Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Basket, Serie C Gold: Iseo chiude il 2017 vincendo a Brugherio

lunedì, 18 dicembre 2017

Iseo – Il Basket Iseo chiude il 2017 con il successo esterno (73-77) di Brugherio contro la Pallacanestro Milano 1958. Ennesima partita che i gialloblu affrontano in precarie situazioni e nonostante il brutto avvio i ragazzi di coach Mazzoli non si fanno demoralizzare, ad inizio ultimo quarto il primo vantaggio con l’allungo decisivo a pochi minuti dalla sirena.

Alla palla a due l’Argomm, senza Tedoldi (in panca per onor di firma) ed Azzola (out per una distorsione alla caviglia sinistra che rischia di tenerlo fermo diverse settimane, si presenta con Leone, Permon, Furlanis, Franzoni e Baroni mentre coach Petitti (costretto a non poter utilizzare Bazzoli) risponde con Perego, Cattaneo, Reali, Saini e Fusella. Si parte con la tripla di Perego e l’immediata risposta iseana con il tiro in sospensione di Furlanis, per due minuti non si segna ed è ancora Perego a smuovere il tabellino.

Al 04’20” la bomba di Permon tiene a contatto il Basket Iseo (08-07), ma subito dopo ecco il parziale della squadra di casa che in meno di tre minuti trova il primo strappo (16-07) grazie ad un Perego indemoniato. Permon, Furlanis e Baroni provano a ricucire ma Perego con un’altra bomba mantiene intatto il distacco (21-14) a circa un minuto dalla fine del primo periodo. Veronesi accorcia ma la tripla di un Cattaneo lasciato troppo solo regala il più otto del decimo (24-16) alla Pallacanestro Milano 1958. Secondo quarto che si apre con il tentativo iseano di riportarsi sotto grazie ai canestri di Baroni e Leone, ma con Fusella, Reali e Perego (immarcabile da fuori e con le sue veloci penetrazioni) arriva il primo svantaggio in doppia cifra (30-20). Nell’azione successiva il play di casa commette un fallo antisportivo e l’Argomm trova il massimo possibile con il 2/2 di Leone e la tripla di Arici. Dopo il time out di coach Petitti inizia il festival delle triple che viene inaugurato da Franzoni, poi Clementoni, Permon e Perego lasciano a cinque il margine di vantaggio (36-31) per i milanesi a poco da metà quarto. Clementoni con il 3/4 dalla lunetta prova un nuovo allungo per i suoi ma trova la resistenza di Furlanis, il 2/2 di Cattaneo manda le due squadre negli spogliatoi con la Pallacanestro Milano 1958 avanti 43-36.

Dopo la lunga pausa si riprende con il Basket Iseo che schiera Arici, Leone, Furlanis, Piantoni e Baroni. Il 5-0 della Pallacanestro Milano 1958 (2+1 di Saini e penetrazione di Perego) fa presagire una seconda metà in difficoltà ma così non sarà. Baroni e Leone riaccendono l’attacco sebino e la tripla di Arici del 22’54” vale il 48 a 43. L’antisportivo fischiato a Reali riporta ulteriormente sotto i gialloblu che sbagliano qualche occasione di troppo per riagganciare la squadra di casa che ora fatica l’inverosimile ad infilare la retina ospite. Arici dalla lunga distanza è una sentenza (alla fine per l’esterno iseano sarà 4/5 da tre) e a tre minuti dalla fine del terzo quarto il Basket Iseo è sotto di un solo punto (51-50). Il solito Perego prova a mantenere avanti i milanesi, ma Furlanis (1/2 e tiro in sospensione) trova il 53-53 del minuto trenta. Ultimo periodo che si apre con il primo vantaggio iseano firmato da Veronesi, gli attacchi sono nuovamente protagonisti ed infiammano la sfida. La Pallacanestro Milano 1958 torna a condurre grazie ad un Fusella chirurgico mentre il Basket Iseo si affida a Veronesi e Franzoni. L’ennesima tripla di Arici porta al sorpasso gialloblu, ma la gioia dura poco perché il 2/3 di Clementoni vale un altro ribaltone (64-65 di metà quarto). A questo punto l’Argomm chiude le maglie in difesa mentre dall’altra parte del parquet trova importanti risposte da Baroni e Veronesi, proprio il diciannove gialloblu vola in contropiede e con una finta disorienta l’avversario infilando il canestro del 66 a 71 del 36’50”. Al rientro dal minuto di sospensione chiamato da coach Petitti c’è il canestro di Saini allo scadere dei 24”, ma Baroni ripristina subito le distanze. Fusella trova una tripla frontale che non lascia per nulla tranquilli i tifosi iseani, la squadra di casa si affida al fallo sistematico e fortunatamente la mano di Leone e Furlanis non trema. Si arriva così alla sirena con i gialloblu vittoriosi 73 a 77, successo che permette al Basket Iseo di agganciare in vetta la JuVi Cremona sconfitta sabato dal Corona Platina Piadena. E proprio le due squadre cremonesi saranno le prime avversarie dei gialloblu alla ripresa dopo sosta e le festività natalizie: giovedì 4 Gennaio (ore 21:00) è in programma la trasferta sul parquet della JuVi Cremona mentre domenica 7 (ore 18:00) al PalAntonietti arriverà il Corona Platina Piadena.

TABELLINO
PALLACANESTRO MILANO 1958 73-77 ARGOMM ISEO
(24-16; 19-20; 10-17; 20-24)

Pallacanestro Milano 1958: Perego 24, Saini 7, Clementoni 11, Bazzoli ne, Reali 8, Gattai, Torriani 1, Cattaneo 5, Fusella 17, Ramenghi, Torricelli, Soldati. All.: R. Petitti.

Basket Iseo: Ghitti, Leone 10, Permon 8, Baroni 12, Furlanis 19, Piantoni, Franzoni 6, Tedoldi ne, Arici 12, Pelizzari ne, Veronesi 10, Alibrandi ne. All.: M.S. Mazzoli.

Arbitri: P. Bettini di Milano (MI) e F. Rebosio di Cesano Maderno (MB).

Note – Parziali: 24-16; 43-36; 53-53 e 73-77. Tiri da due: Pallacanestro Milano 1958 17/36 – Basket Iseo 16/36. Tiri da tre: Pallacanestro Milano 1958 10/28 – Basket Iseo 09/30. Tiri liberi: Pallacanestro Milano 1958 09/12 – Basket Iseo 18/22. Rimbalzi: Pallacanestro Milano 1958 38 – Basket Iseo 38. Assist: Pallacanestro Milano 1958 13 – Basket Iseo 12. Palle perse/recuperate: Pallacanestro Milano 1958 16/12 – Basket Iseo 15/03. Stoppate fatte: Pallacanestro Milano 1958 02 – Basket Iseo 00. Falli commessi: Pallacanestro Milano 1958 17 – Basket Iseo 18. Nessun giocatore uscito per falli. Fallo antisportivo a Perego (PM) al 12’25” (30-20) e a Reali (PM) al 23’14” (48-43). Spettatori presenti 200 circa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136