QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Ciclismo, Giro Rosa: a Lovere vittoria di Cromwell che batte Confalonieri e Biannic allo sprint

martedì, 5 luglio 2016

Lovere – La velocista australiana, che compie domani 28 anni, ha vinto la quarta tappa del Giro Rosa 2016 in uno sprint a media elevatissima (62.447 km/h!!) superando la brianzola Maria Giulia Confalonieri (Lensworld-Zannata) e la francese Aude Biannic (Poitou-Charentes Futuroscope 86) (Photocredit (c) Flaviano Ossola)giro rosa Photocredit (c) Flaviano Ossola

Tappa corsa a forte andatura: dopo Costa Volpino, sede di partenza, la corsa ha subito proseguito verso Pianico (GPM – 3° Cat.) dove è passata al comando l’ungherese Monika Kiraly (S.C. Michela Fanini) davanti a Elisa Longo Borghini. Il successivo tratto di strada è stato percorso a ritmi più blandi, con timidi tentativi di attacco ma il gruppo trainato dalla Boels Dolmans ha controllato con particolare attenzione. Dopo Sarnico, la velocità è notevolmente aumentata, in particolare al passaggio dal Traguardo Volante di Sale Marasino vinto dalla Maglia Ciclamino Megan Guarnier, e le squadre delle principali velociste hanno cominciato a lavorare per le proprie capitane. La Canyon-SRAM porta un treno di altissimo livello che comprende le azzurre Elena Cecchini e Barbara Guarischi, con Tiffany Cromwellche si aggiudica la volata sul traguardo di Lovere giunta ad oltre 60 km/h di media! E’ la seconda vittoria australiana in volata, dopo Chloe Hosking ieri a Lendinara.

“E’ davvero bellissimo – dichiara Cromwell a fine tappa – pensavo di essere partita troppo presto ma la squadra ha trovato lo spazio giusto per lanciare la mia volata. Mi sono fatta un gran bel regalo di compleanno per domani”.
Molto soddisfatta anche Maria Giulia Confalonieri che, con il secondo posto di oggi coglie il suo piazzamento migliore in carriera in una tappa del Giro Rosa: “Sono contentissima di questo risultato, il finale di tappa è stato velocissimo, forse ho aspettato un po’ troppo e ho dovuto rallentare. Il treno della Canyon è stato rapido. Sono comunque felicissima”.

Dati di ascolto importanti per RAI che ottiene il 9% di share nella frazione di ieri, con punte di circa un milione di telespettatori.

Invariata la classifica generale, comandata per il terzo giorno consecutivo da Evelyn Stevens su Katarzyna Niewiadoma e Megan Guarnier. Da domani si sale in alta montagna, e che montagna: nella Grosio-Tirano di 77.5 km si scala il mitico Passo del Mortirolo dal versante classico di Mazzo di Valtellina.

PODIO 4° TAPPA GIRO ROSA 2016: COSTA VOLPINO – LOVERE 89.8 KM

1. Tiffany Cromwell (Canyon-SRAM)                               2:02’24”
2. Maria Giulia Confalonieri (Lensworld-Zannata)                     st
3. Aude Biannic (Poitou-Charentes Futuroscope 86)                st

TOP 3 CLASSIFICA GENERALE DOPO LA 4° TAPPA:

1. Evelyn Stevens (Boels Dolmans)                            10:21’49”
2. Katarzyna Niewiadoma (Rabo-Liv)                                   +3”
3. Megan Guarnier (Boels Dolmans)                                    +13”

LE MAGLIE DEL GIRO ROSA 2016 DOPO LA 4° TAPPA:

Maglia Rosa COLNAGO – Classifica generale: Evelyn Stevens (Boels Dolmans)
Maglia Ciclamino SELLE SMP – Classifica a punti: Megan Guarnier (Boels Dolmans)
Maglia Verde MORTIROLO – Classifica GPM: Elisa Longo Borghini (Wiggle High5)
Maglia Bianca COLNAGO – Classifica Giovani: Katarzyna Niewiadoma (Rabo-Liv)
Maglia Blu GIESSEGI – Classifica Italiane: Elisa Longo Borghini (Wiggle High5)


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136