QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Coppa Italia IG Basket Cup 2016, missione Rimini: Leonessa Brescia contro Casale Monferrato

mercoledì, 2 marzo 2016

Brescia – E’ cominciata ufficialmente la “missione Rimini” del Basket Brescia Leonessa. Alla LABA (Libera Accademia di Belle Arti), infatti, si è svolta la presentazione della IG Basket Cup 2016, la manifestazione che assegnerà la Coppa Italia e che vedrà impegnata la Leonessa venerdì 4 marzo alle 16.15 nella prima sfida dei quarti di finale contro Casale Monferrato.

leonessa brescia verso Rimini

Ma quella di oggi è stata l’occasione anche per presentare la nuova collaborazione tra LABA e Basket Brescia Leonessa, come hanno evidenziato l’Amministratore Delegato Alessandra Giappi e il Coordinatore del Dipartimento Graphic Design e Multimedia Diego Ruggeri. “Siamo orgogliosi di essere vicini alla vostra squadra in questa bellissima avventura – le parole di Giappi -: entrambi siamo mossi dall’amore per la nostra città e noi di LABA siamo convinti che questo incontro possa far molto bene ai nostri studenti”. “E’ sempre bello quando importanti realtà della città in cui vivi si rivolgono a te per costruire un nuovo progetto – le parole di Ruggeri -: insieme andremo a fare un lavoro sulla corporate, ossia l’interpretazione di quei segni che possono avvicinare un movimento sportivo al mondo esterno, sempre più articolato e dominato dalla tecnologia, in tutte le sue sfaccettature”.

La parola poi agli esponenti del Basket Brescia Leonessa, a cominciare dal Presidente Graziella Bragaglio: “Siamo onorati di essere ospiti di questa struttura, che trasuda di creatività e fantasia per tutto quello che riguarda il mondo del digitale, della fotografia, del design, dei suoni e come diceva il prof. Ruggeri dell’interpretazione dei segni. Un ringraziamento a Raimondo Lunardi e a LABA, di cui con grande onore porteremo sulla maglia il logo in questa avventura della Coppa Italia”. “Essersi avvicinati a quella che è una delle eccellenze della nostra città è per noi motivo di orgoglio – le parole del Patron Matteo Bonetti -, perché creiamo un gemellaggio e una sinergia che saranno di grande stimolo per tutti noi per proseguire la stagione nel miglior modo possibile. La maglia? Nasce da un’idea di Luca Beccalossi dello scorso anno che abbiamo voluto riprendere in mano e riadattare. Ci piaceva l’idea degli artigli e speriamo sia di buon auspicio per tornare da Rimini con un risultato importante”.

“Voglio ringraziare LABA per averci dato la possibilità di creare questa nuova idea di sviluppo – ha sottolineato il General Manager Sandro Santoro -: tutto quello che riguarda la comunicazione è per noi tanto importante quanto le altre attività che portiamo avanti ogni giorno e poterci avvicinare a una realtà così importante ci rende estremamente felici. Le idee promosse da questa collaborazione saranno sicuramente fonte di arricchimento per la nostra attività non solo in ambito sportivo ma anche e soprattutto sociale”. “Mi fa davvero molto piacere essere qua oggi con tutti voi – ha dichiarato Raimondo Lunardi, Responsabile Relazioni Esterne -: conosco molto bene LABA per averla avvicinata a molte aziende del nostro territorio. Come diceva Graziella, qui si respira creatività e dalla creatività nascono quei talenti che poi più facilmente sviluppano idee e concetti importanti”.

Infine un salto sul parquet con il coach della Leonessa Andrea Diana: “Essere a Rimini per il secondo anno consecutivo è una grande soddisfazione, perchè è una manifestazione che si conquista sul campo, per meriti sportivi, un premio al lavoro di tutti. E’ il momento di staccare la testa dal campionato e concentrarsi esclusivamente su questo torneo, dove tutte le squadre partono da zero e dove non conta, nel bene o nel male, quanto fatto fino ad ora in campionato. Abbiamo negli occhi la sconfitta dello scorso anno e vogliamo assolutamente andare a Rimini per riscattare quella brutta serata”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136