QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Basket, Serie C girone B: nella XIV giornata Manerbio batte Iseo

domenica, 21 dicembre 2014

Manerbio – Con il ko di Manerbio per 72 a 66 il Basket Iseo non saluta nel migliore dei modi il 2014. Preoccupante il ripetersi dei black out nei quali si smette di segnare e si subisce troppo facilmente l’offensiva avversaria, il forcing porta alla rimonta che non si concretizza nel sorpasso perché troppo il distacco accumulato precedentemente. Alla palla a due l’Argomm si presenta con Zanini, Crescini, Acquaviva, Prestini e Coppi mentre i biancoverdi di coach Trazzi si schierano con Moreno, Bodini, Speronello, Ndiaye e Denti. La squadra di casa punta subito sul tiro da tre, arma che spesso ha regalato soddisfazioni a Moreno e compagni.argomm iseo

Speronello infila i primi punti della serata proprio dalla lunga distanza, Crescini replica dalla media ma la migliore precisione al tiro dei locali lancia in fuga la formazione di Trazzi. La seconda tripla di Speronello doppia il Basket Iseo (10-05 al minuto quattro), le cose per i gialloblu peggiorano con Denti e Moreno arriva infatti il 15-07 (per l’Argomm il canestro è di Coppi) quando mancano poco più di tre minuti alla fine del primo periodo. Il gap aumenta con i punti di Denti e in chiusura di quarto la tripla di Zanini (la prima dopo nove tentativi andati a vuoto!) riporta il distacco sotto la doppia cifra (21-12). Il secondo quarto non vede punti per quasi tre minuti, a rompere il digiuno è Garofalo. Poi Acquaviva diventa protagonista e infila sei consecutivi punti che riportano sotto il Basket Iseo (23-18 del 14’30”). Lorenzetti dalla lunetta accorcia ulteriormente poi Zanini ha l’occasione del meno uno ma la palla non infila la retina. Si corre dall’altra parte del campo e Garofalo con una tripla torna a muovere il tabellino del Goodbook. I gialloblu subiscono il colpo, si fermano nuovamente e Speronello li punisce con due canestri. L’acciaccato Marchetti allunga sempre più con Crescini che prova a fermare dalla lunetta la fuga dei bassaioli. Ma negli spogliatoi si va con il canestro di Moreno che vale il 34 a 22 Manerbio Basket.

Dopo la pausa lunga c’è l’avvio shock per l’Argomm, per cinque minuti i gialloblu non trovano la via del canestro e subiscono sette punti (Speronello, Ndiaye e Moreno). Il distacco si avvicina alle venti lunghezze (41-22) quando Crescini infila i primi punti del Basket Iseo nel terzo periodo. L’ingresso di Andrea Leone, al ritorno sul parquet dopo oltre due mesi dall’infortunio (ultima gara l’11/10 in casa con il Basket Valceresio), porta un po’ di vivacità e verve. Le sue penetrazioni creano problemi alla difesa di casa, Crescini mette a segno altri cinque punti. Leone e Acquaviva dalla lunetta sono precisi così il distacco diminuisce sempre più (51-35 a quasi due minuti dal trentesimo). Il quarto si chiude con la tripla di Coppi per il meno undici che praticamente azzera il pessimo avvio del periodo (52-41). Lorenzetti inaugura gli ultimi dieci minuti con il 2/2 dalla lunetta, però per l’ennesima volta nella partita ecco il break del Manerbio Basket. Moreno (due triple dopo trenta minuti in sofferenza dall’arco dei 6,75) e Speronello con l’8-0 indirizzano in modo netto la sfida a favore del Goodbook (60-43 del 32’30”). A metà quarto l’Argomm si trova a meno dieci grazie al 7-0 firmato Lorenzetti e Acquaviva.

Con le bombe di uno scatenato Crescini e di Zanini si arriva al 64-58 del 37’00”, la clamorosa rimonta sembra possibile ma Moreno e Ndiaye dalla lunetta respingono l’assalto gialloblu (68-59 a novanta secondi dalla sirena). La partita si chiude con la tripla di Zanini e il canestro di Acquaviva per il 72-66 finale. Sconfitta, la terza di fila, che allontana sempre più il Basket Iseo dai play off ma che non può rovinare un anno comunque da ricordare per la promozione di giugno che ha riportato i gialloblu nei campionati nazionali. Per il Basket Iseo ora una settimana di riposo forzato, causa indisponibilità del PalAntonietti sabato non si giocherà l’ultima di andata con il Basket 7 Laghi Gazzada, prossimo appuntamento quindi è per il 2015 quando ad Iseo il tre gennaio arriverà l’Opera Basket Club.

TABELLINO
GOODBOOK MANERBIO 72-66 ARGOMM ISEO (21-12; 13-10; 18-19; 20-25)

Manerbio Basket: Garofalo 5, Ndiaye 7, Moreno 18, Marchetti 14, Savazzi 4, Basola ne, Denti 9, Speronello 23, Fontana 1, Bodini 1. All.: S. Trazzi.

Basket Iseo: A. Leone 4, Coppi 6, Zanini 11, Acquaviva 14, Lorenzetti 9, Cancelli, Saresera, Prestini 3, Veronesi ne, Crescini 19. All.: F. Leone.

Arbitri: R. Spinello di Marnate (VA) e D. Zuccarello di Maccagno (VA).

Note – Parziali: 21-12; 34-22; 52-41 e 72-66. Tiri liberi: Manerbio Basket 14/19 – Basket Iseo 14/19. Rimbalzi: Manerbio Basket 46 – Basket Iseo 38. Assist: Manerbio Basket 16 – Basket Iseo 09. Palle perse/recuperate: Manerbio Basket 15/04 – Basket Iseo 14/03. Usciti per falli: Lorenzetti (BI) al 36’25” (63-55), Denti (MB) al 38’50” (68-59) e Prestini (BI) al 39’18” (70-61). Spettatori presenti 350 circa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136