Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Basket: Trento batte Pesaro, la finale del Memorial Brusinelli è contro la Vanoli Cremona

sabato, 7 settembre 2019

Trento – Bella vittoria per la Dolomiti Energia Trentino che nella seconda semifinale del VII Memorial Gianni Brusinelli batte 76-64 la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro: i bianconeri, apparsi più in palla rispetto alle due amichevoli di preseason precedenti, hanno giocato una partita di buona sostanza, limitando gli errori e sfruttando i propri momenti positivi in attacco. Il maxi parziale di 18-4 nel secondo quarto e quello che in apertura di ultimo periodo ha di fatto chiuso il match hanno fatto intravedere il potenziale di un gruppo che vuole crescere ancora. A partire dalla finale di domani sera, quando alle 20.30 alla BLM Group Arena la Dolomiti Energia sfiderà la Vanoli Cremona per conquistare la settima edizione del classico torneo prestagionale. Foto @Montigiani.

VII Memorial Brusinelli,Quindici punti a testa per James Blackmon (3-7 da tre) e George King (6-11 dal campo), 14 per Rashard Kelly (per l’ala statunitense anche 10 rimbalzi e un buon 6-8 al tiro); 14 punti anche per Justin Knox (11 rimbalzi). Non è sceso in campo invece Fabio Mian, vittima di una lesione all’ileopsoas che lo costringerà a tre settimane di lavoro differenziato.

La cronaca. Coach Brienza sceglie Craft, Blackmon, King, Kelly e Knox nel suo starting five. Dopo cinque punti filati di Pusica, i primi due della nuova Dolomiti Energia alla BLM Group Arena sono di Kelly con un bel sottomano: l’alley oop sull’asse Blackmon – Kelly è il centro più spettacolare di un primo quarto di buon ritmo, in cui Pesaro prova un paio di volte la fuga e i canestri di King (tripla) e Blackmon portano avanti i bianconeri prima della stoccata di Drell per il 19-19 dopo i primi 10’.

L’attacco di Trento comincia a carburare: Blackmon e Craft ispirano, Knox schiaccia di potenza il 29-21 che fa spendere un timeout a coach Perego. Le triple di JB e di King però allargano la forbice, anche perché lea difesa dei trentini sale di colpi con l’intensità di Craft e i muscoli di Kelly ad alzare un muro attorno al ferro (37-23). La VL non ci sta e si rimette in partita con un 10-0 di break avviato da Barford, protagonista anche del layup che fissa il punteggio sul 39-37 andando negli spogliatoi per l’intervallo lungo.

Le triple di King e Blackmon e un grande gancio di Knox riportano in doppia cifra di vantaggio i padroni di casa (49-39), poi sono Craft e Lechthaler a tenere avanti Trento nonostante le sfuriate offensive di Barford e Drell (58-53 al 30’). Un bel sottomano a firma Mezzanotte porta i bianconeri a +7 nel cuore del quarto periodo, ma un gioco da tre punti di Totè complica la fuga trentina: è un’altra tripla di Blackmon e una pennellata di King da centroarea a ridare margine alla Dolomiti Energia (69-60). Sono i canestri che chiudono i conti.

Dolomiti Energia Trentino 76

Carpegna Prosciutto Basket Pesaro 64

(19-19, 39-37; 58-53)

Dolomiti Energia Trentino: Kelly 14, Blackmon 15, Craft 7, Forray 5, Knox 14, Mezzanotte 4, Voltolini ne, Bolpin, Ladurner, King 15, Lechthaler 2. Coach Brienza.

Carpegna Prosciutto Basket Pesaro: Barford 18, Drell 5, Mussini 5, Pusica 16, Miaschi, Eboua 2, Lydeka 2, Basso ne, Thomas 11, Totè 5, Zanotti. Coach Perego.

Arbitri: Filippini, Pepponi, Boninsegna.

TICKETS

Mentre prosegue la campagna abbonamenti alla stagione 2019-20, è aperta anche la vendita libera dei biglietti delle finali di domani, online su http://bit.ly/AquilaBTickets

Per chi ha sottoscritto un abbonamento ALL SEASON l’ingresso è gratuito!

