QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, Serie C Regionale: s’interrompe la striscia dell’Argomm Iseo, battuta nel derby dalla Virtus Lumezzane

domenica, 2 marzo 2014

Iseo - Il Basket Iseo interrompe a tre la striscia positiva perdendo al PalAntonietti (80-87) il derby con la Virtus Lumezzane. Alla palla a due coach Leone schiera Saresera, Crescini, Caramatti, Coppi e Cancelli mentre tra i biancoverdi (che negli scorsi giorni hanno perso Mora e Belleri) rispondono con Marelli, Ardesi, Rizzolo, Bossini e De Marco portando Becchetti in panca per onor di firma.

Primo quarto scoppiettante con continui capovolgimenti di fronte, dopo il canestro iniziale di De Marco c’è la pronta replica dalla lunga distanza di Crescini. Si va avanti in modo frenetico tanto che al 04’32” dopo la tripla di Caramatti si è sul 12 a 12. Coppi infila la terza bomba iseana ma dall’altra parte l’imprevedibile Ardesi impatta immediatamente. Non c’è un attimo di sosta, la Virtus prova ad allungare con Marelli e Ardesi (18-22) però Cancelli da sotto trova i due canestri per il 22-22 quando manca un minuto circa alla fine del primo quarto. Bossini, che gioca nella inusuale posizione di ala grande, inizia il suo show (alla fine per l’ex di serata ben 35 punti!) e chiude il periodo con sei punti (2+1 e tripla) che valgono il massimo vantaggio ospite (22-28). Il secondo quarto vede un’altra Argomm, più attenta in difesa e l’Idrosanitaria Bonomi fatica a trovare la via del canestro. Oldrati dalla media trova il suoi primi punti, poi in difesa recupera palla dopo una stoppata e dà il via all’azione che Zanini trasforma nella tripla del meno uno (27-28). Bossini e Rizzolo provano a respingere l’assalto gialloblu ma con i punti di Caramatti e Zanini si resta ad un solo possesso di distanza, grazie al 2/2 dalla lunetta di Coppi arriva anche il pareggio (33-33 del 13’20”).

L’Argomm non molla la presa, Coppi e Saresera regalano il vantaggio (38-33 del 15’05”) che costringe al time out coach Mazzali. Dopo il minuto di sospensione Bossini prova a ricucire (38-37) ma i gialloblu con Saresera e Oldrati vanno sul più sei a poco dal lungo riposo (43-37). Una dormita in difesa regala il rimbalzo a Cittadini, la palla arriva a Bossini che dalla punta infila la tripla del meno tre che manda le due squadre negli spogliatoi sul 43-40 Basket Iseo.

Alla ripresa si presentano gli stessi quintetti della palla a due. A partire meglio è l’Argomm perché dopo il canestro di Bossini i ragazzi di coach Leone allungano grazie a Cancelli e Coppi (due volte) mentre tra gli ospiti c’è solamente il 2/2 di Ardesi. La tripla di Caramatti al 13’17” regala il nuovo massimo vantaggio ai sebini (52-44), il time out chiamato dagli ospiti pare non servire perché Crescini porta ad undici il vantaggio del Basket Iseo (55-44). E’ De Marco che torna a segnare per la Virtus, Ardesi e Bossini gli fanno compagnia così a metà quarto l’Argomm è avanti solamente di cinque punti (55-50).

Dopo quasi tre minuti di digiuno è Oldrati che torna a smuovere il tabellino per i locali, però l’occasione per girare la partita a proprio sfavore è sfumata visto che Bossini e Ardesi tornano a infilare la retina dell’Argomm con una certa facilità (59-57 del 29’20”). Le ultime battute del terzo quarto vedono prima il 2/2 di Oldrati e poi l’1/2 di De Marco, così al trentesimo il vantaggio del Basket Iseo è il medesimo di metà partita (61-58) anche perché gli arbitri non fischiano un clamoroso antisportivo ad Ardesi che si aggrappa al braccio di Zanini. Pure gli ultimi dieci minuti si aprono al meglio per i sebini, è ancora Coppi a dettare legge e i suoi canestri valgono il 66-60. Bossini sporca la sua percentuale dalla lunetta, mentre dall’altra parte Oldrati è perfetto per il 68-61 del 32’10”. Purtroppo anche questa volta il Basket Iseo non ha la capacità di schiacciare sull’acceleratore e allungare definitivamente. De Marco e Rizzolo riportano sotto l’Idrosanitaria Bonomi e al 33’19” con il 2+1 di Marelli addirittura trova il sorpasso (68-69). Ma non finisce qui perché Rizzolo allunga ulteriormente con un canestro dalla media. Il Basket Iseo prova a reagire ma ogni volta che accorcia la Virtus è pronta ad allungare. A De Marco viene fischiato un discutibile quinto fallo, Coppi fa 1/2 dalla lunetta e non riesce ad impattare (73-74). Il minimo vantaggio rimane fino a meno di cento secondi dalla sirena quando l’Argomm perde banalmente palla per due volte consecutive e Bossini è implacabile (75-80). L’attacco gialloblu si inceppa e ancora Bossini, questa volta dalla lunetta, allunga ulteriormente. Coppi trova la tripla del meno quattro, subito dopo un’altra conclusione dell’indomito centro iseano si ferma sul ferro.

E qui di fatto si spengono anche le speranze dei tifosi iseani perché è Bossini, sicuramente l’MVP di serata, a mettere il sigillo sulla partita con i punti che valgono l’80-87 della sirena. Vittoria meritata per la Virtus Lumezzane che reagisce al meglio ai tanti problemi che costringono coach Mazzali a ruotare pochi giocatori, nonostante tutto i biancoverdi offrono una prestazione convincente che mette a nudo i problemi difensivi del Basket Iseo. Venerdì si torna a viaggiare e i gialloblu saranno ospiti della BluOrobica a Treviglio.

TABELLINO
ARGOMM ISEO 80-87 IDROSANITARIA BONOMI LUMEZZANE

(22-28; 21-12; 18-18; 19-29)

Basket Iseo: Garosio ne, Coppi 22, Zanini 5, Caramatti 11, Cancelli 10, Saresera 8, Oldrati 10, Ben Houmane 2, Baroni ne, Crescini 12, Zani ne. All.: F. Leone.

Virtus Lumezzane: Becchetti ne, Bertoli, Nember, De Marco 9, Marelli 16, Bertanza ne, Asamoah, Bossini 35, Cittadini, Rizzolo 10, Ardesi 17. All.: M. Mazzali.

Arbitri: P. Zoni di Cremona (CR) e G. Romele di Pisogne (BS).

Note – Parziali: 22-28; 43-40; 61-58 e 80-87. Tiri liberi: Basket Iseo 13/18 – Virtus Lumezzane 21/26. Uscito per cinque falli: De Marco (VL) al 36’35” (72-74). Spettatori presenti 400 circa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136