QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Basket, playoff Serie A2: Leonessa Brescia sotto 1-0, Scafati vince 91-81

lunedì, 30 maggio 2016

Scafati – La Centrale del Latte-Amica Natura Brescia perde 91-81 Gara 1 della Semifinale in casa della Givova Scafati e per la prima volta in questi Playoff 2016 si trova sotto in una serie. Leonessa da battaglia nel primo tempo del PalaMangano, dove gli uomini di Diana vanno al riposo avanti di 9 (48-39): il parziale di 32-14 del terzo periodo ribalta però punteggio e inerzia della gara e consente ai padroni di casa di prendere il vantaggio del match e di mantenerlo fino al termine. Miglior marcatore in casa Brescia Damian Hollis con 21 punti. leonessa brescia basket scafati

Perdichizzi-Portannese-Crow-Baldassarre-Simmons per Scafati, Fernandez-Alibegovic-Moss-Hollis-Cittadini per Brescia. Il match si apre con un libero di Hollis e uno di Baldassare, che valgono l’1-1 dopo un paio di minuti di gioco. Il botta e risposta tra i due continua con jumper e liberi del numero 11 campano e canestro del numero 96 bresciano, che poco dopo impatta a quota 5 e imbecca David Moss sotto canestro per il 7-5 Leonessa. Scafati è praticamente solo Baldassare, che pareggia per i suoi, prima del canestro di capitan Cittadini che riporta avanti Brescia. Portannese impatta in penetrazione, ma Brescia rimette la testa avanti ancora con Hollis, a segno con cinque consecutivi a metà della prima frazione (dopo la stoppata di Cittadini in difesa). Crow risponde anche lui con il canestro pesante, ma Alibegovic trova un’altra tripla e due punti in contropiede, dopo un recupero di un attivissimo Juan Fernandez in difesa: 19-12 Brescia e timeout obbligato Perdichizzi. Entra Mayo per i padroni di casa, ma la Leonessa tocca il +9 dopo un altro jumper di Hollis, immarcabile per Baldassarre. Scafati poi piazza un break di 5-0 firmato Simmons-Portannese, si riporta sotto di 4 (17-21) e costringe coach Diana a chiamare timeout. Al rientro in campo solo rete per Marco Passera dalla media e +6 Brescia, prima dei cinque punti consecutivi di Mayo che fissano il primo parziale sul 23-22 Brescia.

Scafati opera il sorpasso a inizio secondo quarto con altri due di Mayo, imbeccato bene dall’ex capitano della Leonessa Massimo Rezzano. Brescia torna a +3 (27-24) con 4 liberi (Bruttini e Bushati), inframezzati da un paio di ottime azioni difensive. Bushati non si ferma e piazza una tripla delle sue per firmare il nuovo +6 sul 30-24, ridotto dai primi due di Ammannato e dal contropiede di Mayo, mentre la tripla di Portannese vale il nuovo sorpasso campano sul 31-30. Moss firma subito il controsorpasso bresciano, prima della tripla di un altro ex capitano della Leonessa, Federico Loschi, che vale il +2 Scafati. Ma la Leonessa c’è e lo dimostra con un paio di giocate sontuose di Fernandez: palla recuperata e contropiede a imbeccare Bruttini, poi altro recupero e conclusione in sottomano per il nuovo vantaggio dei suoi. Portannese impatta a quota 36 dalla lunetta quando siamo a metà del secondo periodo, ma un ottimo Bruttini riceve da un ispirato Fernandez e riporta avanti i suoi. Lo stesso Lobito poi trova un gran jumper, con Brescia inanella un altro paio di importanti palle recuperate, anche se la tripla di Mayo riporta a -1 Scafati. L’alley oop Fernandez-Cittadini vale il 42-39 Leonessa a due minuti dall’intervallo. Ma l’ottimo primo tempo bresciano non finisce qui: altro 6-0 di parziale firmato dalle triple di Bushati e Alibegovic e 48-39 per chiudere il secondo quarto.

Tre di Crow (libero e jumper) per aprire la ripresa, con la risposta di capitan Cittadini dall’altra parte (50-42), prima che Portannese dalla lunetta e Baldassare riportino Scafati a -5. Hollis con due liberi per il nuovo +7 Brescia, che però perde Cittadini, gravato di quattro falli. Simmons fa 2/2 dalla lunetta, Portannese infila il jumper e in un amen Scafati è a -3 (52-49). Timeout Diana. Ma il momentaccio bresciano non si ferma: fallo antisportivo di Fernandez, cinque di fila di Mayo e parziale campano di 15-4 per il 54-52. Bruttini fa 0/2 dalla linea della carità e non ferma l’emorragia e allora ci pensa Damian Hollis con una gran schiacciata in tap-in a riportare in parità il match a metà del terzo parziale. Ma un 6-0 Scafati vale il 60-54 gialloblu dopo la tripla di Simmons e i liberi di Crow. Brescia perde momentaneamente anche Hollis, anche lui con quattro falli, prima di un’altra pesantissima tripla di Portannese che vale il nuovo massimo vantaggio dei padroni di casa sul 63-54. La Leonessa si affida al suo gladiatore Bruttini, che trova un gioco da tre punti preziosissimo, ma un tecnico e un gioco da tre punti di Spizzichini valgono il nuovo massimo vantaggio sul 67-57. Marco Passera mette una tripla fondamentale per tenere in partita i suoi, ma Portannese in contropiede risponde per Scafati. Moss fa 1/2 dalla lunetta, Mayo 2/2 e i padroni di casa chiudono il terzo periodo a +9 (71-62) dopo un break di 32-14.

Il quarto periodo si apre con il gioco da tre punti di Hollis, che vale il -6 Brescia, prima del 4-0 firmato Mayo-Rezzano per il nuovo +10 Scafati (75-65). Una gran giocata di Fernandez riporta la Leonessa sotto la doppia cifra di svantaggio, ma un’altra tripla di Portannese porta i padroni di casa avanti di 11 punti, nuovo massimo vantaggio della serata. Cittadini e Bushati fanno 1/4 dalla lunetta e allora Scafati ne approfitta per scappare a +12 sull’80-68, quando siamo a metà della quarta frazione. Che diventa 81 dopo il libero di Loschi, con la risposta del solito Bruttini per la Leonessa, a segno con cinque consecutivi (81-73). Ma Simmons riallunga per Scafati e i padroni di casa chiudono il match con i canestri di Mayo, ancora Simmons e Portannese: finale 91-81 e 1-0 Scafati.

Givova Scafati 91
Centrale del Latte-Amica Natura Brescia 81

Arbitri: Boninsegna, Grigioni, Caforio

Parziali: 22-23; 17-25 (39-48); 32-14 (71-62); 20-19

Givova Scafati: Portannese 27, Di Palma ne, Crow 11, Spizzichini 3, Rezzano 2, Melillo ne, Baldassarre 10 (13 rimbalzi), Ammannato 2, Mayo 21, Simmons 11, Loschi 4. All. Perdichizzi

Centrale del Latte-Amica Natura Brescia: Passera 5, Fernandez 6, Cittadini 7, Bruttini 14, Alibegovic 8, Speronello ne, Dell’Aira ne, Moss 6, Totè, Bushati 14, Hollis 21. All. Diana


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136