Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Basket, Serie C Gold: Argomm Iseo ko contro JuVi Cremona

sabato, 6 gennaio 2018

Cremona – Inizia davvero male il 2018 del Basket Iseo che perde pesantemente (80-47) sul parquet della JuVi Basket Cremona. I gialloblu tengono testa alla capolista solo per i primi dieci minuti, ad inizio secondo quarto il parziale che lancia la fuga dei cremonesi poi arrivano in serie l’espulsione di Leone e l’infortunio di Franzoni che purtroppo chiudono con largo anticipo la sfida d’alta classifica. Il Basket Iseo recupera all’ultimo Tedoldi ma deve sempre fare a meno di Azzola e alla palla a due schiera Leone, Permon, Furlanis, Franzoni e Baroni mentre coach Brotto replica con Belloni, Bona, Gorla, Ndiaye e Cazzaniga.

LA GARA - Il primo canestro è di Ndiaye, nell’azione successiva arriva l’1/2 di Permon poi per quasi due minuti non si segna fino al discutibile antisportivo fischiato a Leone. La Ferraroni trova comodamente quattro punti ma sono le due triple di Belloni a fare male (12-01 del minuto quattro) costringendo al time out coach Mazzoli. Al rientro Leone infila cinque punti, Ndiaye prova a replicare ma i sebini finalmente bucano con una certa facilità la retina di casa e con il 7-0 firmato Furlanis (diventato papà di Mia durante la sosta di Natale) e Baroni si porta ad un solo punto di distacco (14-13 a novanta secondi dal decimo). Il primo quarto si chiude con il canestro di Bona per il 16-13. Il secondo periodo si apre in modo disastroso per l’Argomm che perde confidenza in attacco mentre in difesa subisce le giocate di Ndiaye, Vacchelli e Belloni che dalla lunetta mette i punti del più dieci (23-13 del 22’19”). La tripla di Stagnati affossa ulteriormente i gialloblu, Leone con cinque punti ridesta l’attacco iseano (26-18 di metà quarto) ma un altro giro a vuoto viene puntualmente punito dalle triple di Bona e Stagnati. Dopo una persa Leone si vede fischiare un tecnico e per lui arriva l’espulsione che chiude in netto anticipo la sua partita. Bona continua a martellare mentre Furlanis è ben ingabbiato dalla difesa cremonese così per il Basket Iseo a segnare è solamente Veronesi. Si arriva quindi al lungo riposo con la JuVi Cremona Basket avanti 36 a 22 che ben riflette la difficile serata gialloblu.

All’uscita dagli spogliatoi il Basket Iseo si presenta con Arici per Leone poi gli stessi uomini della palla a due, passano pochi secondi e Franzoni è costretto ad alzare bandiera bianca per un problema muscolare. A Gorla risponde Furlanis poi arrivano due falli antisportivi che fanno capire, se mai ce ne fosse bisogno, della improba serata che attende la squadra di coach Mazzoli. Bona sfrutta al meglio la situazione e con sei punti rende in pratica superfluo il resto della sfida (44-25 del 24’40”). Non si segna per quasi tre minuti poi la tripla di Vacchelli riaccende l’attacco gialloamaranto, Bona è implacabile dimostrando tutto il proprio valore mentre Stagnati prosegue il suo show con la terza tripla su tre tentativi (57-30 del 28’28”). Con il 2+1 di Bernardi la Ferraroni doppia i gialloblu, Baroni torna a segnare per l’Argomm ma al trentesimo si arriva sul 62-32 con il canestro di Bernardi. Negli ultimi dieci minuti hanno grande spazio i vari under a referto, Alibrandi infila subito una tripla e per lui sono i primi punti in C Gold. Il Basket Iseo ora replica colpo su colpo ai canestri locali: Vacchelli e Stagnati da una parte mentre doppio Veronesi dall’altra per il 67-39 del 33’00”. Anche Mantovani, Ghitti e Arici finiscono a referto (78 a 47 a poco più di due minuti dalla fine). Bernardi infila l’ultimo canestro con Alibrandi a fallire la tripla sulla sirena con il tabellone inesorabile ad indicare l’80-47 finale. Per il Basket Iseo una dura e amara lezione, probabilmente tutto è andato per il verso sbagliato e non resta altro che pensare al futuro rimboccandosi le maniche. Il prossimo appuntamento non è però tra quelli più abbordabili, anche in considerazione dei tanti infortuni, infatti domenica (ore 18:00) al PalAntonietti arriva il Corona Platina Piadena reduce da dieci successi consecutivi.

FERRARONI CREMONA – ARGOMM ISEO 80-47 (16-13; 20-09; 26-10; 18-15)

JuVi Cremona Basket: Bernardi 11, Bozzetti 3, Cazzaniga, Bona 22, Ndiaye 6, Belloni 8, Vacchelli 8, Gorla 4, Mantovani 4, Stagnati 14. All.: P. Brotto.

argomm iseo

Basket Iseo: Ghitti 3, Leone 10, Permon 1, Baroni 7, Furlanis 7, Franzoni, Tedoldi 3, Arici 2, Pelizzari, Veronesi 11, Alibrandi 3. All.: M.S. Mazzoli.

Arbitri: R. Rusconi di Pavia (PV) e A. Magnani di Mortara (PV).

Note – Parziali: 16-13; 36-22; 62-32 e 80-47. Tiri da due: JuVi Cremona Basket 19/35 – Basket Iseo 13/37. Tiri da tre: JuVi Cremona Basket 10/38 – Basket Iseo 04/17. Tiri liberi: JuVi Cremona Basket 12/14 – Basket Iseo 09/12. Rimbalzi: JuVi Cremona Basket 46 – Basket Iseo 34. Assist: JuVi Cremona Basket 16 – Basket Iseo 02. Palle perse/recuperate: JuVi Cremona Basket 19/06 – Basket Iseo 33/02. Stoppate fatte: JuVi Cremona Basket 02 – Basket Iseo 01. Falli commessi: JuVi Cremona Basket 20 – Basket Iseo 17. Nessun giocatore uscito per falli. Fallo tecnico a Leone (BI) al 16’38” (32-18). Fallo antisportivo a Leone (BI) al 02’31” (02-01), a Furlanis (BI) al 23’17” (38-25) e Veronesi (BI) al 23’48” (42-25). Espulso Leone (BI) al 16’38” (32-18). Al 20’26” (36-22) Franzoni (BI) è uscito per infortunio senza più fare ritorno sul parquet. Spettatori presenti 250 circa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136