QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, Serie B: nella 23a giornata del girone B Iseo perde a Lecco ed è ultimo

domenica, 12 marzo 2017

Lecco – Altro referto giallo per il Basket Iseo che torna da Lecco con una sconfitta (74-54) che lascia i gialloblu all’ultimo posto in classifica.

La settimana di sosta non porta al recupero degli infortunati (Acquaviva presente ma sempre con il problema al collo e Leone out per il ginocchio che lo tormenta da tempo), il morale non è dei migliori dopo la sconfitta con l’Accademia Sestu ma i sebini per due quarti giocano alla pari con il Basket Lecco poi lentamente i locali prendono margine e chiudono con un netto più venti. L’Argomm si schiera alla palla a due con Saresera, Crescini, Azzola, Prestini e Scuratti mentre coach Meneguzzo risponde con Fumagalli, Quartieri, Brambilla, Spera e Balanzoni. E’ ottimo l’avvio del Basket Iseo con uno scatenato Crescini (tripla e schiacciata dopo recupero), con le due triple di Quartieri i locali rimangono però a contatto. La vecchia guardia gialloblu continua a mettersi in mostra, cinque punti di Saresera lasciano avanti l’Argomm per l’8-12 del 04’30”. Un’altra bomba tiene li la squadra di coach Meneguzzo e al 06’50” ecco il sorpasso lecchese con il 2/2 di Spera. Prima c’è il botta risposta Scuratti-Spera, bissato subito dopo da Giorgi-De Paoli e a novanta secondi dal decimo i locali conducono sempre di un punto (17-16). I liberi di De Paoli chiudono il primo quarto con la Gimar avanti 19-16. Il secondo periodo si apre con l’assist di Dell’Aira per la tripla del pareggio di Prestini, subito dopo il play serve ad Acquaviva la palla del 19-21. Tanti errori al tiro e palle perse ma Giorgi allunga per il 20-23 del 12’40”, poco dopo il lungo gialloblu dopo commette il terzo fallo. Veronesi prolunga il momento positivo dei sebini ma in pochi secondi De Paoli e Balanzoni, approfittando del maggior peso nel pitturato, riportano la Gimar a distanza di un solo punto. A metà quarto Fumagalli timbra il nuovo vantaggio locale (28-27) che porta al time out di coach Mazzoli. Il minuto di sospensione non serve per rimettere a posto le cose in difesa perché dopo una persa arrivano i canestri di Quartieri e Balanzoni per il più cinque Gimar. Con l’1/2 di Scuratti il Basket Iseo torna a segnare dopo quasi tre minuti mentre fa il suo esordio in maglia Argomm l’ala Riccardi, il bonus falli esaurito però non aiuta e i lecchesi aumentano il vantaggio grazie anche all’antisportivo fischiato a Scuratti. Negli spogliatoi si va dopo il canestro di Quartieri per il 37-30 Basket Lecco.

Alla ripresa Prestini dalla media trova immediatamente il canestro del 37-32, ma con Fumagalli, Spera e Peroni la Gimar mette a segno il 6-0 che vale il primo vantaggio in doppia cifra. L’Argomm è in evidente difficoltà e la tripla di Spera affonda il colpo per il 46-32 del 22’35”. Nuovo time out della panchina iseana ma le mosse da fare sono limitate tra giocatori non al meglio e la preoccupante situazione falli dei lunghi (Scuratti e Giorgi a tre, Prestini a due). Azzola, Crescini e Dell’Aira per il tentativo gialloblu ma dalla lunga distanza il Basket Lecco respinge l’Argomm (51-38 di metà quarto). Quartieri e Spera per un altro 6-0 Gimar che pare chiudere con molto anticipo i conti, al 27’30” il canestro di Prestini vale il 57-40. L’antisportivo a De Paoli porta in dote altri quattro punti per il Basket Iseo che prova a rifarsi sotto. Si potrebbe ridurre ulteriormente ma un paio di perse tarpano la rimonta, a De Paoli risponde Giorgi e al trentesimo si arriva con il Basket Lecco avanti 59-46. Gli ultimi dieci minuti si aprono con l’1/2 di De Paoli, grazie ad Acquaviva e Prestini l’Argomm torna a meno dieci (60-50 del 32’50”) e a sperare. Abbandonano la sfida per aver raggiunto i cinque falli De Paoli e Veronesi, la tripla di Giorgi viene respinta dal ferro mentre dall’altra parte Balanzoni da sotto non sbaglia per il 62-50 di metà quarto. Il Basket Iseo praticamente finisce qui: non segna più mentre il Basket Lecco con Quartieri e Todeschini trova il massimo vantaggio (66-50) al minuto trentasei. I tanti viaggi in lunetta ampliano il divario, Balanzoni ad un minuto dalla fine infila la retina per il 74-51 con Dell’Aira a chiudere la contesa con la tripla per il 74-54 della sirena. Per il Basket Iseo un KO pesante ma a far più male nella rincorsa alla salvezza è la vittoria della Pallacanestro Vicenza 2012, sabato si torna al PalAntonietti e per i gialloblu la proibitiva sfida con la Raggisolaris Faenza quinta in classifica.

TABELLINO

GIMAR LECCO 74-54 ARGOMM ISEO 

(19-16; 18-14; 22-16; 15-08)

Basket Lecco: Fumagalli 9, Peroni 5, Todeschini 2, Brambilla, Siberna ne, Balanzoni 14, Urbani 2, De Paoli 9, Quartieri 19, Spera 14. All.: M. Meneguzzo.

Basket Iseo: Azzola 2, Acquaviva 4, Dell’Aira 5, Riccardi, Saresera 5, Prestini 17, Veronesi 2, Scuratti 5, Crescini 7, Giorgi 7. All.: M. Mazzoli.

Arbitri: A.G. Giordano di Gela (CL) e A.R. Castiglione di Palermo (PA).

Note – Parziali: 19-16; 37-30; 59-46 e 74-54. Tiri da due: Basket Lecco 17/36 – Basket Iseo 18/38. Tiri da tre: Basket Lecco 05/22 – Basket Iseo 03/19. Tiri liberi: Basket Lecco 25/35 – Basket Iseo 09/11. Rimbalzi: Basket Lecco 44 – Basket Iseo 32. Assist: Basket Lecco 20 – Basket Iseo 10. Palle perse/recuperate: Basket Lecco 14/08 – Basket Iseo 19/06. Stoppate fatte: Basket Lecco 01 – Basket Iseo 00. Falli commessi: Basket Lecco 16 – Basket Iseo 28. Usciti per falli: De Paoli (BL) al 33’18” (60-46), Veronesi (BI) al 34’30” (62-50), Azzola (BI) al 38’34” (69-51) e Prestini (BI) al 39’04” (70-51). Fallo antisportivo a Scuratti (BI) al 19’38” (35-30) e a De Paoli (BL) al 28’06” (57-40). Spettatori presenti 250 circa.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136