QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Comitato FISI Alpi Centrali, alle Olimpiadi di Sochi Michela Moioli sfortunata nello snowboardcross: trauma al crociato

domenica, 16 febbraio 2014

Sochi - Una giornata di grandi emozioni quella che ci ha fatto vivere la bergamasca Michela Moioli nella prova olimpica di snowbordcross dove ha centrato la finalissima, e dove si è vista sfumare la medaglia di bronzo dopo un recupero da vera fuoriclasse. Per la giovanissima snowboarder la gara olimpica è stata però davvero traumatica. Purtroppo in seguito alla caduta la Moioli ha riportato un trauma distorsivo al ginocchio sinistro con rottura del legamento crociato che le fa chiudere con anticipo la stagione.comitato alpi centrali

“E’ stata bravissima, ma questo è anche lo sport” il commento di Luca Doleni responsabile del settore per il Comitato FISI Alpi Centrali che prosegue: “c’è da essere, comunque, soddisfatti perché ricordiamoci che Michela Moioli ha diciotto anni ed è alla sua prima esperienza ad una Olimpiade. E’ stata capace di conquistare la finale e di fare una bellissima gara, tutta in rimonta e di sfiorare la medaglia di bronzo. Peccato per quella caduta, ma sono comunque contento della sua performance perché ripeto, ha mostrato tutto il suo carattere e la sua determinazione. Adesso occorre starle vicino e motivarla per proseguire con la sua carriera – la conclusione di Doleni – perché Michela ha tutte le potenzialità per poter fare grandi cose”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136