QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Basket, Serie C: seconda sconfitta stagionale per Iseo contro il Romano

domenica, 26 novembre 2017

Iseo – Seconda sconfitta stagionale al PalAntonietti per il Basket Iseo che nella dodicesima giornata di campionato soccombe (69-83) al Romano Basket. I gialloblu quasi mai sono riusciti ad imporre gioco e ritmi usuali, fino a circa metà ultimo quarto comunque la sfida era ancora aperta ma le triple di Buzzini hanno indirizzato a favore dell’Evolut il risultato finale. argomm iseoL’Argomm è senza Leone (KO alla schiena che lo terrà fermo diversi giorni) e con Tedoldi non al meglio (per un problema al ginocchio che persiste da qualche settimana) quindi alla palla a due si presenta con Arici, Furlanis, Azzola, Franzoni e Baroni mentre coach Maioli che recupera all’ultimo Ferri replica con Buzzini, Carrera, Mazzanti, Carrara e Chiarello. Dopo 01’44” il tabellone dice 5-0 Basket Iseo grazie alle felici conclusioni di Furlanis, il Romano Basket si rifugia subito nel time out. Chiarello nel pitturato infila i primi punti per i bergamaschi, Azzola prova a mantenere il vantaggio ma con Mazzanti e Carrera arriva il pareggio ospite e subito dopo il sorpasso (11-12 del 05’50”) grazie alla tripla di Mazzanti. Azzola e Baroni sono gli unici a creare qualcosa in attacco mentre dall’altra parte Buzzini e Chiarello si aggiungono a Carrera e Mazzanti, così l’Evolut riesce senza troppi problemi ad aumentare il vantaggio (15-22 a circa due minuti dalla fine del primo quarto). Azzola prova a ricucire ma la tripla di Macchi e il canestro di Carrera allo scadere lasciano il Romano Basket avanti di sette punti (20-27) al decimo minuto. L’avvio del secondo periodo vede l’Argomm in continua sofferenza, Carrera, Benassi e Deleidi per il 20-32 dell’undicesimo. Permon ridesta l’attacco sebino, Azzola (2/3 dalla lunetta) e Veronesi (tap-in su rimbalzo offensivo) dimezzano lo svantaggio ma l’ennesima tripla bergamasca (questa volta con Deleidi) è il chiaro segnale della difficile serata che attende i gialloblu. Il tecnico a Carrera torna a far respirare il Basket Iseo, Furlanis e Piantoni segnano ma la difesa non contiene Carrera e Benassi. Al 14’30” c’è il time out di coach Mazzoli (31-39) e al rientro si vedono gli effetti infatti l’Argomm infila il parziale di 13-0 che porta al nuovo vantaggio sebino (44-39 del 18’55”). Grande protagonista del momento è Baroni (otto punti con due triple), ma gli ultimi secondi della frazione sono tutti dell’Evolut che grazie a Chiarello e Mazzanti trova i punti che mandano le due squadre negli spogliatoi con il Basket Iseo avanti 44-42.

Alla ripresa dopo la pausa lunga l’Argomm ha Ghitti poi gli stessi uomini della palla a due. Ancora una volta nei primi minuti a dettare legge sono gli ospiti: 2+1 di Buzzini e Carrara da sotto poi quattro punti di uno scatenato Carrera che col suo primo veloce passo mette in difficoltà la difesa iseana. Solo al 23’40” Franzoni smuove il punteggio per il Basket Iseo, il ferro aiuta la tripla di Ghitti e lo svantaggio è di un solo possesso (49-51 a poco da metà quarto). Furlanis ed Azzola continuano ad inseguire l’Evolut che resta avanti grazie a Mazzanti e Benassi. Al 28’20” c’è finalmente il sorpasso con Veronesi (59-58) ma immediata è la replica di Deleidi, a pochi secondi dalla fine del terzo periodo c’è il tecnico a Macchi per simulazione ma da terra arriva l’inutile colpo alla schiena del bergamasco di Veronesi che viene punito con un antisportivo. I liberi producono il 60-62 del minuto trenta. Gli ultimi dieci minuti si aprono con il canestro di Buzzini poi Franzoni e Veronesi segnano per il 64-64 del 31’43” che fa pensare ad un finale combattuto ed incerto. Così purtroppo non è perché l’azione offensiva iseana si blocca mentre dall’altra parte arrivano le due triple di Buzzini che al 33’50” (64-72) spaccano la partita. Nemmeno la difesa a zona riesce a cambiare le sorti dell’incontro anche perché l’attacco resta bulimico, il gioco è piuttosto disordinato e i tiri sono spesso presi senza logica. Azzola e Baroni sono gli ultimi ad arrendersi ma è troppo tardi e alla sirena a festeggiare il 69-83 è meritatamente il Romano Basket. Per il Basket Iseo la brutta prestazione costa la sconfitta e la vetta della classifica, domenica prossima alle 18:00 è in programma il difficile derby contro la Virtus Lumezzane.

TABELLINO

ARGOMM ISEO 69-83 EVOLUT ROMANO (20-27; 24-15; 16-20; 09-21)

Basket Iseo: Ghitti 3, Leone ne, Permon 4, Baroni 11, Furlanis 13, Piantoni 2, Franzoni 5, Tedoldi, Arici 2, Azzola 23, Pelizzari ne, Veronesi 6. All.: M.S. Mazzoli.

Romano Basket: Rottoli ne, Macchi 5, Deleidi 10, Ferri, Buzzini 19, Benassi 5, Chiarello 7, Carrara 6, Turelli, Mazzanti 16, Carrera 15. All.: E Maioli.

Arbitri: M. Rossini di Manerbio (BS) e A Robbiani di Rovello Porro (CO).

Note – Parziali: 20-27; 44-42; 60-62 e 69-83. Tiri da due: Basket Iseo 19/44 – Romano Basket 23/47. Tiri da tre: Basket Iseo 05/15 – Romano Basket 09/18. Tiri liberi: Basket Iseo 16/23 – Romano Basket 10/15. Rimbalzi: Basket Iseo 38 – Romano Basket 33. Assist: Basket Iseo 13 – Romano Basket 12. Palle perse/recuperate: Basket Iseo 20/08 – Romano Basket 16/10. Stoppate fatte: Basket Iseo 00 – Romano Basket 00. Falli commessi: Basket Iseo 21 – Romano Basket 18. Nessun giocatore uscito per falli. Fallo tecnico a Carrera (RB) al 13’29” (26-35) e a Macchi (RB) al 29’39” (59-60). Fallo antisportivo a Veronesi (BI) al 29’39” (59-60). Spettatori presenti 400 circa


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136