QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, Serie C Gold: Iseo batte Milano3 e resta in testa alla classifica

domenica, 10 gennaio 2016

Milano –  Il Basket Iseo chiude il girone d’andata in bellezza con il successo (73-88) esterno contro il Milano3 Basket. Vittoria su un campo difficile maturata grazie ad una grande prova collettiva, la difesa del secondo e quarto periodo combinata all’ottima vena balistica di diversi gialloblu i fattori chiave di questa affermazione. Alla palla a due l’Argomm si schiera con il classico quintetto: Saresera, Acquaviva, Azzola, Lorenzetti e Prestini mentre coach Pugliese replica con Iacono, Giocondo, Tandoi, Spirolazzi ed Arioli. argomm iseo

Il primo canestro è di Spirolazzi a cui Prestini replica prontamente ed è sempre l’ala numero 15 a regalare il primo vantaggio al Basket Iseo (5-6 del 02’21”). Entra in partita anche Lorenzetti che con due canestri (da sotto e bomba dal vertice) porta i sebini avanti di sei lunghezze (07-13 a poco dalla metà). I locali però reagiscono prontamente e con le triple di Arioli e Colombo trovano la parità (15-15).

La difesa a zona (2-3 e 3-2) crea qualche problema al Basket Iseo ma a dare la svolta è Giocondo, per due volte la guardia milanese va a canestro con il tiro aggiuntivo ed ecco il 23-15 Milano3 Basket. Il time out di coach Mazzoli serve a spezzare il buon momento dei locali, Leone con l’1/2 e la tripla laterale accorcia per il 23-19 SM3 del decimo minuto. Il secondo periodo si apre con il 6-0 Argomm (Crescini dopo rubata e due volte Lorenzetti i marcatori).

Al 14’04” i gialloblu hanno già esaurito il bonus falli ma la difesa continua a mantenere alta l’intensità creando problemi all’attacco milanese, Leone con il 5-0 tenta l’allungo e nemmeno il canestro di Spirolazzi ferma la vena offensiva dei sebini. Cancelli ed Azzola allungano sul 28-34 del 16’10”, subito dopo ecco le triple di Acquaviva ed Azzola per il primo vantaggio in doppia cifra. La squadra di coach Pugliese si aggrappa alle giocate di Giocondo e ai viaggi in lunetta di Colombo ma negli spogliatoi si va con l’Argomm avanti 34 a 43 dopo il 2/2 di uno scatenato Lorenzetti che a rimbalzo fa sfracelli.

Dopo la lunga pausa si riprende con un canestro volante all’indietro di Prestini che sfrutta a dovere l’assist di Azzola. Tandoi segna in entrata ma il 5-0 Argomm (Acquaviva e Lorenzetti) rischia di spaccare la sfida (36-50). Il solito Giocondo ben coadiuvato da Colombo provano a recuperare ma con la tripla di Azzola a metà quarto il vantaggio è sempre in doppia cifra (44-55). La fiammata firmata Arioli e Giocondo porta a soli due possessi lo svantaggio dei milanesi, il tecnico a coach Pugliese rimette in moto l’attacco del Basket Iseo che grazie ai punti di Acquaviva, Prestini e Lorenzetti torna ad avere il vantaggio in doppia cifra (51-61 a poco più di due minuti dalla fine del terzo periodo). Acquaviva allunga ulteriormente ma Spirolazzi e Giocondo non demordono e conducono Milano3 Basket al meno quattro (59-63). La parte finale del quarto vede grande protagonista Prestini che mette a segno sei consecutivi punti ridando fiato alle speranze gialloblu. L’ala iseana continua il suo show anche ad inizio dell’ultima frazione, i dieci minuti finali infatti si aprono con due bombe fotocopia che valgono il 61-75. Ad Azzola viene annullato per dubbi passi il canestro del più sedici, i locali provano ad approfittarne con Colombo e Giocondo ma Crescini e Leone a circa metà quarto ristabiliscono la distanza di sicurezza (68-80). L’alternanza della difesa (da zona a uomo e viceversa) non sortisce effetto, la mano calda dalla lunga distanza dei gialloblu scompiglia infatti i piani di coach Pugliese. Leone è poi il protagonista dei minuti finali, i suoi canestri in penetrazione e dalla lunetta prima respingono l’ultimo assalto locale e poi chiudono definitivamente la contesa. Colombo e Arioli abbandonano la partita per falli, coach Mazzoli, visto l’ampio vantaggio, decide di dare spazio a tutti i ragazzi presenti in panchina ed è proprio il neo entrato Arici a mettere l’1/2 che sancisce il 73 a 88 della sirena. Successo giunto dopo una grande prestazione che lascia il Basket Iseo in vetta solitaria con quattordici vittorie a fronte di una sola sconfitta. E sabato prossimo al PalAntonietti si presenterà proprio quella Pallacanestro Milano 1958 che alla prima giornata di campionato ha imposto l’unico KO alla banda di coach Mazzoli.

IL TABELLINO 

Milano3 Basket: Delmenico, Giocondo 28, Mullishi ne, Iacono 9, Saino, Bonora ne, Mori 4, Colombo 12, Spirolazzi 7, Tandoi 4, Arioli 9, Capella ne. All.: S. Pugliese.

Basket Iseo: Leone 21, Del Barba, Arici 1, Acquaviva 9, Lorenzetti 14, Cancelli 4, Saresera, Prestini 22, Azzola 13, Bonvicini, Crescini 4, Pelizzari. All.: M. Mazzoli.

Arbitri: M. Bavera di Desio (MB) e A Fiannaca di Pavia (PV).

Note – Parziali: 23-19; 34-43¸ 59-69 e 73-88. Spettatori presenti 200


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136