QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Basket, Serie C Regionale: l’Argomm Iseo espugna Mazzano negli ultimi secondi

domenica, 16 febbraio 2014

Mazzano - Il Basket Iseo espugna Mazzano battendo (68-72) l’NBB Brescia dopo una partita condotta bene per oltre trenta minuti ma risolta positivamente solamente negli ultimi secondi. Alla palla a due coach Leone propone Zanini, Crescini, Ben Houmane, Coppi e Cancelli mentre sull’altro fronte a fianco dell’ex Speranzini troviamo De Guzman, Simoncini, Brunelli e Roversi. Passano 40” e Ben Houmane inaugura la sfida con una tripla, buono l’avvio dei gialloblu che al 02’54” si trovano avanti (00-10) grazie ai canestri di Cancelli, Zanini e Coppi.Argomm Iseo

Coach Marinucci è costretto al time out, al rientro Coppi dalla lunetta infila l’aggiuntivo e l’Argomm allunga ulteriormente. Devono passare quasi quattro minuti dalla palla a due per vedere i primi punti della squadra di casa, è l’appena entrato Mason ad infilare una tripla presa comunque in modo difficoltoso. Coppi e Crescini non abbassano la guardia e il gap aumenta, Speranzini a metà quarto firma la tripla del meno dieci (06-16). L’ottima difesa consente ripartenze che puntualmente vengono sfruttate a dovere: Cescini da tre, Caramatti in penetrazione e Zanini ancora dalla lunga distanza regalano il massimo vantaggio (07-24) al Basket Iseo quando mancano meno di due minuti alla fine del primo periodo. Simoncini dalla lunetta e De Guzman dalla media accorciano per il 12-24 del decimo minuto.

Il secondo quarto si apre come è finito il primo, con la Ziglioli Arredamenti che trova la via del canestro tornando sotto i dieci punti di distacco (18-24). Al 13’15”Caramatti segna i primi punti del quarto per l’Argomm, subito dopo Coppi fa 1/2 dalla lunetta e il vantaggio torna in doppia cifra (18-28). De Guzman non ci sta, ma non ha fatto i conti con un super Coppi che oltre ad un importante lavoro difensivo fa la differenza anche in attacco. Per il cinque gialloblu tiro dalla media e tripla che rilanciano le ambizioni del Basket Iseo (20-33 di metà quarto). L’NBB è in bonus e con Zanini ne approfittiamo per allungare ulteriormente. Roversi e De Guzman confermano che la mira dei locali è migliorata e coach Leone preferisce rifugiarsi in un time out. Le ultime battute del secondo periodo vedono prima i punti degli ospiti (Cancelli e Ben Houmane), poi la replica dei locali (Roversi e Mason). Così all’intervallo lungo si arriva con l’Argomm che conduce di nove punti (29 a 38).

Dopo la lunga pausa si riprende con il Basket Iseo che si ripresenta sul parquet con lo stesso quintetto della palla a due. A Mason i gialloblu rispondono con una tripla di Crescini, Coppi e Cancelli mantengono il vantaggio in doppia cifra. Simoncini e Bertini provano a riportare sotto la Ziglioli Arredamenti ma Crescini con un’altra tripla respinge l’assalto della squadra di casa (39-49 di metà quarto). Speranzini inizia ad infilare la retina con una certa frequenza, però Crescini da finalizzatore si trasforma in ottimo assist man e ad approfittarne sono Saresera e Cancelli (42-56 del 28’50”). Speranzini infila la terza tripla personale, ma il quarto si chiude con un canestro dalla media di Baroni per il 45-58 del trentesimo. Gli ultimi dieci minuti si aprono con l’inesistente fallo antisportivo chiamato a Cancelli. L’NBB non segna dalla lunetta ma i due attacchi successivi premiano la squadra di coach Marinucci che grazie a Speranzini e Rakic torna sotto i dieci punti di distacco (49-58). Coppi segna l’unico punto in casa Argomm mentre dall’altra parte De Guzman con due canestri costringe al time out coach Leone (53-59 del 33’10”). Dopo il minuto di sospensione la partita va avanti con lo scatto dell’NBB e la pronta replica del Basket Iseo.

Segnano De Guzman, Speranzini e Rakic ma subito rispondiamo con Crescini, Ben Houmane e Zanini. L’Argomm sembra in grado di controllare la partita ma non ha fatto i conti con Speranzini che fa un incredibile 3+1 che di fatto riapre la partita (65-67 del 35’55”). L’ex gialloblu poco dopo è costretto ad uscire per raggiunto limite falli, mentre Rakic dalla lunetta fallisce l’aggancio infilando un solo libero. A due minuti dalla sirena il Basket Iseo mantiene tre punti di vantaggio grazie a Crescini (66-69). Rakic riporta i suoi a meno uno, gli ultimi novanta secondi vivono sulla grande tensione che gioca brutti scherzi a chi è sul parquet. Non si segna più fino a tre secondi dalla fine quando Caramatti fa 1/2 dalla lunetta. L’NBB dopo il time out riparte da metà campo, la rimessa volante per cercare il pareggio con Brunelli non va a buon fine e l’ennesimo fallo su Caramatti regala al bomber gialloblu i due liberi per chiudere la partita. Ed così è perché l’otto in gialloblu fa 2/2 e al quarantesimo a gioire è il Basket Iseo (68-72). Settimana prossima si torna al PalAntonietti per la prima delle due consecutive partite casalinghe, ospite sarà la Lic Verolese squadra nella quale fino ad inizio gennaio ha militato Coppi.

ZIGLIOLI ARREDAMENTI BRESCIA 68-72 ARGOMM ISEO
(12-24; 17-14; 16-20; 23-14)

NBB Brescia: Speranzini 14, De Guzman 16, Colpani ne, Pasini ne, Bertini 4, Mason 10, Saletti, Simoncini 11, Brunelli 3, Ambrosi ne, Rakic 4, Roversi 6. All.: M. Marinucci.

Basket Iseo: Garosio ne, Coppi 19, Zanini 10, Caramatti 11, Bassi ne, Cancelli 6, Saresera 2, Ben Houmane 7, Baroni 2, Facchi ne, Crescini 15, Zani ne. All.: F. Leone.

Arbitri: A. Rossetti di Almè (BG) e V. Velardo di Almenno San Salvatore (BG).

Note – Parziali: 12-24; 29-38; 45-58 e 68-72. Tiri liberi: NBB Brescia 07/13 – Basket Iseo 19/27. Usciti per cinque falli: Saletti (NB) al 32’16” (49-58), Simoncini (NB) al 34’29” (56-60) e Speranzini (NB) al 37’16” (65-67). Fallo antisportivo a Cancelli (BI) al 30’18” (45-58). Spettatori presenti 150 circa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136