QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, Serie C Regionale: Iseo cade di nuovo a Trescore. Asola in vetta

martedì, 3 dicembre 2013

Iseo - Il Basket Iseo non si riprende dal ko interno di settimana scorsa e perde a Trescore (70-66) contro l’Aurora dell’ex coach Agazzi. Alla palla a due i gialloblu si presentano con Zanini, Crescini (che per fortuna si è ripreso dalla paura avuta in settimana), Caramatti, Cancelli e Oldrati.basket iseo

L’avvio è equilibrato, poco dopo metà quarto Fagiuoli opera il sorpasso (9-8) ma il canestro in entrata Zanini riporta avanti l’Argomm. Oldrati regala il più tre, dalla lunetta Rrasa fa 2/3 ma la tripla di Crescini vale il primo tentativo d’allungo sebino (11-15 del 7’00”). L’Aurora fatica a trovare la via del canestro, solo dalla lunetta prova a restare aggrappata al Basket Iseo che ha il demerito di sprecare un po’ troppo non affondando il colpo in contropiede.

Il vantaggio resta così immutato fino a pochi secondi dalla fine del quarto quando Nicosia con l’1/2 chiude la prima frazione (15-20). Inizia al meglio il secondo periodo dell’Argomm con Baroni (appoggio dopo rimbalzo offensivo) e Pagani (dalla media) che regalano il massimo vantaggio esterno (15-24). Il momento sembra propizio ma si sveglia Aliaj, fino a quel momento poco produttivo, che in pochi secondi riporta sotto i suoi (20-24 del 12’05”). Ad ogni canestro iseano è pronta la replica dei locali così a metà quarto con la conclusione di Caramatti l’Argomm è avanti di cinque punti (25-30). Crescini con la seconda bomba di giornata e Oldrati provano un nuovo allungo (30-38 a meno di novanta secondi dal lungo riposo), ma Aliaj e Fagiuoli mandano le due squadre negli spogliatoi con il Basket Iseo avanti solamente di sei punti (33-39).

Alla ripresa i gialloblu si presentano con Ben Houmane per Cancelli e poi gli stessi uomini della palla a due. Aliaj con una tripla e una schiacciata, il contropiede di Signorelli costringono coach Leone a chiamare il time out perché il Basket Iseo con il 7-0 Aurora si trova sotto (40-39 del 22’23”). Dopo il minuto di sospensione Oldrati firma il contro break per il nuovo vantaggio esterno (40-43). All’1/2 di Fagiuoli risponde Caramatti con l’arresto e tiro per il 41 a 45. Cantamessa e Fagiuoli non mollano così al 25’10” il punteggio è nuovamente in parità (45 a 45). Al vantaggo di Signorelli l’Argomm risponde con la terza tripla di Crescini. Si va avanti con sorpassi e controsorpassi fino alla fine del terzo periodo: dopo il 52-50 di Locatelli c’è il 2+1 di Cancelli ma sempre Locatelli, con l’1/2, riporta la sfida in perfetto equilibrio al minuto trenta (53-53). Ultimi dieci minuti che si aprono con un altro avvio shock dei gialloblu: Aliaj in trenta secondi regala quattro punti ai suoi. Ma non è finita qui perché dopo il canestro di Pagani si scatena Signorelli che al 34’00” regala il massimo vantaggio all’Auorora Trescore (64-55). I locali ora giocano con maggiore grinta e intensità, il Basket Iseo sembra faticare e a complicare le cose arriva il tecnico fischiato a Zanini. Fracassetti fa 1/2 e dalla successiva rimessa da metà campo i bergamaschi non riescono ad allungare.
Il Basket Iseo chiude le maglie in difesa, Crescini dopo una rubata vola in contropiede e schiaccia. Oldrati con cinque punti ricuce ulteriormente così a meno di due minuti dalla sirena la sfida è riaperta (65-64). Un dubbio fischio costa il quinto fallo a Cantamessa e il viaggio in lunetta per Ben Houmane che non fallisce per il sorpasso Argomm (65-66 del 38’54”). I ragazzi di coach Leone sprecano due buone occasioni in attacco, ma la difesa sembra reggere però nell’ultima azione offensiva locale le lunghe braccia di Aliaj catturano il rimbalzo offensivo che decider le sorti della partita. La palla infatti giunge a Fagiuoli che approfittando del blocco del compagno di origini albanesi appoggia al tabellone per il nuovo vantaggio Aurora (67-66 del 39’50”). Coach Leone chiama time out, la palla dopo una difficile rimessa arriva a Oldrati che al momento del tiro forse subisce fallo. L’arbitro non ravvisa nulla e i gialloblu provano la disperata mossa del fallo sistemato. Scelta che non si rivela vincente visto che Aliaj dalla lunetta fa prima 2/2 e poi 1/2 costringendo così il Basket Iseo al secondo ko consecutivo che costa la vetta della classifica a vantaggio del Basket Asola. Venerdì si torna al Palantonietti e servirà sicuramente una prova più concreta se si vuole battere la Seriana Basket Nembro.

TABELLINO
AURORA TRESCORE 70-66 ARGOMM ISEO
(15-20; 18-19; 20-14; 14-13)

Aurora Trescore: Alborghetti, Fagiuoli 13, Rrasa 2, Signorelli 9, Locatelli 4, Fracassetti 10, Cantamessa 6, Tengattini, Bolis ne, Valle, Andreoletti ne, Aliaj 26. All.: P. Agazzi.

Basket Iseo: Nicosia 3, Zanini 2, Caramatti 6, Pagani 4, Gatti ne, Cancelli 7, Saresera 2, Oldrati 20, Ben Houmane 2, Baroni 4, Crescini 13, Zani 1. All.: F. Leone.

Arbitri: A. D’Amore di Mantova (MN) e R. Donnarumma di Mantova (MN).

Note – Parziali: 15-20; 33-39; 53-53 e 67-66. Tiri liberi: Aurora Basket 16/28 – Basket Iseo 17/22 . Usciti per cinque falli: Locatelli (AT) al 35’00” (64-57), Cantamessa (AT) al 38’54” (65-64) e Zanini (BI) al 39’37” (65-66). Fallo tecnico a Zanini (BI) al 35’55” (64-57). Spettatori presenti 200 circa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136