QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, Serie A1: presentazione e diretta tv di Trento-Caserta. Tutto su Dolomiti Energia Trentino – Pasta Reggia Caserta

sabato, 28 marzo 2015

Trento – Per il suo ritorno da avversario al PalaTrento coach Esposito spera di recuperare Domercant. All’andata Trento vinse grazie a una stoppata di Owens allo scadere.leonessa basket brescia

Quattro vittorie nelle ultime cinque gare per la Dolomiti Energia Trentino: cinque successi nelle ultime nove partite per la Pasta Reggia Caserta, che in precedenza aveva iniziato la stagione con un record scoraggiante (0-14). Sarà assai meno scontato di quanto la classifica non possa far intendere il ritorno di Vincenzo Esposito da capo allenatore al PalaTrento. La sua Juve Caserta infatti, a dispetto dei 9 punti in classifica, è formazione tutt’altro che rassegnata al suo destino di principale indiziata per la retrocessione in LegaDue. La Dolomiti Energia guidata da Maurizio Buscaglia (26 punti in classifica per un quinto posto condiviso con l’Enel Brindisi) dovrà quindi fare molta attenzione all’arrivo in via Fersina di Mordente e compagni.

LA CLASSIFICA
A fiaccare l’orgoglio del team campano non sono bastate nemmeno le quattro sconfitte in fila rimediate dopo che la fiammata di entusiasmo (e successi) portata in dote alla Juve dalla promozione a capo allenatore di Esposito era stata frenata dalla penalizzazione di un punto in classifica. Caserta infatti ha mostrato domenica scorsa, sgambettando Venezia nel posticipo a dispetto dell’assenza dell’acciaccato Domercant, di avere ancora voglia di combattere per tentare di rimanere in serie A. Pesaro (14 punti) è ancora lontana, ma al termine della regular season rimangono sette gare da disputare quindi nulla è perduto.

STOPPATA
La gara d’andata al PalaMaggiò di Caserta venne vinta dalla Dolomiti Energia per 88-90 grazie ad un clamoroso rientro difensivo con stoppata di Josh Owens, che incastrò tra tabellone e ferro il lay up del potenziale pareggio di Michele Vitali. Top scorer bianconero del match fu Tony Mitchell, che chiuse l’incontro con 28 punti accompagnati da 7 rimbalzi. Owens si fermò a quota 22, mentre Pascolo e Grant firmarono 11 punti a testa. Alla Pasta Reggia non bastarono i 35 punti di Sam Young, ala con trascorsi NBA che dopo un girone d’andata disputato ad oltre 20 di media ha lasciato la squadra campana nel corso della pausa per l’All Star Game.

IL GRANDE EX
La sfida tra Dolomiti Energia e Pasta Reggia riporterà al PalaTrento Vincenzo Esposito, coach che ha iniziato la propria carriera di allenatore proprio a Trento ed è subentrato a stagione in corso all’esonerato Zare Markovski (che a propria volta aveva sostituito Lele Molin).

RECUPERI
Dolomiti Energia e Pasta Reggia Caserta sono tra le squadre di serie A che recuperano più palloni di tutte. Con 8.3 furti a sera condividono infatti la seconda posizione in questa speciale graduatoria, precedute solo da Sassari (9.7).

PUNTI CONCESSI
Nonostante questo però Trento e Caserta sono due tra le squadre che concedono il maggior numero di punti alle squadre avversarie. Chi gioca contro la Pasta Reggia segna in media 80.6 punti a sera, le rivali della Dolomiti Energia ne realizzano addirittura 81.8: solo Varese e Pesaro concedono più realizzazioni alle squadre avversarie. Ma Trento, a differenza di Consultinvest, Openjobmetis e Caserta, segna anche tanto (81.4 di media), testimoniando che il dato sui punti subiti è quindi figlio più dell’elevato numero di possessi su cui si giocano le gare che vedono la squadra bianconera impegnata, che di carenze difensive aquilotte.

GIRANDOLA
Sono ben 17 i giocatori che nel corso della stagione hanno vestito per almeno un minuto la maglia della Pasta Reggia Caserta. Tra gli atleti che hanno lasciato la squadra campana anche Frank Gaines, guardia poi trasferitasi per qualche settimana alla Consultinvest Pesaro, principale rivale della Juve nella lotta per la salvezza. Tra i nuovi arrivi in maglia bianconera invece la guardia ex Siena ed ex Galatasaray Henry Domercant, fermo però da un paio di settimane a causa di un problema ad un adduttore che ne tiene in dubbio l’impiego anche in vista del match del PalaTrento.

PUNTI
Dopo la partenza di Sam Young i fari offensivi della Pasta Reggia sono senza dubbio diventati Dejan Ivanov (14.4 punti), centro di nazionalità bulgara arrivato a stagione iniziata dall’Enel Brindisi, e Henry Domercant, che nelle otto gare disputate sinora con la Juve ha realizzato 14.8 punti di media tenendo un notevole 57.1% da tre punti.

ARBITRI E MEDIA La palla a due di domani sarà alzata alle 18.15 dagli arbitri Emanuele Aronne, Gianluca Sardella e Denis Quarta. La gara verrà trasmessa in diretta radiofonica per il Trentino Alto Adige su NBC Rete Regione.

DIRETTA TV
Collegamenti in diretta dal PalaTrento verranno effettuati in diretta streaming durante “Serie A Beko Live” in onda su www.legabaskettv.it. La differita dell’incontro verrà trasmessa in esclusiva per il Trentino Alto Adige su TNN (canale 604 del digitale terrestre) a partire dalle 23.00, mentre dalle 24.30 la gara sarà trasmessa su Trentino TV (canale 12 del digitale terrestre).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136