QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, Under 19: Leonessa Brescia sconfitta all’esordio delle Finali Nazionali Elite con San Paolo Roma

lunedì, 5 maggio 2014

Roma – Non iniziano nel migliore dei modi le Finali Nazionali Elite per l’U19 della Centrale del Latte, che nel match d’esordio cade al cospetto della San Paolo Roma con il risultato di 63-45 (con Voltolini costretto alla tribuna).Leonessa Brescia 2

Fatale per i ragazzi del trio Giannoni-Cotelli-Ferrini una prima parte di gara giocata al di sotto dei consueti livelli, con Roma che è arrivata alla pausa lunga con 18 lunghezze di vantaggio: a Brescia non basta un ottimo secondo tempo, giocato bene sia in difesa che in attacco, nonostante qualche piccola imprecisione.

Il primo canestro bresciano del match porta la firma di Superti, che in penetrazione fissa il 3-2: Roma in attacco sbaglia poco o nulla e con il tiro pesante di Amanti prova subito la fuga sul 10-4. Veronesi prova a dare la scossa con 4 punti di fila che valgono il -4, ma complice qualche pasticcio in attacco dei nostri ragazzi, i capitolini scappano in contropiede a +11, chiudendo il primo quarto sul 20-9. Il periodo buio per la Leonessa continua anche nel secondo quarto: Roma mette un parziale di 7-0 costringendo coach Giannoni a chiamare timeout ma al rientro in campo la musica è sempre la stessa. Brescia sprofonda a -21 ed è finalmente Patti a trovare il canestro in penetrazione: la bella iniziativa del playmaker titolare della Centrale dà la scossa ai compagni e con il duo Veronesi-Bettelli, la Leonessa chiude il primo tempo sul 36-18.

Al rientro in campo Farella mette subito una tripla che sembra possa riaprire il match ma la rimonta non si concretizza anche a causa delle brutte percentuali ai liberi (5 volte ½ ai liberi e 2 volte 0/2 nel solo terzo quarto), che permettono a Roma di rimanere sempre avanti in doppia cifra. Molinari prova ad accorciare le distanze e con 3 punti di fila in chiusura di quarto riporta a 18 le lunghezze di distanza tra le due squadre. Nell’ultimo periodo Brescia esprime probabilmente la sua miglior pallacanestro, mettendo più volte in difficoltà Roma sia in fase difensiva che offensiva: purtroppo non è abbastanza e Brescia è sconfitta nel primo impegno delle Finali di Grado. Il prossimo impegno sarà con la vincente della sfida tra Imola e Capo d’Orlando.

San Paolo Roma: Ingrillì 5, Miscione 7, Conte 2, Mastrelli 16, Amanti 12; Faccenda 8, Braschi 2, Sernicola 11.
Basket Brescia Leonessa: Patti 9, Molinari 3, Superti 7, Veronesi 10, Manzon 3; Bettelli 7, Farella 3, Assoni 3.
San Paolo Roma 63-45 Basket Brescia Leonessa
(20-9; 36-18; 46-28; 63-45)
Quintetti
San Paolo Roma: Ingrillì, Miscione, Conte, Mastrelli, Amanti.
Brescia: Patti, Molinari, Superti, Veronesi, Manzon.
Arbitri
Verrico di Taranto e Valzani di Torino


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136