QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, Serie C Gold: Iseo vince il derby, Pallacanestro Gardonese ko nel Girone A

domenica, 5 novembre 2017

Gardone – Il Basket Iseo si impone (65-79) in modo brillante nel derby con la Pallacanestro Gardonese. I ragazzi di coach Mazzoli vincono in modo convincente contro una delle candidate al salto di categoria (pur priva nell’occasione di due ex: Coppi e Prestini); i gialloblu condotti da un Leone in versione stellare hanno quasi sempre comandato e resistito alla veemente rimonta del terzo quarto ottenendo i due punti grazie ai dieci minuti finali perfetti. Alla palla a due l’Argomm (sempre senza Permon) si schiera con Leone, Azzola, Tedoldi, Franzoni e Baroni mentre coach Poli si affida a Mitrovic, Dalovic, Fossati, Balogun e Cancelli l’altro ex di serata. Partono meglio i locali che trovano buone soluzioni offensive da Fossati e Dalovic (4-0 e 7-2), ma con Baroni e Leone il Basket Iseo al minuto quattro mette la freccia (7-9). Balogun e Azzola sono già a due falli però restano sul parquet contribuendo al continuo sorpasso-controsorpasso tra le due squadre, al 06’40” il neoentrato Accini mette fuori ritmo la tripla del 13-13. Fossati e Dalovic replicano ad Azzola prima del 6-0 Argomm (Baroni, Azzola e Veronesi) che chiude il primo quarto con il Basket Iseo avanti 22-17. Il secondo periodo si apre con i gialloblu che continuano ad affondare il colpo in attacco e chiudersi bene in difesa: Veronesi, Furlanis (libero sul tecnico per proteste a coach Poli) e Piantoni in contropiede regalano il più dieci al team sebino (17-27 dell’11’40”). Balogun prova a ricucire dalla lunetta ma con Veronesi e Tedoldi ecco il 20-31 del 14’37” che porta al time out locale. Fossati torna a segnare su azione per la Migal, lo scatenato Leone e Furlanis mantengono il vantaggio (27-38 a circa tre minuti dal lungo riposo) replicando ai canestri di Mitrovic e soprattutto Dalovic che una volta tornato sul parquet scuote l’attacco gardonese. Purtroppo per l’Argomm la parte finale della frazione è tutta di marca locale, Cancelli, Balogun e Dalovic confezionano l’8-2 (Franzoni l’autore del canestro sebino) che porta al 35-40 di metà partita.

All’uscita dagli spogliatoi il Basket Iseo ha lo stesso quintetto della palla a due, i gialloblu iniziano subito in modo aggressivo: Franzoni in entrata, Baroni da tre e Leone dalla media mentre per la Pallacanestro Gardonese segnano solamente Dalovic e Mitrovic (1/2 dalla lunetta). Il buon momento prosegue con Franzoni e Leone, dopo la tripla dell’esterno iseano c’è il time out di coach Poli (38-52 del 23’08”). Per quasi quattro minuti non si segna, il Basket Iseo ha il torto di non affondare il colpo e chiudere (almeno psicologicamente) nell’angolo la Pallacanestro Gardonese. Cancelli torna a segnare per i suoi, l’antisportivo fischiato a Franzoni consente ai biancoblu di ridurre sempre più. Il canestro di Franzoni non ferma la sfuriata della squadra di casa perché Balogun e Fossati segnano in ogni modo, proprio in chiusura di frazione arriva anche la tripla di Accini (forse commettendo passi) che porta a meno due la Migal (52-54). E’ tutto da rifare per l’Argomm che inizia però bene gli ultimi dieci minuti con i canestri di Veronesi (un leone a rimbalzo) e Arici. Cancelli e Fossati provano a resistere ma lo sforzo è vano perché Azzola e Furlanis mantengono i cinque punti di vantaggio. La tripla di Leone e il canestro da sotto di Veronesi sono il momento chiave dell’incontro (58-68 del 35’56” e time out Pallacanestro Gardonese). Azzola e Veronesi dilatano il gap, la fuga questa volta è quella decisiva anche perché la squadra di casa non ha più l’energia per reagire. L’uscita per falli di Baroni dà l’ultimo sussulto alla Migal che torna a meno dieci con Dalovic e Marelli (63-73 a due minuti circa dalla fine). Ma ci pensa un sontuoso Leone con due triple consecutive a mettere i titoli di coda sul derby, Dalovic prima fa 2/2 dalla lunetta e poi viene stoppato da Franzoni proprio sulla sirena che sancisce la vittoria gialloblu per 65 a 79. Per il Basket Iseo arriva una prestigiosa vittoria, nella migliore prestazione stagionale, che regala il secondo posto in classifica. E sabato prossimo al PalAntonietti arriva il Basket Team Pizzighettone 1995 la rivelazione di questo avvio di campionato.

TABELLINO
MIGAL GARDONESE 65-79 ARGOMM ISEO 

(17-22; 18-18; 17-15; 13-25)

Pallacanestro Gardonese: Fossati 12, Dalovic 21, Coppi ne, Accini 9, Balogun 7, Mitrovic 4, Pederzani ne, Dzigal, Marelli 2, Cancelli 10, G. Poli. All.: S. Poli.

Basket Iseo: Ghitti ne, Leone 24, Baroni 9, Furlanis 7, Piantoni 2, Franzoni 8, Tedoldi 2, Arici 2, Azzola 13, Pelizzari ne, Veronesi 12, Alibrandi ne. All.: M.S. Mazzoli.

Arbitri: A. Mignani di Mortara (PV) e C. Mignogna di Milano (MI).

Note – Parziali: 17-22; 35-40; 52-54 e 65-79. Tiri da due: Pallacanestro Gardonese 18/37 – Basket Iseo 22/52. Tiri da tre: Pallacanestro Gardonese 05/21 – Basket Iseo 10/20. Tiri liberi: Pallacanestro Gardonese 14/24 – Basket Iseo 05/07. Rimbalzi: Pallacanestro Gardonese 29 – Basket Iseo 48. Assist: Pallacanestro Gardonese 15 – Basket Iseo 15. Palle perse/recuperate: Pallacanestro Gardonese 08/02 – Basket Iseo 10/04. Stoppate fatte: Pallacanestro Gardonese 03 – Basket Iseo 01. Falli commessi: Pallacanestro Gardonese 19 – Basket Iseo 21. Uscito per falli Baroni (BI) al 36’54” (58-71). Fallo tecnico a coach Poli (PG) all’11’21” (17-24). Fallo antisportivo a Franzoni (BI) al 27’10” (40-52). Spettatori presenti 400 circa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136