QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad


Basket, supplementari fatali per l’Argomm Iseo: Lissone passa al PalAntonietti

domenica, 11 febbraio 2018

Iseo – Il Basket Iseo perde (98-103) al PalAntonietti con la Pallacanestro Lissone e per la prima volta in questa stagione infila due consecutivi KO. Si preannunciava come una sfida con pochi stimoli per via della particolare formula di questo campionato, in realtà l’incontro è stato emozionante e dall’andamento pazzo con i gialloblu che han sprecato più volte l’occasione di vincere e dopo ben tre supplementari a prevalere sono stati gli ospiti. Alla palla a due l’Argomm si presenta con Arici, Furlanis, Tedoldi, Veronesi e Baroni mentre coach Bommartini schiera Cogliati, Gatti, Meroni, Collini e Danelutti. Dopo 01’17” il tabellone dice 8-0 Basket Iseo grazie ai sei punti di Furlanis e al canestro da sotto di Veronesi, il time out ospite dà la carica solamente a Meroni che al rientro è l’unico a trovare la via del canestro per la Pallacanestro Lissone. Così l’Argomm può allungare ulteriormente trovando il 17-04 con Tedoldi poco prima di metà quarto. La Galvi pare in confusione, Danelutti fa anche un autocanestro nel tentativo di prendere un rimbalzo e i sebini scappano (26-08 a circa tre minuti dalla fine del periodo). Grazie a Cogliati la Pallacanestro Lissone inizia a rosicchiare lo svantaggio e proprio un canestro del play biancoblu chiude il primo quarto sul 30-20 Basket Iseo. L’inizio della seconda frazione vede grande protagonista Boccafurni con due canestri dopo una stoppata e un recupero difensivo, Meregalli prova a contenere la sfuriata gialloblu ma Baroni e Ghitti portano nuovamente l’Argomm avanti di diciotto punti (40-22 del 13’12”). Questa volta il minuto di sospensione sveglia la squadra brianzola: Collini (tre canestri), Danelutti e Meregalli portano lo svantaggio della Galvi sotto la doppia cifra. L’Argomm torna a segnare con il 2+1 Arici per il 44-33 quando mancano due minuti dal lungo riposo, ma i biancoblu continuano a spingere sull’acceleratore e il 6-0 firmato Collini, Squarcina e Meroni manda le due squadre negli spogliatoi con il Basket Iseo avanti 45 a 39.

