QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Biathlon, Mondiali di Hochfilzen: altro quarto posto per l’Italia, Vittozzi beffata per due decimi. Oro a Koukalova

venerdì, 10 febbraio 2017

Hochfilzen - Ancora una medaglia sfiorata e ancora per un soffio dall’Italia del biathlon ai Mondiali di Hochfilzen. La gran gara di Lisa Vittozzi e Federica Sanfilippo non è stata sufficienteper salire d’imperio sui gradini del podio iridato. Ma il sogno è durato tutta la gara e rappresenta comunque il miglior piazzamento nella storia per la squadra italiana in una sprint femminile valevole per una rassegna iridata.

vittozziAlla fine sono solo due piccoli decimi di secondo a separare la 22enne Vittozzi dal podio. L’azzurra paga lo sprint finale della francese Anais Chevalier, medaglia di bronzo in questa sprint femminile, prima gara individuale del Mondiale. E Sanfilippo è quinta, a rafforzare la potenza delle azzurre. Vittozzi era perfetta in entrambi i poligoni, così come Sanfilippo. La prima a tagliare il traguardo era l’altoatesina, per lungo tempo seconda alle spalle della Chevalier. Quindi l’arrivo di Laura dahlmeier, faceva scendere Sanfilippo al terzo posto e poi, l’incalzante sprint finale di Vittozzi disegnava una nuova classifica con la tedesca in vetta, Chevalier seconda, Vittozzi terza e Sanfilippo quarta. Ad infrangere il sogno azzurro provvedeva Gabriela Koukalova, perfetta e veloce, meritatamente in oro. Per l’Italia arrivano così un quarto e un quinto posto, che comunque rappresentano basi importanti per le prossime gare.

Qualche errore di troppo per Dorothea Wierer, che chiude in 21/a posizione a 1″142 da Koukalova. Lo stesso per Alexia Runggaldier 43/a. Sabato 11 febbraio è in programma la sprint maschile, sempre con partenza alle 14.45, alla quale prenderanno parte Lukas Hofer, Dominik Windisch, Thomas Bormolini e Giuseppe Montello.

Ordine d’arrivo 7,5 km sprint femminile WCh Hochfilzen:
1. Gabriela Koukalova CZE 0 19’12″6
2. Laura Dahlmeier GER 0 +4″0
3. Anais Chevalier FRA 0 +25″1
4. Lisa Vittozzi ITA 0 +25″3
5. Federica Sanfilippo ITA 0 +31″9

21. Dorothea Wierer ITA 2 +1’14″2
43. Alexia Runggaldier ITA 2 +1″49″8


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136