QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket Under 13 e 14: successo delle formazioni della Leonessa Brescia

domenica, 27 settembre 2015

Brescia - Torneo AiFOS Service, che ha visto scendere in campo in questo weekend le formazioni Under 13 e Under 14 del Basket Brescia Leonessa. La prima ha vinto il quadrangolare in cui erano impegnate anche Tezenis Verona (seconda classificata), Virtus Desenzano (terza classificata) e Cus Brescia (quarta classificata); la seconda ha vinto il triangolare che ha coinvolto anche ABC Crema (seconda classificata) e Basket Più Rezzato (terza classificata).

Proprio nella mattinata di oggi, tra una gara e l’altra, si è svolta la conferenza stampa di presentazione del torneo e della rinnovata partnership tra Basket Brescia Leonessa e AiFOS Service, rappresentata dal presidente Frabasket leonessa under 14ncesco Naviglio: “Siamo molto soddisfatti dell’andamento del torneo, sia perché le nostre squadre si sono comportate molto bene sia per la partecipazione dei genitori e l’entusiasmo dei ragazzi. Tutto questo è un ottimo viatico a una nuova stagione al fianco dei giovani della Leonessa e del Consorzio ‘Un Canestro per Brescia’, cui siamo molto contenti di dare ancora il nostro sostegno”.

“Voglio in primis ringraziare AiFOS Service per quanto ha fatto lo scorso anno – il commento del Presidente del Consorzio Michele Pelizzari – e per quanto sta già facendo in questo inizio di stagione con iniziative così importanti. Come abbiamo sottolineato anche due giorni fa in Comune, diamo grande importanza e considerazione al nostro settore giovanile, perché crediamo davvero che questo sport sia in grado di veicolare valori positivi e perché siamo convinti che solo investendo nei giovani possiamo garantire loro un futuro importante”.

“AiFOS Service si è dimostrata una realtà estremamente dinamica – le parole del Presidente della Leonessa Graziella Bragaglio – e con questo genere di iniziative non fa altro che confermare questa sua prerogativa. Ci fa molto piacere che i nostri partners si dimostrino così attivi, con l’organizzazione di attività che non fanno altro che avvicinarci reciprocamente. Questa prima edizione del Torneo sarà ovviamente solo l’inizio di un appuntamento che vogliamo far crescere sempre di più e far diventare un appuntamento tradizionale di inizio stagione. Vogliamo che sia quindi il primo passo di un percorso sempre più importante, perchèé con questo tipo di eventi facciamo davvero sentire i nostri giovani e giovanissimi al centro del progetto Basket Brescia Leonessa”.

“Siamo contenti che il nostro impegno sociale verso i giovani sportivi continui anche quest’anno – il commento del presidente di AiFOS Rocco Vitale -. Come l’anno scorso cercheremo di dare a questi ragazzi qualche informazione importante sulla sicurezza, come testimoniano le dimostrazioni pratiche che abbiamo organizzato durante il Torneo. Come gli allenatori che vedo qui in palestra ci sentiamo anche noi formatori e siamo convinti che dare la possibilità a questi ragazzi di crescere facendo sport sia una cosa molto importante e positiva”.

“A nome di tutta la Società voglio ringraziare AiFOS e AiFOS Service – ha dichiarato il patron della Leonessa Matteo Bonetti -, perché hanno permesso ai nostri giovani di raggiungere risultati importanti, nello sport e nella vita. Questi ragazzi rappresentano il futuro di una città che vive di sport e speriamo che questa loro passione li accompagni per tutta la vita, perchè siamo convinti che una città senza sport non abbia futuro. Come hanno sottolineato Graziella e Michele, la nostra Società dà grande importanza al settore giovanile, che sta diventando sempre più di rilievo grazie al lavoro straordinario dei nostri allenatori, come testimonia la grande avventura della nostra Under 20 che quest’anno partecipa al campionato di Serie C Silver e che venerdì ha vinto la sua prima partita di campionato”.

“Per noi allenatori la principale soddisfazione è di poter entrare in contatto con questi ragazzi e dare loro insegnamenti di vita e di rispetto reciproco attraverso l’insegnamento della pallacanestro – ha sottolineato Gianni Antonelli, responsabile del settore giovanile della Leonessa -. Quindi un grande ringraziamento ad AiFOS Service e agli allenatori/formatori che stanno facendo un grande lavoro: siamo orgogliosi di come si comportano dentro e fuori dal campo i nostri ragazzi e siamo convinti di aver intrapreso la strada giusta”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136