Si riparte con il 5-0 Basket Iseo con i canestri di Tedoldi ed Arici (in entrambi le giocate c’è l’assist di Boccafurni), la Galvi con Danelutti e Gatti risponde lasciando inalterato il distacco (50-44 del 22’30”). Doppio Baroni e Furlanis, così l’Argomm prova  nuovamente a scappare (56-44 del 23’54”) e nuovo time out di coach Bommartini. L’8-2 ospite (per i gialloblu c’è il solo Baroni) riaccende la sfida, alla tripla di Furlanis c’è la replica sempre dalla lunga distanza dello scatenato Cogliati. Tedoldi prova a fermare la rimonta dei brianzoli ma arrivano altre due bombe di Cogliati e al trentesimo il Basket Iseo ha un solo possesso di vantaggio (64-61). Gli ultimi dieci minuti si aprono con il 2+1 di Cogliati, poi ecco il primo vantaggio Galvi con Squarcina. Collini esce per cinque falli, un continuo sorpasso-controsorpasso lascia avanti l’Argomm al 35’15” per 69 a 68. Con Permon e Baroni (superlativa la sua prova: 28 punti, 12 rimbalzi e 45 di valutazione!) rompono l’equilibrio, il tecnico a Danelutti sembra essere la svolta perché il Basket Iseo capitalizza al massimo l’episodio con l’1/1 di Furlanis e la tripla di Arici (77-68 a tre minuti e mezzo dalla fine). Danelutti e Gatti con la tripla dall’angolo non demordono, l’Argomm si aggrappa a Baroni e Furlanis e con le unghie mantiene un vantaggio di sicurezza (80-75 del 38’00”). Boccafurni spreca clamorosamente un contropiede che a novanta secondi dalla fine poteva essere la sentenza, la Pallacanestro Lissone si galvanizza e rimonta fino al 2/2 di Squassina per l’82-82 che manda l’incontro al supplementare. Gli ospiti partono subito forte con Danleutti e Meregalli, i gialloblu sono costretti ad inseguire con il solito Baroni e Furlanis (tripla dall’angolo) ecco il 90-90 che porta al secondo time out. E’ ancora la Pallacanestro Lissone ad andare in vantaggio, a meno di due minuti dalla fine il canestro di Danelutti vale il 91-96. Le energie sono al limite e il Basket Iseo non segna dal campo ma dalla lunetta si rifà sotto sprecando però qualche occasioni di troppo e l’1/2 di Boccafurni al 49’57” costringe le due squadre ad un altro supplementare (96-96). Questa volta è la Galvi a smuovere il punteggio solo dalla lunetta, il canestro da sotto di Boccafurni è un sussulto in mezzo ad evidenti e ovvie difficoltà (98-101 del 43’20”). L’entrata di Gatti è la giocata decisiva, infatti il canestro del giovane esterno biancoblu fissa il 98-103 della sirena. Partita che si chiude dopo ben cinquantacinque minuti, per il Basket Iseo una sconfitta comunque indolore. Sicuramente le ultime due giornate della prima fase hanno maggiore importanza in vista della Poule Promozione: sabato la trasferta contro il Romano Basket poi il derby al PalAntonietti contro la Virtus Lumezzane.

TABELLINO

ARGOMM ISEO 98-103 d3ts GALVI LISSONE 

(30-20; 15-19; 19-22; 18-21; 08-08; 06-06; 02-07)

Basket Iseo: Ghitti 5, Permon 5, Baroni 28, Furlanis 21, Boccafurni 12, Tedoldi 9, Arici 14, Azzola ne, Pelizzari, Veronesi 4, Alibrandi ne. All.: M.S. Mazzoli.

Pallacanestro Lissone: Gatti 13, Morse, Collini 9, Riva, Cogliati 24, Mladjenovic, Danelutti 14, Meroni 12, Squarcina 12, Morandi 2, Tedeschi 2, Meregalli 15. All.: A. Bommartini.

Arbitri: M. Cassago di Bovezzo (BS) e L. Sensi di Sesto San Giovanni (MI).

Note – Parziali: 30-20; 45-39; 64-61; 82-82; 90-90; 96-96 e 98-103. Tiri da due: Basket Iseo 25/48 – Pallacanestro Lissone 25/58. Tiri da tre: Basket Iseo 10/37  – Pallacanestro Lissone 12/35. Tiri liberi: Basket Iseo 18/31  – Pallacanestro Lissone 11/22. Rimbalzi: Basket Iseo 63 – Pallacanestro Lissone 49. Assist: Basket Iseo 25  – Pallacanestro Lissone 16. Palle perse/recuperate: Basket Iseo 23/07 – Pallacanestro Lissone 13/11. Stoppate fatte: Basket Iseo 06  – Pallacanestro Lissone 01. Falli commessi: Basket Iseo 23  – Pallacanestro Lissone 28. Usciti per falli Collini (PL) al 32’48” (67-66), Squarcina (PL) al 43’58” (86-90), Meroni (PL) al 47’42” (91-96) e Boccafurni (BI) al 53’40” (98-101). Fallo tecnico a Danelutti (PL) al 36’15”, a Squarcina (PL) al 38’00” (79-75) e a coach Mazzoli (BI) al 53’46” (98-101). Al 53’56” (98-101) Danelutti (PL) è uscito per infortunio senza più fare ritorno sul parquet. Spettatori presenti 200 circa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136