QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, serie A: Varese-Trento in diretta tv su Tnn. A Masnago l’Aquila affronta il miglior attacco

sabato, 8 novembre 2014

Trento – Nel quinto turno di serie A Beko la Dolomiti Energia Trentino sarà impegnata domenica al PalaWhirlpool di Masnago contro la Openjobmetis Varese. Tante i temi in comune e le singolari coincidenze tra le due formazioni che si sfideranno a partire dalle 18.15, con diretta televisiva per il Trentino Alto Adige su Trentino Tv, canale 604 del digitale terrestre (5604 o 5016 di Sky per i possessori di Digital Key).

GLI ESORDIENTI Aquila Basket e Pallacanestro Varese si sono entrambe presentate al via di questa stagione guidate da tecnici esordienti in serie A. I lombardi hanno affidato la panchina a un nome che a Varese ha costruito gli anni più belli della sua carriera di giocatore: Gianmarco Pozzecco. Trento ha invece confermato per l’ennesima stagione Maurizio Buscaglia, il coach che tante promozioni ha guadagnato nel corso dell’ultimo decennio sedendo sulla panchina trentina. Il bilancio delle sfide tra i due allenatori pende nettamente a favore di Buscaglia, complice il netto 3-0 con cui i bianconeri vinsero la serie finale di Lega Adecco Gold dell’anno passato contro l’Orlandina allora allenata proprio da Pozzecco.

IL TREND IN CASA La Dolomiti Energia si presenta all’incontro di domenica con 2 punti in classifica, frutto della vittoria ottenuta nel terzo turno al PalaTrento contro Cantù, e delle sconfitte rimediate a Milano, Brindisi e all’esordio in casa contro Reggio Emilia. Varese invece ha al suo attivo 4 punti: ma proprio come Trento, i ragazzi di coach Pozzecco hanno finora ottenuto una vittoria e una sconfitta sul campo amico, e contro le medesime formazioni affrontate dai trentini. La Openjobmetis ha battuto infatti l’Acqua Vitasnella di Stefano Sacripanti, perdendo invece dalla Grissin Bon di Max Menetti, ancorché dopo tre supplementari. Per il resto Robinson e soci hanno vinto a Pesaro e perso a Venezia con tripla allo scadere di Goss.

I REALIZZATORI Tony Mitchell e Yakhouba Diawara sono i due giocatori ad aver complessivamente segnato più punti in tutta la serie A: 93 in quattro turni, per 23.3 di media. Nella classifica dei realizzatori le due ali sono superate solo da Sam Young, di Caserta, che avendo saltato l’esordio in campionato della Pasta Reggia ha al suo attivo 75 punti totali per 25 di media ad incontro.

SFIDA TRA CECCHINI Dolomiti Energia e Openjobmetis Varese sono squadre per cui il tiro da tre punti è arma estremamente importate. In questo inizio di campionato i ragazzi di Pozzecco hanno certamente tirato meglio dall’arco (39.1%, terzi assoluti, a fronte del 29.8% di squadra del team allenato da Maurizio Buscaglia). A livello individuale però il giocatore più preciso della serie A è Marco Spanghero, play dell’Aquila Basket che con un 6-11 vanta il 54.5%. Poco dietro di lui, con il 52.9% dall’arco, la guardia varesina ex Syracuse Andy Rautins.Trento Basket  Mitchell 1

RIMBALZO D’ATTACCO Nonostante Varese sia la seconda squadra del campionato per numero di rimbalzi catturati, 41.3 di media, e Trento sia solo nona (con 37 di media), a Masnago si affronteranno due tra le migliori formazioni della serie A Beko a rimbalzo d’attacco. La Openjobmetis è prima con 14.5 carambole offensive a gara (alla pari con l’Acea Roma), la Dolomiti Energia è terza con 13.5.

LE STOPPATE Dopo tante similitudini, una differenza. La Dolomiti Energia è secondo team della serie A per stoppate date, 4.8 a incontro, Varese è penultima con 0.8 tiri bloccati a partita. Diverse sono infatti le caratteristiche delle due batterie di lunghi in campo domani: più atletico e carico d’energia il reparto interni della Dolomiti Energia con Owens e Pascolo, più tecnico e solido quello varesino guidato da Kristjan Kangur (peraltro in forte dubbio domenica a causa di un problema alla schiena).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136