QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, Serie C Gold: Iseo vince anche contro Pallacanestro Milano 1958 nel nel Girone A

domenica, 1 ottobre 2017

Iseo – Nel primo appuntamento casalingo stagionale il Basket Iseo batte 86-70 la Pallacanestro Milano 1958. Dopo un buon avvio i gialloblu si inceppano, ma è il secondo quarto che rischia di costare caro con l’incredibile parziale dei milanesi (16 a 29) però dopo la lunga pausa i ragazzi di coach Mazzoli si riprendono e chiudono la pratica con ampio margine. Alla palla a due l’Argomm si schiera con Leone, Furlanis, Azzola, Franzoni e Baroni (recuperato all’ultimo dal problema alla caviglia) mentre coach Petitti risponde con Perego, Bertoglio, Bazzoli, Reali e Ramenghi. Si parte con l’immediato canestro di Bazzoli ma con Baroni (quattro punti) e Leone (tripla) l’Argomm al 02’05” conduce 07-02. Bazzoli è l’unico in grado di segnare per gli ospiti così con Furlanis e Franzoni i gialloblu allungano, non basta nemmeno il 2+1 di Reali perché Baroni da sotto e Franzoni dalla lunga distanza regalano il più otto alla squadra di casa (16-08 del 05’40”). La partita sembra incanalarsi sui giusti binari per l’Argomm ma l’ingresso di Fusella e Clementoni cambiano l’andamento della sfida anche se a circa tre minuti dalla fine del primo quarto il vantaggio è inalterato (18-10). E’ proprio Clementoni a segnalare gli ultimi punti della frazione che portano al 22-18 Argomm del minuto dieci. Le difficoltà continuano, anzi se possibile aumentano, anche nel secondo periodo. Dopo il canestro iniziale di Arici sul parquet c’è solamente la Pallacanestro Milano 1958. Bazzoli riduce, poi con i tre canestri consecutivi di Clementoni c’è il sorpasso (24-26 del 22’09”). Non basta il time out di coach Mazzoli perché le palle perse sono tante e la difesa è troppo blanda, Tedoldi torna a segnare per i sebini ma la scossa è pura illusione. Al 24’00” arriva la tripla di Clementoni (che sbaglia il tiro aggiuntivo) per il più cinque Pallacanestro Milano 1958 (26-31), con Leone e Permon l’Argomm sembra in grado di rifarsi sotto (36-37 a circa tre minuti dal lungo riposo). Ma con Bazzoli, Reali e Clementoni arriva il parziale di 9-2 che manda in fuga i milanesi. Negli spogliatoi si va dopo l’1/2 di Torriani per il 38-47 Pallacanesto Milano 1958.

Negli spogliatoi arriva la strigliata di coach Mazzoli perché sul parquet si presenta un Basket Iseo con un atteggiamento diverso. Ci sono Permon e Veronesi per Furlanis e Baroni poi lo stesso quintetto della palla a due. Dopo novanta secondi arriva il canestro di Permon, alla tripla di Azzola c’è la replica di Reali. Ma ancora Azzola e poi Leone sempre dalla lunga distanza accorciano per il 49-52 del 24’19” che porta al time out di coach Petitti. Dopo il minuto di sospensione le cose non cambiano, la difesa torna a farsi aggressiva: le rubate di Leone e Veronesi portano ad altrettanti canestri, al 24’00” il Basket Iseo è nuovamente avanti (53-52). Leone è il trascinatore dei gialloblu, il capitano infila altri due canestri. Torriani prova a fermare la fuga dei sebini ma Permon e Baroni firmano i punti che portano al 62-54 del minuto trenta. Negli ultimi dieci minuti la musica non cambia, Furlanis ed Azzola regalano immediatamente il primo vantaggio in doppia cifra all’Argomm (66-54 del 30’44”). Fusella sembra l’unico in grado di resistere ma il Basket Iseo non alza il piede dall’acceleratore, con Furlanis e Baroni arriva il più quindici (74-59 del 33’22”). A Tedoldi (due volte), Arici e Baroni i milanesi replicano solamente con la tripla di Clementoni, poco dopo metà quarto il tabellone dice più venti Argomm (82-62). Il risultato oramai non è più in discussione e i due coach danno spazio a tutti i ragazzi in panchina, nel Basket Iseo si mette in mostra Piantoni con quattro punti consecutivi mentre Torricelli della Pallacanestro Milano 1958 infila la tripla che sancisce l’86-70 della sirena. A parte il secondo quarto buona prestazione per il Basket Iseo che fa due su due in questo avvio di campionato e sale a quattro punti in classifica. Successo importante anche perché settimana prossima i gialloblu saranno fermi per il turno di riposo poi due incontri dall’alto coefficiente di difficoltà, mercoledì 11 Ottobre (ore 21:00) arriva al Palantonietti la JuVi Cremona Basket mentre sabato 14 Ottobre (sempre alle ore 21:00) è in programma la trasferta sul parquet del Corona Platina Piadena.

ARGOMM ISEO 86-70 PALLACANESTRO MILANO 1958 (22-18; 16-29; 24-07; 24-16)

Basket Iseo: Ghitti, Leone 21, Permon 7, Baroni 16, Furlanis 6, Piantoni 4, Franzoni 5, Tedoldi 6, Arici 4, Azzola 11, Pelizzari, Veronesi 6. All.: M.S. Mazzoli.

Pallacanestro Milano 1958: Perego 4, T. Cattaneo, Clementoni 21, Bazzoli 11, Reali 14, Pezzati 1, Bertoglio, Torriani 5, Fusella 7, Ramenghi 4, Torricelli 3, M.P. Cattaneo. All. R. Petitti.

Arbitri: M. Rossini di Manerbio (BS) e N. Mongelli di Montichiari (BS).

Note – Parziali: 22-18; 38-47; 62-54 e 86-70. Tiri da due: Basket Iseo 24/43 – Pallacanestro Milano 1958 19/40. Tiri da tre: Basket Iseo 09/25 – Pallacanestro Milano 1958 06/26. Tiri liberi: Basket Iseo 11/13 – Pallacanestro Milano 1958 14/19. Rimbalzi: Basket Iseo 52 – Pallacanestro Milano 1958 30. Assist: Basket Iseo 24 – Pallacanestro Milano 1958 13. Palle perse/recuperate: Basket Iseo 19/10 – Pallacanestro Milano 1958 16/11. Stoppate fatte: Basket Iseo 03 – Pallacanestro Milano 1958 02. Falli commessi: Basket Iseo 20 – Pallacanestro Milano 1958 15. Nessun giocatore uscito per falli. Spettatori presenti 300 circa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136