QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, Serie C Gold girone B: Iseo vince il derby a Lumezzane e resta in vetta

lunedì, 23 novembre 2015

Lumezzane – Il Basket Iseo vince in trasferta il derby con la Virtus Lumezzane (67-85) e resta in vetta da solo grazie al ko del Corona Platina Piadena piegato dalla Pallacanestro Milano 1958 (squadra che è riuscita nell’impresa di fermare anche i gialloblu).

Nei primi venti minuti il quintetto di casa resta faticosamente a contatto dei sebini, ma dopo la lunga pausa i ragazzi di coach Mazzoli come un rullo compressore schiacciano le speranze dell’Idrosanitaria Bonomi vincendo in modo netto la sentita sfida.argomm iseo

Alla palla a due l’Argomm si presenta con Saresera, Acquaviva, Azzola, Lorenzetti e Prestini mentre coach Piccinelli (uno dei tre ex in casa Virtus Lumezzane) replica con Zanini, Asamoah, Caramatti, Veronesi e Olivieri. I primi punti portano la firma di Zanini che mette a segno una tripla, il Basket Iseo fallisce le prime occasioni ma appena ingrana ecco il 2-9 del 03’50” con Prestini e Azzola sugli scudi. La Virtus Lumezzane è costretta a cambiare Olivieri già a due falli, il time out riporta un po’ di ordine tra i locali che con Sartora iniziano la rimonta.

La tripla di Asamoah vale il sorpasso per i biancorossoblu (11-09 del 06’02”), Prestini ed Azzola (fantastico l’assist dietro la schiena di Acquaviva) ribaltano la situazione ma dubito dopo ecco la tripla di Caramatti che vale il 14-13.

L’Argomm piazza un altro 4-0 con Lorenzetti e Saresera ma la quinta tripla locale (ancora Caramatti) vale il 17-17. Le ultime azioni vedono protagonisti i lacustri che, grazie ai canestri di Azzola e Lorenzetti, chiudono il primo quarto avanti 21 a 17. La confusione e le modeste percentuali al tiro accompagnano l’inizio del secondo periodo, a Marelli e Milanesi rispondono Azzola e Leone. Dopo il canestro di Lorenzetti la difesa gialloblu alza l’intensità e subito si vedono i frutti, un paio di rubate infatti portano i canestri di Leone e Cancelli per il 22-30 del 14’50”. Olivieri tornato sul parquet prova a sfruttare il suo gioco sotto i tabelloni ma i due canestri di Lorenzetti valgono il più nove (25-34). L’Argomm ha anche la palla del vantaggio in doppia cifra ma non sfrutta a dovere le due occasioni, dall’altra parte si erge a protagonista il giovane Borghetti che con cinque punti riporta sotto l’Idrosanitaria Bonomi. Il 2/2 di Acquaviva sembra fermare la rimonta della squadra di coach Piccinelli ma l’incredibile bomba dell’ex Zanini vale il meno tre Virtus Lumezzane (33-36 a circa due minuti dal ventesimo). I locali hanno però esaurito il bonus falli così Leone, Lorenzetti e Prestini ne approfittano per aumentare ancora il vantaggio. Negli spogliato si va sul 42-34 Basket Iseo e la curiosità dei primi due periodi che si chiudono con il medesimo punteggio (17-21).

