QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Basket, Serie C Regionale: Argomm Iseo battuto a Treviglio dalla BluOrobica

sabato, 8 marzo 2014

Treviglio – Seconda sconfitta consecutiva per il Basket Iseo che nella trasferta di Treviglio è costretto al ko (70 a 60) da una BluOrobica apparsa più vivace e reattiva per tutti i quaranta minuti. Alla palla due coach Leone propone l’oramai collaudato quintetto: Zanini, Crescini, Caramatti, Coppi e Cancelli.Argomm Iseo

Avvio in salita per i gialloblu che faticano a trovare la via del canestro e BluOrobica avanti 7-0 dopo circa quattro minuti. Spatti autore della tripla che ha aperto la contesa è costretto ad uscire per infortunio, subito dopo coach Leone prova con il time out a ridestare i propri giocatori. Caramatti in penetrazione trova i primi due punti per l’Argomm, ma non c’è nulla da fare perché dalla lunga distanza con Nani e Ferri i bergamaschi fanno male e raggiungono la doppia cifra di vantaggio (13-02 a poco dal decimo). Oldrati dalla lunetta rimpingua il bottino dei sebini ma alla fine del primo quarto si resta sotto di undici punti (15-04) con la BluOrobica che approfitta (a dire il vero parzialmente) dei tiri liberi per mantenere le distanze. La seconda frazione si apre con la tripla di Ben Houmane che vale il meno nove. Donadoni e Savoldelli, sempre oltre l’arco dei 6.75, hanno la mano calda così la BluOrobica può tornare ad allungare. A complicare le cose in casa Argomm arriva il tecnico fischiato a coach Leone. Caramatti e Coppi decidono di caricarsi la squadra sulle spalle e gli avversari di falli guadagnando viaggi in lunetta che permettono al Basket Iseo di tornare sotto la doppia cifra di svantaggio. Negli spogliatoi si va però sotto di dodici punti perché Ferri trova la tripla del 32-20.

Dopo la lunga pausa si riprende con l’antisportivo fischiato a Savoldelli. Zanini fa 1/2 dalla lunetta però ora in attacco non ci si affida più solamente al duo Caramatti-Coppi. A loro infatti danno manforte Crescini, Cancelli e Oldrati così l’Argomm prova a rientrare, proprio con Oldrati i gialloblu arrivano a meno sette quando mancano circa due minuti dalla fine del terzo periodo. Purtroppo non c’è la sufficiente forza e lucidità per accorciare ulteriormente, nelle ultime battute del quarto Donadoni e Milanovic riportano avanti la R.B. Recuperi di dieci lunghezze (45-35). Gli ultimi dieci minuti vedono l’attacco dell’Argomm che finalmente torna a colpire come suo solito, piano piano i gialloblu di coach Leone recuperano e con la tripla di Caramatti al 36’05” si portano a soli due punti di distacco (51-49). Savoldelli però buca la difesa a zona e ancora dalla lunga distanza riporta immediatamente avanti i suoi di cinque punti. Il Basket Iseo prova a reagire, con Coppi riproviamo a riaprire la partita (60-57) però questo sarà l’ultima volta che i sebini riusciranno a perforare la retina orobica su azione. A circa sessanta secondi dalla sirena il distacco è di quattro punti (63-59), a Ben Houmane viene trasformato un fallo subìto in fallo di sfondamento. Si difende a tutto campo ma Caramatti e Zanini vengono sanzionati con un antisportivo che amplia a dismisura il divario (70 a 60). Sconfitta inaspettata soprattutto per come è maturata ma che evidenzia il momento difficile del Basket Iseo. La soluzione è quella di compattarsi a partire già da venerdì prossimo quando al PalAntonietti arriverà l’XXL Bergamo di coach Roberto Corazza.

R.B. RECUPERI BERGAMO 70-60 ARGOMM ISEO
(15-04; 17-16; 13-15; 25-25)

BluOrobica Bergamo: Donadoni 11, Ferri 9, Milovanovic 4, Perego, Lorenzetti 4, Savoldelli 22, L. Bassi 8, Santinelli, Spatti 3, Silva 5, Turelli 1, Nani 3. All.: M. Zambelli.

Basket Iseo: Coppi 16, Zanini 1, Caramatti 16, Cancelli 7, Saresera, Oldrati 8, Ben Houmane 3, Baroni, Crescini 9, Zani. All.: F. Leone.

Arbitri: R. Rusconi di Voghera (PV) e D. Quaranta di Pavia (PV).

Note – Parziali: 15-04; 32-20; 45-35 e 70-60. Tiri liberi: BluOrobica 17/32 – Basket Iseo 21/29. Usciti per cinque falli: Lorenzetti (BO) e L. Bassi (BO). Fallo tecnico a coach Leone (BI) nel secondo periodo. Fallo antisportivo a Savoldelli (BO) nel terzo periodo, a Caramatti (BI) e a Zanini (BI) nel quarto periodo. Spatti (BO) uscito nel primo periodo per infortunio alla caviglia senza più far ritorno sul parquet.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136