QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Ciclismo, Borgo Valsugana festeggia il suo campione Matteo Trentin

venerdì, 3 novembre 2017

Borgo Valsugana – Grande festa a Borgo Valsugana per Matteo Trentin, l’evento in programma domani – sabato 4 novembre, con inizio alle 17.30 al palazzetto dello sport – a conclusione di una magica stagione. Il fan club del campione borghesano ha organizzato nei minimi dettagli una serata davvero unica al rientro dalla strepitosa stagione 2017 del ciclista.

Matteo Trentin 1

Non si poteva non festeggiare il campione che ha portato a termine una stagione incredibile facendolo entrare nella storia del ciclismo come 100° ciclista di tutti i tempi ad aver vinto almeno una tappa in tutti i 3 gradi Giri. (Giro d’Italia, Tour e Vuelta).

La stagione è iniziata con grandi aspettative soprattutto nelle gare del Nord, si piazza tredicesimo al Giro delle Fiandre nonostante abbia lavorato tantissimo per i compagni di squadra Gilbert e Tepstra, piazzati rispettivamente 1° e 3°.
Alla Roubaix Matteo ha guidato i compagni di squadra nelle prime posizioni del gruppo, in particolare la leggenda Tom Boonen, attraverso la terribile foresta di Arenberg terminando così il proprio lavoro.

Terminata la campagna del Nord, Matteo ha preparato il Tour de France allenandosi in altura sulle Montagne della California riprendendo il ritmo gara proprio durante il Tour della California.

Il 25 giugno 2017 Matteo si è piazzato nono al campionato italiano su strada, pur su un percorso poco adatto alle sue caratteristiche.

Prende nuovamente il via del Tour de France ma va fuori tempo massimo al termine della nona tappa, sfavorito anche da una rovinosa caduta.L’uscita anticipata dal Tour ha spostato gli obiettivi del corridore della Valsugana che decide di puntare tutto sulla Vuelta. Dopo essersi imposto in una tappa della Vuelta a Burgos e aver ufficializzato il suo passaggio alla Orica-Scott a partire dal 2018,  vince quattro tappe in volata, la quarta, la decima, la tredicesima e la ventunesima nonché ultima a Madrid.

Grazie all’ottimo stato di forma fa sua anche la Primus Classic in Belgio e viene convocato nuovamente in Nazionale per i campionati del mondo di Bergen.

Nella gara iridata, gareggiando come capitano principale degli azzurri, si classifica quarto in volata alle spalle di Peter Sagan, Alexander Kristoff e Michael Matthews.

Conclude la stagione, e l’attività agonistica presso la Quick-Step Floors, concedendo il bis alla Parigi-Tours (nelle foto credits Aso/Bade) : grazie ad un paio di attacchi sugli strappi finali si presenta sul rettilineo conclusivo assieme a Søren Kragh Andersen e il compagno Niki Terpstra, che si classificano nell’ordine alle sue spalle.

La popolazione festeggerà il suo campione il 4 novembre alle 17.30 presso il palazzetto dello sport di Borgo Valsugana. Assieme a Matteo saranno presenti la rappresentanza del governo Provinciale, con l’Assessore Tiziano Mellarini e il consigliere Giampietro Passamani, il sindaco di Borgo Fabio Dalledonne, Davide Cassani, CT della nazionale italiana, Dario Broccardo Presidente Comitato Trentino FCI, Nicola Conci neo professionista TREK – Segafredo e molti altri ospiti del mondo dello sport.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136