Dopo la lunga pausa si riprende con il bel canestro di Marelli. Azzola infila la sua prima tripla di serata, Olivieri prova a far male da sotto ma subito dopo ecco il tecnico per proteste a coach Piccinelli. L’1/1 di Acquaviva e la penetrazione di Saresera regalano il primo vantaggio in doppia cifra (38-48 del 22’10”) al Basket Iseo. Crescini fino a questo momento tra i migliori in difesa (con Azzola bravo a mettere la museruola a Caramatti) si scatena con due consecutive triple che spengono la voglia di rimonta di Marelli  autore anche di un clamoroso 3+1 (48-60 del minuto ventisei). Il pressing a tutto campo di Saresera porta al recupero e conseguente antisportivo di Borghetti, l’Argomm così può allungare ulteriormente e con il 2+1 di Leone arriva il più quindici (50-65 a circa tre minuti dalla fine del terzo quarto). Nemmeno il tecnico a Lorenzetti (le proteste arrivano dopo una stoppata regolare ma sanzionata con fallo dagli arbitri) e il terzo fallo di Prestini scalfiscono le sicurezze dei ragazzi di coach Mazzoli. Dopo il 3/3 di Caramatti (il terzo ex di serata) ci sono i quattro punti gialloblu firmati da Leone e Cancelli. A pochi secondi dalla fine del quarto c’è il 2/2 di Milanesi, ma proprio sulla sirena arriva la tripla di Acquaviva che è pesante per il tabellino ma anche per il morale dei giocatori della Virtus Lumezzane. Gli ultimi dieci minuti si aprono con il canestro di Asamoah, Crescini e Leone tengono botta a Veronesi e Borghetti (probabilmente il migliore tra i locali).

Il secondo canestro di Borghetti sembra poter riaprire la sfida (63-76), la Virtus Lumezzane ha anche la tripla per accorciare ulteriormente le distanze ma il tiro di Zanini scheggia il ferro. A cavallo del trentacinquesimo i canestri di Azzola e Acquaviva spengono definitivamente le speranze dell’Idrosanitaria Bonomi (63-80). La partita va avanti stancamente verso la sirena, il divario non muta più (65-81 al 37’00”) e gli ultimi punti vengono messi a segno da Azzola abile ad infilare il canestro locale dopo lo scambio con Lorenzetti. Alla sirena il tabellone dice 85-67 Argomm e i giocatori gialloblu, assieme all’intero staff tecnico, vengono acclamati per il meritato applauso dai tanti tifosi iseani giunti a Lumezzane. Il successo, per i gialloblu  è l’ottavo hurrah consecutivo, arriva dopo l’ennesima ottima prova che esalta ulteriormente la concretezza del collettivo sebino. Sabato si torna al PalAntonietti, avversario della decima giornata sarà la Nuova Olympia Basket Voghera nelle cui fila milita l’ex Nando Becerra.

IDROSANITARIA BONOMI LUMEZZANE 67-85 ARGOMM ISEO  (17-21; 17-21; 21-30; 12-13)

Basket Virtus Lumezzane: Zanini 6, Bona ne, Marelli 14, Asamoah 8, Sartora 7, Superti, Milanesi 3, Taddeolini, Borghetti 9, Veronesi 4, Caramatti 11, Olivieri 5. All.: R. Piccinelli.

Basket Iseo: Leone 11, Del Barba, Arici, Acquaviva 9, Lorenzetti 15, Ghitti, Cancelli 4, Saresera 6, Prestini 9, Azzola 20, Bonvicini, Crescini 11. All.: M. Mazzoli.

Arbitri: M. Marzulli di Binasco (MI) e G.M. Piccardi di Collebeato (BS)

Note – Parziali: 17-21; 34-42; 55-72 e 67-85. Tiri da due: Virtus Lumezzane 14/39 – Basket Iseo 20/46. Tiri da tre: Virtus Lumezzane 08/24 – Basket Iseo 06/20. Tiri liberi: Virtus Lumezzane 15/22 – Basket Iseo 27/37. Rimbalzi: Virtus Lumezzane 41 – Basket Iseo 48. Assist: Virtus Lumezzane 04 – Basket Iseo 09. Palle perse/recuperate: Virtus Lumezzane 17/02 – Basket Iseo 12/05. Nessun giocatore uscito per falli. Fallo tecnico a coach Piccinelli (VL) al 21’55” (38-45) e a Lorenzetti (BI) al 27’27” (50-65). Fallo antisportivo a Borghetti (VL) al 26’24” (48-60), a Veronesi (VL) al 33’24” (61-75) e a Saresera (BI) al 35’49” (63-80). Spettatori presenti 500 circa.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136