Per chi invece è in possesso di un abbonamento SERIE A sono previsti sconti speciali per assistere ai quattro match in programma venerdì e sabato: tutte le info e i prezzi su aquilabasket.it

ALBO D’ORO - Memorial Brusinelli

2013 – Verona

2014 – Cantù

2015 – Dolomiti Energia Trentino

2016 – Brose Bamberg

2017 – Dolomiti Energia Trentino

2018 – Dolomiti Energia Trentino

LE INIZIATIVE

Coach Fioretti (vice di Sacchetti a Cremona), Fucà (assistente di Buscaglia a Reggio Emilia) e Perego (il nuovo campo allenatore della VL Pesaro) saranno i relatori d’eccezione di un clinic PAO organizzato dalla FIP Trentino e dalla Dolomiti Energia Basketball Academy al Centro Sportivo Manazzon di Trento.

“Contese”

L’Associazione Amici di Gianni Brusinelli è giunta alla conclusione della sua seconda fatica editoriale: è infatti pronto e stampato il libro sulla storia del basket a Trento dal 1921 al 1965 dal titolo CONTESE.
Un impegno durato quasi 3 anni, in particolare quello di Mauro Corradini che ha eseguito la gran parte delle attività di ricerca e la redazione dei testi: ne è uscito un racconto che non si limita a risultati e classifiche, ma intreccia le vicende sportive con il vissuto della società di quel periodo.

Sabato 7 settembre, in occasione del Memorial Brusinelli, alle ore 11 sarà presentato nel Salone di rappresentanza del Comune di Trento. Ingresso libero.

Nella prima semifinale la spunta Cremona 98-91

Partita con tanti canestri e spettacolo fra Vanoli e Grissin Bon: i lombardi tirano con grandi percentuali dall’arco e con un super secondo tempo si conquistano l’accesso alla finale di domani sera (ore 20.30)

Nella prima semifinale del VII Memorial Gianni Brusinelli a sorridere è la Vanoli Cremona: trascinati dai punti di Mathews (14 dei suoi 18 arrivano nel secondo tempo) e dalla precisione dall’arco (12/21 di squadra) i gialloblù superano di slancio la Grissin Bon Reggio Emilia di coach Buscaglia, calata alla distanza nonostante una produzione offensiva di livello propiziata dai canestri di Owens (23 punti). 

La cronaca. Reggio Emilia è in vantaggio per tutto il primo tempo ma non riesce mai a scappare via: pur mandando tre giocatori rapidamente in doppia cifra (12 punti nei primi 20’ per uno scatenato Owens), i biancorossi non riescono a fermare l’attacco prolifico di una Vanoli in palla dall’arco (6/12 di squadra nel primo tempo) e che con un break di 6-0 nel finale di secondo quarto va all’intervallo lungo sotto 49-46.

Cremona esce dagli spogliatoi con i polpastrelli infuocati: sono le triple di Mathews e Palmi a dare il massimo vantaggio alla squadra di coach Fioretti (72-60). Poeta e Owens continuano a produrre punti e giocate per la Grissin Bon, ma i lombardi (33 punti nel solo terzo quarto) continuano a colpire dall’arco e dopo aver chiuso a +8 i primi 30’ (77-69) restano in controllo della partita anche quando i biancorossi provano ad alzare il proprio impatto di fisicità in campo. 

Grissin Bon Reggio Emilia 91

Vanoli Cremona 98

(26-22, 49-46; 69-77)

Grissin Boin Reggio Emilia: Johnson-Odom 13, Fontecchio 11, Pardon 4, Candi 8, Poeta 8, Vojvoda 12, Infante ne, Soviero ne, Owens 23, Upshaw 12, Diouf ne, Mekel 5. Coach Buscaglia. 

Vanoli Cremona: Saunders 13, Mathews 18, Sanguinetti 2, Gazzotti 2, Sacchetti ne, Ruzzier 10, De Vico 9, Tiby 15, Stojanovic 7, Williams ne, Palmi 9, Akele 13. Coach Fioretti. 

Arbitri: Quarta, Brindisi, Bramante. 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136