è salita sul gradino più alto del podio nella classifica per società precedendo l’Or.Ma Varese e il Tennistavolo Senigallia (Ancona).  I pongisti del CSI di Vallecamonica oltre al titolo di società sono riusciti a conquistare anche due medaglie d’oro individuali. Nel torneo della categoria Giovanissime Bianca Cornaggia (Polisportiva Oratorio Piancamuno) ha battuto Anna Raccanello (TT Noale) mentre l’allieva Anna Ravelli (Polisportiva Oratorio Piancamuno) è diventata campionessa italiana davanti a Beatrice Santoni (Tennistavolo Vicenza) e alla compagna di squadra Serena Cornaggia. Ai due scudetti tricolori si aggiungono le medaglie d’argento di Martina Zanelli (Polisportiva Oratorio Piancamuno), Daniele Rinaldi (Polisportiva Gratacasolo) e Gabriele Mazzoli (Polisportiva Gratacasolo) e quelle di bronzo di Bianca Cornaggia (Polisportiva Oratorio Piancamuno), Diego Cornaggia (Polisportiva Oratorio Piancamuno) e Ilaria Guerini (Polisportiva Oratorio Piancamuno). Buoni piazzamenti anche per Pietro Romele (Polisportiva Gratacasolo), Giada Ramazzini, Nicola Orsatti, Alessia Ramazzini, Lara Cotti, Simone Zanardini e Diego Cotti, tutti atleti della Polisportiva Oratorio Piancamuno. Solo titolo sfiorato per i camuni invece nei quattro tornei di doppio; nella categoria ragazzi, in una finale combattutissima, Orsatti e Rinaldi cedono alla coppia Dilengite Samuele (OR.MA Varese) e Pirrera Simone (Pinzano 87 Milano). Stessa sorte per i portacolori della Polisportiva Gratacasolo Romele e Mazzoli che nella finale dell’Eccellenza si sono arresi alla coppia friulana mista composta da Ana Brza (Libertas Latisana Udine) e Stefano Val (US S. Giovanni Pordenone).

La quattordicesima edizione del Campionato nazionale di tennistavolo del Centro Sportivo Italiano ha visto impegnati 354 atleti (59 donne e 237 uomini) provenienti da 12 regioni italiane, 64 società sportive e 32 comitati Csi. La regione più rappresentata è stata la Lombardia presente con 178 pongisti (dei comitati di Bergamo, Brescia, Como, Crema, Cremona, Milano, Sondrio, Vallecamonica e Varese), seguita dal Veneto con 24 racchette (Padova, Rovigo, Treviso e Vicenza)e Toscana con 20 atleti (Grosseto e Pisa). Oltre alle sfide per i titoli tricolori di singolo e doppio la manifestazione nazionale di terni è stata caratterizzata dalla Santa Messa ospitata nel “Pallatennistavolo A. De Santis”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136