QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, Serie B: a Costa Volpino la Vivigas batte Urania Milano ai supplementari (90-83)

mercoledì, 6 gennaio 2016

Costa Volpino - Partita senza respiro che ha davvero entusiasmato il pubblico del PalaCBL di Costa Volpino e che ha visto prevalere dopo i tempi supplementari la Vivigas nei confronti di Urania Milano. Formazioni che iniziano il match con importanti assenze visto che i sebini devono rinunciare a Squeo mentre i meneghini sono senza Mariani.

pallacanestro-alto-sebino-team-seriebLa gara – Primo quarto che viaggia via con un sostanziale equilibrio che solo nel finale viene scalfito dai padroni di casa che con una piccola accelerazione approdano al primo mini-riposo avanti di 3 lunghezze (18-15).L’equilibrio regna sovrano anche nei successivi dieci minuti di gioco con le due compagini che si alternano al comando con il solito ficcante Zampolli in evidenza tra le file altosebine e il duo Torgano-Paleari a reggere le sorti per i cittadini.

Il tabellone a meta’ partita riporta un minimo vantaggio a favore degli ospiti (29-30) ma si intuisce che i secondi 20 minuti saranno alquanto tirati e se ne ha subito la riprova visto che i parziali sono eloquenti (42-43) al venticinquesimo e 53-51 al trentesimo.Entrambe le formazioni danno fondo a tutte le riserve psico-fisiche a propria disposizione ma anche gli ultimi 10 palpitanti minuti di gioco continuano a filare su un esasperante equilibrio che nel finale,per la precisione quando alla fine manca 1 solo secondo,un paio di liberi Zampolli sigilla sul 68-68 che rimanda il verdetto finale ad altri 5 minuti aggiuntivi.

Supplementare che pero’ non si rivela decisivo perche’ ad una prima decisa accellerazione Vivigas risponde orgogliosamente l’Urania con il suo capitano Paleari che impatta nuovamente sul 75-75.Necessitano ulteriori 5 minuti di extra-time in cui sale in cattedra Belloni che punisce a ripetizione la difesa ospite trascinando i suoi alla vittoria finale (90-83).Sofferto quanto importante successo in casa Vivigas che quindi risponde nel migliore dei modi al rovescio rimediato Domenica sul campo di Moncalieri e riporta il sereno nel cielo sopra Costa Volpino.

Dopo il riposo sabato 16 gennaio la squadra di Crotti sarà sul campo di Firenze.

VIVIGAS ALTO SEBINO – URANIA MILANO 90 – 83 dopo 2 t.s.

( 18-15 , 29-30 , 53-51 , 68-68 , 75-75 )

VIVIGAS : Pilotti 11 , Caversazio 14 , Zampolli 25 , Belloni 19 , Cernivani 0 , Cattaneo 0 , Romano 0 , Baldini 6 , Stanzani 11 , Coltro 4. Coach : Crotti.

URANIA : Stijepovic 13 , Torgano 17 , Vurchio ne , De Min 8 , Verga ne , Marnetto ne , Paleari 23 , De Bettin 14 , Ganguzza 5 , Marra 3. Coach : Ghizzinardi

Arbitri : Bianchi di Rimini e Bonetti di Ferrara Tiri liberi : Vivigas 19/22 Urania 14/20 Usciti per 5 falli : Caversazio e De Min Fallo Antisportivo : Stijepovic Spettatori : 250 circa.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136