QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, playoff Serie A2: la Leonessa Brescia vince 83-74 in Gara 3 e serie riaperta con Scafati

domenica, 5 giugno 2016

Montichiari – La Leonessa c’è e non vuole affatto alzare bandiera bianca. E’ questo il messaggio di Gara 3 delle Semifinali Playoff: la Centrale del Latte Amica Natura Brescia batte 83-74 la Givova Scafati e riapre la Serie. Gara pazzesca al PalaGeorge, con i campani che fanno la volata, toccano anche, in due occasioni, i dieci punti di vantaggio, ma non ammazzano il match e subiscono la rimonta di una Leonessa indomita e spinta da un pubblico incredibile: prima i supplementari, poi la vittoria in un overtime dominato. Miglior marcatore della Leonessa Damian Hollis con 29 punti.  20160604_playoff_semifinali_BBL_vs_Scafati_gara3

Fernandez-Alibegovic-Moss-Hollis-Cittadini per Brescia, Mayo-Spizzichini-Crow-Baldassarre-Simmons per Scafati. I primi punti a referto sono di Simmons per gli ospiti, con la replica di capitan Cittadini e soprattutto di David Moss, che con i suoi primi due porta in vantaggio la Leonessa. Si segna poco e le squadre sembrano quasi contratte in questo inizio, per lo meno prima che Simmons vada ancora a segno in alleyoop. Alibegovic risponde in penetrazione, ma Mayo da tre riporta avanti i suoi. Poi botta e risposta Hollis-Mayo, con la situazione che rimane così invariata: Scafati avanti 9-8, quando siamo a metà del primo quarto. Così come dopo i canestri di Cittadini di qua e Crow di là, che però va a segno poco dopo anche con la tripla dall’angolo, costringendo coach Diana al timeout. Al rientro in campo 4-0 firmato David Moss e Brescia impatta a quota 14, con Scafati che risponde subito con la tripla di capitan Baldassarre. Bushati fa -1 a 30 secondi dalla fine, prima del canestro di Portannese che fissa il primo parziale sul 19-16 ospite.

Ammannato apre le marcature del secondo quarto con quattro punti, inframezzati dal canestro di Hollis. Il PalaGeorge si accende dopo la rubata di Bruttini che innesca il contropiede di Bushati, con Scafati che risponde con il gioco da tre punti di Spizzichini: 26-20 ospite. Che diventa 29 con la tripla di Loschi, che costringe coach Diana a interrompere il gioco. Hollis a segno al rientro in campo, ma Mayo risponde con il canestro pesante, dando a Scafati il primo vantaggio in doppia cifra della serata (32-22). Moss suona la carica per la Leonessa con una tripla dall’angolo, mentre Damian Hollis firma il parziale di 5-0 e stavolta è coach Perdichizzi a chiamare timeout. La musica non cambia e prima Hollis poi Fernandez fanno -1, mandando in delirio l’impianto di Montichiari (parziale di 9-0 Brescia). Crow risponde dall’altra parte, così come Bruttini che tiene a contatto la Leonessa. Baldassarre in contropiede solitario fa nuovamente +3, ma Hollis manda le due squadre sul 35-36 con il jumper a cinque secondi dalla fine.

Simmons da una parte con sei punti, inframezzati dal canestro di Alibegovic, per aprire il terzo parziale: Scafati cerca di scappare sul 42-37, ma capitan Cittadini risponde da sotto. Mayo trova la tripla del +6, con Bruttini che tiene in vita la Leonessa con due punti da sotto. Ancora Mayo va a segno con il gioco da tre punti e spinge i suoi sul 48-41, con Hollis che risponde in tap-in a metà della terza frazione. Crow silenzia il PalaGeorge con una tripla pesantissima, che vale il 51-43. Hollis dalla lunetta fa -6, ma Portannese con tre liberi porta la formazione campana a +9 sul 54-45. Passera riaccende il PalaGeorge con la tripla del -6, prima che i liberi di Bruttini valgano il nuovo -4: si entra così nell’ultimo periodo sul 54-50 Scafati.

Sono ancora gli ospiti ad andare a segno per primi, stavolta con Baldassare dalla lunga distanza (57-50). Hollis fa -5, Alibegovic -3 dalla lunetta, Mayo +5 Scafati nello stesso modo, prima che Loschi mandi a bersaglio il canestro del +7 per i suoi. Moss ricuce con cinque punti consecutivi facendo esplodere il PalaGeorge, che viene letteralmente giù con il canestro del pareggio di Davide Bruttini in contropiede, a metà parziale. Timeout Scafati. Alla ripresa delle ostilità Hollis riporta avanti la Leonessa con due liberi, con il pareggio campano firmato Simmons. Bruttini trova un gran gioco da tre punti per il 66-63 Brescia, Simmons riduce per i suoi, e Portannese con una tripla firma addirittura il sorpasso (68-66), quando entriamo negli ultimi due minuti di gioco. Moss e Hollis dalla lunetta firmano il controsorpasso a 1.20 dalla fine: Simmons impatta sempre dalla lunetta, Baldassare invece fa 0/2, con Brescia che non trova il canestro della vittoria. Supplementari.

Bruttini apre l’overtime con il canestro del +2, ma quello di Hollis vale il +5 sul 74-69! Baldassarre riduce da sotto, ma la Leonessa trova un importantissimo gioco da tre punti con David Moss e allunga sul 77-71. La schiacciata di Hollis fa esplodere ancora una volta il PalaGeorge e spinge Brescia al nuovo massimo vantaggio dell’incontro sul 79-71. Mayo fa 79-72, ma a 1.30 dalla fine la Leonessa ha il match in pugno. Come testimoniano i canestri di Passera e Hollis che lo chiudono definitivamente: 2-1!

Centrale del Latte-Amica Natura Brescia 83
Givova Scafati 74

Arbitri: Ursi, Belfiore, Foti

Parziali: 16-19; 19-17 (35-36); 15-18 (50-54); 19-15 (69-69);

Centrale del Latte-Amica Natura Brescia: Passera 5, Fernandez 2, Cittadini 6, Bruttini 13, Alibegovic 6, Speronello ne, Moss 18, Totè, Bushati 4, Hollis 29. All. Diana

Givova Scafati: Portannese 8, Crow 12, Spizzichini 3, Rezzano, Melillo ne, Baldassarre 10, Ammannato 4, Mayo 17, Simmons 15, Loschi 5. All. Perdichizzi


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136