QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, Serie C Gold: Iseo vince 84-64 a Manerbio

domenica, 24 settembre 2017

Iseo – Parte nel modo migliore l’avventura del Basket Iseo in C Gold che torna dalla trasferta di Manerbio con una vittoria per 84 a 64. Dopo un primo quarto in cui i gialloblu hanno sofferto l’intraprendenza dei giovani locali i ragazzi di coach Mazzoli trovano nel secondo periodo l’allungo che decide la partita senza poi soffrire troppo i tentativi di rimonta della Goodbook.

argomm iseo

Alla palla a due l’Argomm (che ha Baroni in panchina non al meglio dopo l’infortunio alla caviglia nell’ultima amichevole di Gardone) si schiera con Leone, Furlanis, Azzola, Franzoni e Veronesi mentre coach Lovino propone De Guzman, Calasso, Brunelli, Natali e Salafia.

Il primo canestro è di Azzola, ma immediato è il pareggio di Salafia che nel pitturato mette in difficoltà il Basket Iseo. Si gioca su ritmi altissimi, da una parte Salafia e De Guzman mentre dall’altra Azzola e Veronesi segnano con una certa facilità. Al 05’52” dopo il canestro di Natali (azione partita da una stoppata dello stesso giocatore) il tabellone dice 11-11 e coach Mazzoli non contento dell’andazzo chiama time out.

Alla ripresa i gialloblu sembrano in grado di allungare con Leone e Furlanis ma l’antisportivo a Franzoni riporta sotto i locali, arriva anche l’antisportivo ad Atienza (per lui è terzo fallo personale) ma la mano dalla lunetta dei sebini non è delle migliori quindi il Manerbio Basket non paga dazio (16-19 a circa due minuti dal decimo). Con Brunelli e Rakic c’è il sorpasso bassaiolo, il 2/2 di Arici riporta avanti l’Argomma ma proprio sulla sirena c’è il tap in di Rakic che vale il 22-21 Manerbio Basket a fine primo quarto. Il secondo periodo si apre con l’8-0 Argomm, la tripla dall’angolo di Brunelli sembra ridestare la squadra di coach Lovino ma così non è perché lo scatenato Permon (2+1) e Azzola dalla lunga distanza regalano il primo vantaggio in doppia cifra al Basket Iseo (25-35 di circa metà quarto). Salafia non riesce più ad incidere come all’inizio, il duo Azzola-Franzoni aumenta il distacco con Leone a sfornare assist e poi abile a rubare palla per involarsi in contropiede (27-43 del 17’10”). Franzoni infila altri tre canestri, Azzola trova il più venti ma negli spogliatoi si va sul 51-33 Basket Iseo dopo l’appoggio da sotto di Salafia.

Si ritorna sul parquet con lo stesso quintetto della palla a due, De Guzman inaugura il periodo ma il Basket Iseo è attento e non si fa sorprendere. I ritmi sono più bassi e il punteggio ne risente ma all’Argomm va bene e al 25’06” il distacco è inalterato (39-57). Due canestri di Natali e l’antisportivo di Tedoldi riavvicinano la Goodbook (45-59 del 27’28”), con lo stesso Tedoldi e Furlanis che rispondono ai tentativi di De Guzman per il 62-48 Basket Iseo del terzo quarto. Ultimi dieci minuti che si aprono con il canestro di De Guzman, Arici con una tripla dall’angolo spegne subito le speranze del pubblico di casa. A Salafina replica (sempre dalla lunga distanza) Leone per il 54-68 a poco da metà quarto, per il Manerbio Basket la convinzione e le energie (coach Lovino è senza Rakic da metà partita) finiscono, Permon e Piantoni allungano in modo inesorabile. I tanti liberi trovati dai gialloblu riportano oltre i venti i punti di vantaggio (56-77 con Azzola a meno di quattro minuti dalla fine). Leone e Tedoldi rispondono a Brunelli e Natali, Pelizzari da sotto infila il canestro del più ventuno e l’1/2 di Salafia vale il 64-84 della sirena. Prima uscita e subito due punti, importante successo perché in questo campionato caratterizzato dalla particolare formula ogni stop rischia di essere determinante per il raggiungimento della poule promozione. Sabato prossimo primo appuntamento casalingo, il Basket Iseo ospiterà alle ore 21:00 la Pallacanestro Milano 1958.

IL TABELLINO 
GOODBOOK MANERBIO 64-84 ARGOMM ISEO  64-84 (22-21; 11-30; 15-11; 16-22)

Manerbio Basket: Cipriani ne, Atienza 5, Calasso 7, Rakic 4, Bonassi, Natali 8, Lazzani ne, Salafia 15, Pisoni 4, Bettio, Brunelli 9, De Guzman 12. All.: F. Lovino.

Basket Iseo: Leone 13, Permon 11, Baroni ne, Furlanis 4, Piantoni 5, Franzoni 16, Tedoldi 6, Arici 5, Azzola 12, Pelizzari 2, Veronesi 10, Alibrandi. All.: M.S. Mazzoli.

Arbitri: M. Cassago di Bovezzo (BS) e M. Giazzi di Castiglione delle Stiviere (MN).

Note – Parziali: 22-21; 33-51; 48-62 e 64-53. Tiri da due: Manerbio Basket 22/45 – Basket Iseo 25/40. Tiri da tre: Manerbio Basket 05/17 – Basket Iseo 06/22. Tiri liberi: Manerbio Basket 05/10 – Basket Iseo 16/23. Rimbalzi: Manerbio Basket 33 – Basket Iseo 32. Assist: Manerbio Basket 09 – Basket Iseo 15. Palle perse/recuperate: Manerbio Basket 21/05 – Basket Iseo 13/08. Stoppate fatte: Manerbio Basket 03 – Basket Iseo 00. Falli commessi: Manerbio Basket 25 – Basket Iseo 20. Uscito per falli Calasso (MB) al 36’23” (56-75). Fallo antisportivo a Franzoni (BI) al 07’05” (13-14), ad Atienza (MB) al 08’28” (16-17) e a Tedoldi (BI) al 27’28” (45-59). Al 20’00” (33-51) Rakic (MB) è uscito per infortunio senza più fare ritorno sul parquet. Spettatori presenti 200 circa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136