QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Calcio, Serie D: Trento sconfitto 2-0 a Lecco, Darfo in vetta. Tabellino, risultati e classifica del Girone B

mercoledì, 1 novembre 2017

Lecco – Il Trento sconfitto a Lecco per 2-0, sprofonda in classifica. la sfida tra gialloblu e blucelesti decisa dalle reti di Luoni (39′) e Cristofoli (53′). Infortunio alla caviglia per Ferraglia.

Trasferta amarissima in terra lombarda per il Trento, che esce sconfitto per 2 a 0: il Lecco segna un gol per tempo e si aggiudica la contesa, condannando i gialloblu alla settima sconfitta stagionale, la terza in trasferta dall’inizio del campionato. La compagine trentina regge per quasi un tempo alla spinta dei padroni di casa, che poi sbloccano il risultato a pochi minuti dal riposo, raddoppiano ad inizio ripresa e poi gestiscono le operazioni, affidandosi alla personalità di elementi di spessore ed esperienza quali Bertani, Cristofoli, Cavalli e Roselli.

Trento 10

Domenica prossima impegno casalingo ad alto coefficiente di difficoltà contro la “corazzata” Rezzato (nelle foto un momento della gara e la squadra del Trento)

Live match - Il tecnico gialloblu Roberto Vecchiato si affida al “4-3-1-2″ con Diop che prende il posto in difesa dello squalificato Paoli, Appiah viene riproposto titolare come interno di sinistra a metà campo, mentre Ferraglia agisce da trequartista alle spalle della coppia formata da Lella e Kyeremateng.

I padroni di casa partono decisi: al 2′ Cavalli cerca il piazzato dal limite ma Scali è ben piazzato e blocca mentre, un minuto più tardi, il traversone dalla sinistra di Bertani non viene raccolto da Cristofoli. Al quarto d’ora si vede anche il Trento: Furlan scodella un bel filtrante per Lella, che manca l’aggancio in area. Il Lecco trova il gol al minuto 19 con il centravanti Cristofoli, ma il direttore di gara annulla per una spinta del centravanti di casa ai danni di Calcagnotto.

Trento0

Il ritmo, poi, si abbassa vistosamente e i gialloblù riescono ad alzare il baricentro e stroncano sul nascere ogni iniziativa avversaria. Al 21′ piove sul bagnato in casa Trento: Ferraglia è costretto a lasciare il campo per un problema alla caviglia e al suo posto entra Rippa, che viene impiegato nell’inedito ruolo d’esterno alto nella ridisegnata linea a quattro. Almeno sino al 38′, quando il Lecco torna a pungere: punizione dalla destra di Cavalli e conclusione al volo di Mureno che viene deviata in corner dalla difesa aquilotta. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina si spezza l’equilibrio e la compagine lombarda passa a condurre: traversone dalla sinistra di Cavalli con la sfera che raggiunge il secondo palo, dove irrompe il difensore centrale Luoni che schiaccia imparabilmente in fondo al sacco.

Formazioni invariate nella ripresa con il Lecco ancora in avanti e il Trento che prova ad agire di rimessa. Al 52′ arriva il raddoppio dei padroni di casa: discesa sulla sinistra di Mureno che poi crossa con il contagiri in area piccola dove svetta Cristofoli che incorna a fil di palo. Vecchiato getta nella mischia Zecchiato per l’esausto Lella, ma il leit motiv dell’incontro non muta. Entrano anche Pangrazzi e Lillo e quest’ultimo apporta un po’ di vitalità alla manovra gialloblu. All’83 l’ex fantasista del Seregno rientra dalla sinistra e poi lascia partire un gran destro “a giro” che lambisce l’incrocio dei pali e termina sul fondo. Non succede più nulla: il Trento esce sconfitto dal “Rigamonti – Ceppi” per mano di un ottimo Lecco. Appuntamento domenica (ore 14.30) al “Briamasco” contro la “corazzata” Rezzato, terza forza del torneo e reduce dal roboante successo ottenuto nel pomeriggio contro la Pergolettese.

IL TABELLINO 

LECCO – TRENTO 2- 0
LECCO (4-2-3-1): Nava; Mortara, Merli Sala, Luoni, Mureno; Roselli (31′st Martina Rini), Ghidinelli; Compagnone (44′st Bellanca), Cavalli (42′st Meyergue), Bertani (25′st Zammuto); Cristofoli.
A disposizione: Guagnetti, Bignotti, Colombo, Montaperto, Granata.
Allenatore: Alessio Delpiano.
TRENTO (4-3-1-2): Scali; Toscano, Giacomoni, Calcagnotto, Diop; Furlan, Bertaso (22′st Pangrazzi), Appiah; Ferraglia (21′pt Rippa); Kyeremateng (28′st Lillo), Lella (11′st Zecchinato).
A disposizione: Cuoco, Casagrande, Cavagna, Bacher, Boldini.
Allenatore: Roberto Vecchiato.
ARBITRO: Angiolari di Ostia Lido
RETI: 39′pt Luoni (L), 7′st Cristofoli (L).
NOTE: spettatori 800 circa. Campo in ottime condizioni. Ammoniti Cavalli (L) per proteste, Luoni (L), Lella (T), Zecchinato (T) per gioco falloso. Calci d’angolo 3 a 3. Recupero 3′ + 5′.

RISULTATI 12A GIORNATA 

Crema-Lumezzane 1-0 Darfo Boario-Levico 3-0 Dro-Caravaggio 1-1 Grumellese-Scanzorosciate 1-2 Lecco-Trento 2-0 Pontisola-Virtus Bergamo 2-2 Pro Patria-Ciserano 0-0 Rezzato-Pergolettese 5-0 Romanese-Bustese Milano City 0-0 Grumellese-Scanzorosciate 1-2.

In classifica il Darfo aggancia la Pro Patria.

CLASSIFICA SERIE D GIRONE B

Pro Patria, Darfo Boario 25 punti, Rezzato 24, Virtus Bergamo 22, Pontisola, Lecco 20, Pergolettese, Ciliverghe 19, Caravaggio 17, Crema, Levico Terme 15, Scanzorosciate 14, Ciserano 11, Bustese Milano City 10, Trento, Dro Alto Garda, Lumezzane 8, Grumellese 7, Calcio Romanese 6


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136