QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, Serie C Girone B: nella nona giornata acuto dell’Argomm Iseo sul Carpe Diem Calolzio

domenica, 16 novembre 2014

Iseo – Il Basket Iseo batte 73 a 70 il Carpe Diem Calolzio e prova a lasciarsi alle spalle il momento difficile. I gialloblu di coach Leone offrono una buona prestazione, solamente nel secondo quarto soffrono ma poi si riprendono e nel finale punto a punto hanno la meglio.argomm iseo

Alla palla a due l’Argomm si schiera con Zanini, Crescini, Acquaviva, Prestini e Coppi mentre gli ospiti senza Milan e Cesana replicano con Paduano, Meroni, Floreano, Corbetta e Bassani.

Dopo 01’14” Bassani inaugura la sfida, Crescini prontamente risponde dalla lunga distanza. Prestini, già a due falli in nemmeno un minuto, sfrutta al meglio l’assist di Coppi che aveva iniziato l’azione con una stoppata. Al 04’50” con i liberi di Coppi la partita è in perfetta parità (10-10). Prestini e Coppi (per lui seconda bomba dal vertice dell’area) provano l’allungo ma Paduano riporta tutto in equilibrio (15-15). Zanini con un 5-0 prova un altro strappo che costringe al time out coach Pasqua, al rientro Bassani da sotto realizza il 20-17 che chiude il primo quarto.

Coppi inaugura la seconda frazione per un altro più cinque Argomm (22-17) però il Carpe Diem è più in palla e con Meroni (due volte) e Corbetta raggiunge il 24-24. Al 14’52” con Bassani c’è addirittura il sorpasso, Il Basket Iseo fatica in difesa ed in attacco dove manca la fluidità dei primi dieci minuti. Bassani e Paduano allungano ulteriormente e al 15’46” coach Leone è costretto a chiamare time out (25-30). E’ di Saresera l’unico punto gialloblu, che nemmeno dopo il minuto di sospensione paiono in grado di reagire con il Carpe Diem che affonda ulteriormente. La tripla di Paduano e il canestro dalla media di Bassani portano ad un altro time out sebino (25-35). Nell’Argomm rientra Zanini e l’attacco torna a colpire con Acquaviva che firma i primi suoi punti (34-40 a circa un minuto dal lungo riposo). Qualche amnesia difensiva non permette ai gialloblu di ridurre ulteriormente il gap e negli spogliatoi si va dopo il 2/2 di Rusconi per il più dieci Carpe Diem (34-44).

Alla ripresa continua il buon momento di Acquaviva, sette punti per lui a fronte dell’unico canestro degli ospiti firmato da Corbetta (41-46 del 22’50”). Zanini sforna due assist, il primo per Prestini il secondo per Acquaviva che dall’angolo trova il canestro del pareggio (46-46 del 23’48”). Dopo il time out di coach Pasqua il Carpe Diem torna a muovere il proprio punteggio con Corbetta. Con Cancelli e Lorenzetti (contropiede dopo rubata) i gialloblu al 27’27” (52-51) tornano a condurre. Corbetta, implacabile da sotto e dalla lunga distanza, e Meroni non ci stanno e riportano avanti i biancorossi lecchesi.

Il quarto si chiude con l’1/2 di Zanini per il 53 a 50. Gli ultimi dieci minuti si aprono con il 2+1 di Lorenzetti (fermato fallosamente e incredibilmente manca l’antisportivo) per il 56-56. Motta dalla lunga riporta a più tre i suoi, subito dopo Prestini si accomoda in panchina per aver commesso il quinto fallo. Bassani, comunque ben contenuto da Coppi, e Paduano provano ad allungare ma con Zanini e Crescini al 35’58” la partita è nuovamente riaperta (62-62). Ancora Crescini, questa volta da tre, per il canestro che fa esplodere il PalAntonietti (65-62). Acquaviva e Bassani alimentano una sfida nella sfida con canestri e controcanestri (69-66 del 39’14”). Gli ospiti per le rotazioni ridotte calano dal punto di vista fisico e cercano il colpo affidandosi al fallo sistematico. Dalla lunetta la mano di Zanini e Acquaviva però non trema, mancano circa quattro secondi alla sirena quando Paduano prova la tripla del pareggio ma viene stoppato da Crescini. La palla viene poi raccolta da Lorenzetti per la festa dei compagni, il Basket Iseo torna a vincere (73-70) dopo due sconfitte che avevano fatto preoccupare i propri tifosi. Sabato è in programma la trasferta di Cantù contro il Team ABC composto dagli Under 19 della Pallacanestro Cantù di Serie A per una sfida da non sottovalutare.

TABELLINO
ARGOMM ISEO 73-70 CARPE DIEM CALOLZIO  (20-17; 14-27; 19-12; 20-14)

Basket Iseo: Coppi 12, Zanini 10, Acquaviva 23, Lorenzetti 9, Cancelli 4, Saresera 1, Prestini 6, Veronesi, Facchi ne, Crescini 8. All.: F. Leone.

Carpe Diem Calolzio: Motta 3, Paduano 14, Meroni 17, Brambilla, Pirovano ne, Corbetta 18, Giacchetta, Rusconi 2, Floreano, Bassani 16. All.: M. Pasqua.

Arbitri: R. Spinello di Marnate (VA) e R. Reguzzoni di Busto Arsizio (VA).

Note – Parziali: 20-17; 34-44; 53-56 e 73-70. Tiri liberi: Basket Iseo 20/26 – Carpe Diem Calolzio 10/13. Rimbalzi: Basket Iseo 46 – Carpe Diem Calolzio 36. Assist: Basket Iseo 17 – Carpe Diem Calolzio 15. Palle perse/recuperate: Basket Iseo 15/03 – Carpe Diem Calolzio 15/07. Usciti per cinque falli: Prestini (BI) al 33’45” (58-59) e Bassani (CD) al 39’49” (69-68). Spettatori presenti 150 circa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136