QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Basket, Serie A: Trento sconfitto a Bologna. 88 a 78 per la Granarolo

domenica, 11 gennaio 2015

Bologna – Nell’ultima giornata di andata, davanti a oltre 200 supporter giunti da Trento, la formazione Dolomiti Energia Trentino perde per 88 a 78 in casa della Granarolo Bologna e chiude il girone di andata al quinto posto insieme a Brindisi a quota 18 punti.

La Dolomiti Energia Trentino esce sconfitta dall’Unipol Arena per 88 a 78 dopo una partita che è rimasta in equilibrio per 35’ e che solo nei minuti finali ha preso la strada di BTrentino Dolomiti a Bolognaologna. I ragazzi di coach Buscaglia sono riusciti e mettere in campo la propria consueta energia solo a sprazzi senza però contenere le iniziative degli scatenati Hazell e Ray anche a causa di qualche problema fisico che ha limitato la prestazione di qualche giocatore trentino. Forray e compagni chiudono così il girone di andata a quota 18 punti, sesti ma a pari punti con Brindisi. Nel prossimo weekend spazio al Beko All Star Game prima di tornare a giocare in campionato domenica 25 gennaio alle 20.30 sul campo di Reggio Emilia.

La cronaca

La partita si apre nel modo giusto per Trento che si porta sul 2 a 5 con la tripla di Mitchell. I padroni di casa piazzano però subito un 9 a 0 che costringe coach Buscaglia a chiamare time out. Gli attacchi faticano a trovare la via del canestro e si va al primo riposo con i padroni di casa avanti 13 a 10. Spanghero da tre e Flaccadori in transizione aprono il secondo quarto con un 5 a 0 aquilotto, ma poi è solo Virtus tanto che al 14’ il punteggio è di 21 a 17. Trento reagisce e rimane agganciata alla Virtus Bologna e nel finale di quarto Mitchell, Owens e il solito ottimo Pascolo trovano i canestri che permettono a Trento di andare al riposo avanti di 1, 36 a 37. Al 23’ Mitchell segna il canestro del vantaggio bianconero sul 44 a 46, ma Hazell è indiavolato e la Virtus piazza ancora un 9 a 0 che porta il punteggio sul 53 a 46 al 25’. Sanders segna da tre punti, ma poi è ancora Virtus tanto che coach Buscaglia deve chiamare time out al 28’ sul 61 a 52. La Dolomiti Energia Trentino riprende a giocare con ritrovato ritmo e all’ultimo riposo si va con i padroni di casa avanti 65 a 58. Nell’ultimo quarto Mitchell parte dispensando assist per i compagni: due triple di Spanghero e i canestri di Pascolo impattano il match a quota 73 al 35’. Ray segna da tre punti subito e poi sull’azione successiva subisce il fallo di Spanghero mentre tira da tre punti con il play triestino che si fa pure fischiare un tecnico. In un minuto Trento si ritrova sotto 80 a 73. Allan Ray è una macchina ai liberi e alla fine Trento deve cedere per 88 a 78 in una Unipol Arena festante, mentre i 200 supporter bianconeri giunti in Emilia tornano a Trento con la delusione per la sconfitta addolcita dallo straordinario risultato del girone di andata di Forray e compagni.

Granarolo Bologna- Dolomiti Energia Trentino 88-78 

Granarolo Bologna: White 10, Cuccarolo 4, Gaddy 7, Imbrò 5, Mazzola 8, Tassinari, Benetti, Vercellino ne, Hazell 30, Gilchrist ne, Ray 24, Cattapan. All. Valli
Dolomiti Energia Trentino: Mitchell 20, Sanders 3, Pascolo 15, Grant 4, Forray 2, Flaccadori 2, Owens 10, Baldi Rossi 11, Armwood, Spanghero 11. All. Buscaglia

Il team di Buscaglia ha ora due settimane di pausa, come tutta la Seria A di basket. Intanto da domani riapre la campagna abbonamenti.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136