QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Bruno Da Re nuovo general manager del Trentino Volley

venerdì, 3 gennaio 2014

Trento – Un manager per il Trentino Volley. Bruno Da Re è il nuovo general manager. L’importante novità nell’organigramma del Club Campione d’Italia è stata ufficialmente annunciata oggi nella sala stampa del Comune di Trento, dove è già in passato la Società gialloblù aveva presentato importanti connubi.

A partire da oggi l’esperto dirigente veneto inizierà quindi la propria avventura nella sala dei bottoni del sodalizio gialloblù con il compito di supervisionare non solo l’attività organizzativa ma anche quella sportiva e commerciale, come ha spiegato il Presidente Diego Mosna (nella foto sotto a sinistra con accanto il general manager Bruno Da Re).

IL COMMENTO

“L’approdo in Trentino Volley di un dirigente esperto, di comprovata bravura e cBruno Da Re e il Presidente Mosnaarisma, del calibro di Bruno Da Re è la prima notizia buona del 2014 che vogliamo consegnare alla pallavolo italiana, al territorio, alla nostra Città ma soprattutto ai nostri tifosi, vicini e lontani – ha dichiarato Mosna – . Siamo onorati che Da Re abbia scelto la nostra Società per continuare la sua carriera; con lui costruiremo il futuro nella speranza che possa essere bello e positivo come il nostro recente passato e l’attuale presente. Ci sarà molto da lavorare ma siamo ovviamente pronti a farlo e carichi di positività. Portare all’interno della nostra struttura Bruno Da Re è un segnale importante della determinazione che abbiamo di fare ancora le cose in grande”.

“E’ un onore ed un orgoglio anche per me poter proseguire la mia carriera in un Club tanto importante come Trentino Volley – ha dichiarato Bruno Da Re che con la Trentino Volley inizia la sua terza esperienza in Serie A con questo ruolo, dopo Treviso e Modena – . Con il Presidente Mosna abbiamo trovato in fretta l’accordo perché era mia assoluta intenzione entrare a far parte di questa Società, che dall’esterno mi è parsa sin dall’inizio della sua storia ottimamente organizzata. Le tante recenti vittorie ottenute sono figlie della struttura di cui Trento dispone; mi metterò a disposizione del Club per ottenere grandi risultati e proseguire nel solco tracciato nelle precedenti stagioni. La Trentino Volley ha saputo prendere in mano l’eredità pallavolistica lasciata dalla Sisley Treviso: in questa Società rivedo il modello che avevamo saputo proporre in Veneto non solo dal punto di vista della competitività della squadra ma anche da quello legato strettamente all’organizzazione. Il nuovo corso è iniziato nel migliore dei modi; in pochi forse alla vigilia si attendevano di vedere una Diatec Trentino già così in alto e con una Supercoppa Italiana in bacheca. Il merito di questa rinnovata competitività va quindi sicuramente a chi ha scelto le persone giuste e all’allenatore che sta facendo giocare bene la squadra. Sono pronto per offrire il mio contributo e aiutare il Presidente a costruire il futuro di questa Società”.

L’INTESA 

L’accordo che legherà Da Re alla Trentino Volley è di un anno e mezzo e andrà quindi a coprire la seconda metà dell’attuale stagione e quella successiva (2014/15). Bruno Da Re, nato a Vittorio Veneto il 6 ottobre 1954, è uno dei dirigenti della pallavolo italiana maschile più apprezzati e conosciuti anche in campo internazionale. Professionista di questo settore dal 1987, è stato fra i principali protagonisti dei primi ventidue anni di attività della Sisley Treviso, con cui in qualità di procuratore generale ha vinto trentadue trofei (fra cui 9 Scudetti, 4 Coppe dei Campioni e 5 Coppe Italia); fra il 2009 e 2013 ha ricoperto la carica di Direttore Sportivo a Modena. Dal 1997 al 2000 e poi ancora fra il 2002 e 2004 è stato anche Presidente della Lega Pallavolo Serie A, mentre dal 2004 al 2008 è stato Presidente della Commissione Sport Events Council della FIVB (Federation International de Volleyball), oltre ad aver ricoperto il ruolo di Consigliere Nazionale della Federazione Italiana Pallavolo per due mandati (2005-2008 e 2008-2012).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136