QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Basket, Serie B: Argomm Iseo batte Libertas Cernusco 56-51

domenica, 22 ottobre 2017

Iseo – Il Basket Iseo trova il quarto foglio rosa stagionale battendo (56-51) la Libertas Cernusco al PalAntonietti. Partita caratterizzata dal punteggio basso non offre un grandissimo spettacolo, dopo l’espulsione di Beretta il compito per i gialloblu sembrava finito ma un incredibile ultimo periodo ha rimesso tutto in discussione fino alla sirena che ha premiato i sebini. Alla palla a due l’Argomm si schiera con il classico quintetto: Leone, Furlanis, Azzola, Franzoni e Baroni mentre coach Gandini (senza Mangiapane) risponde con Mercante, Guffanti, Verga, Campeggi e Beretta. Il tabellone si smuove dopo un minuto esatto di gioco grazie a Campeggi per il 2-0 Libertas Cernusco. Il Basket Iseo litiga con il canestro avversario tra tiri sbagliati e un po’ di sfortuna (la palla in 3/4 occasioni gira sul ferro per uscire beffardamente), al 03’32” c’è la tripla di Azzola che a metà periodo mette il canestro del 5-2. Nella sagra dell’errore l’unico che non ne risente è l’ala gialloblu, la sua seconda tripla al 06’31” vale il 9-2 che porta al time out di coach Gandini. Al rientro due triple di Mercante rimettono in pista i bufali (9-8), ma Leone (in settimana diventato per la seconda volta papà con la nascita di Elena) e Azzola sempre dalla lunga distanza chiudono il primo quarto sul 15-08 Basket Iseo. Il secondo periodo si apre con i cinque punti dello scatenato Azzola, al 13’46” c’è il canestro di Veronesi per il 22-08 e un altro minuto di sospensione chiamato da coach Gandini. La partita rimane sui binari della prima frazione, anzi se possibile le percentuali peggiorano ulteriormente. Per oltre quattro minuti non si segna più, al 17’20” la Libertas Cernusco infila i primi punti del quarto con la tripla di De Conto poi Sirtori segna il 22-13. La bomba di Leone vale il 25-13 a circa due minuti dal lungo riposo, gli attacchi si fermano ancora e le due squadre negli spogliatori vanno con l’Argomm a condurre di dodici punti (25-13).argomm iseo

Alla ripresa il Basket Iseo ha lo stesso quintetto della palla a due. Dopo il torpore dei primi venti minuti gli attacchi si svegliano: Furlanis e Baroni da una parte, Mercante dall’altra accendono la miccia. All’ex Guffanti risponde Franzoni con un canestro dopo rimbalzo offensivo. Con il 33-21 del 14’20” il vantaggio è immutato, dopo il tap-in di Beretta ci sono quattro consecutivi punti di Azzola che danno il là alla fuga dell’Argomm (38-23). A circa tre minuti dalla fine del quarto Franzoni segna e subisce fallo da Beretta, le proteste del lungo milanese portano al tecnico e le sue successive intemperanze in panchina costano l’espulsione. Franzoni mette l’aggiuntivo mentre Leone fa tre su tre (44-23 del 26’58”), il Basket Iseo non si ferma e arrivano anche le triple di Azzola e Tedoldi (50-23 del 27’43”). La parte rimanente del quarto è tutta dei biancorossi ospiti, il parziale di 9 a 0 firmato da Zanchetta, Guffanti, Sirtori e Mercante porta al 50-32 Argomm del trentesimo. Negli ultimi dieci minuti la musica non cambia, il Basket Iseo è troppo compassato: in difesa manca la cattiveria mentre in attacco le scelte sono affrettate. Dall’altra parte invece c’è una Libertas Cernusco che crede nella clamorosa rimonta: Sirtori, Mercante (due volte) e Zanchetta (due volte pure lui) portano al 50-42 del 32’40” che di fatto riapre la contesa e porta al time out di un preoccupato coach Mazzoli. Al rientro il Basket Iseo torna con il quintetto iniziale, Baroni segna il 52-42 ma con il canestro in penetrazione di De Conto e la tripla di Riva ecco il 52-47 del 35’42”. L’Argomm seppure con fatica ora mostra qualche segnale positivo, la difesa rende difficile il compito agli avversari ma in attacco la retina biancorossa rimane un miraggio. Dopo il canestro di Baroni segnano Mercante e Guffanti per il 54 a 51 quando mancano venticinque secondi alla fine. I milanesi si affidano al fallo sistematico, la mano dalla lunetta dei gialloblu non è precisa ma dall’altra parte del parquet la Libertas Cernusco sbaglia così si arriva al 56-51 della sirena. Due punti sofferti ma importanti che lasciano il Basket Iseo al secondo posto, sabato prossimo è in programma la trasferta di Cremona contro la Sansebasket.

IL TABELLINO 
ARGOMM ISEO 56-51 LIBERTAS CERNUSCO  (15-8; 10-5; 25-19; 6-19)

Basket Iseo: Ghitti ne, Leone 10, Permon, Baroni 7, Furlanis 2, Piantoni ne, Franzoni 7, Tedoldi 3, Arici, Azzola 25, Pelizzari ne, Veronesi 2. All.: M.S. Mazzoli.

Libertas Cernusco: Ferraris ne, Beretta 2, Verga, De Conto 5, Mercante 20, Riva 3, Zanchetta 6, Antelli ne, Sirtori 7, Gorla, Guffanti 6, Campeggi 2. All.: P. Gandini.

Arbitri: P. Bettini di Milano (MI) e A. Iengo di Cinisello Balsamo (MI).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136