QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, playoff Adecco Gold: Triche carica Trento in vista della sfida con Torino

martedì, 13 maggio 2014

Trento – Si avvicina la gara 1 di semifinale playoff contro la Manital Torino: sabato alle 20.30 al PalaTrento si giocherà una partita che esalterà senza dubbio il grande pubblico presente.Aquila baslet - trapani (FILEminimizer)

E i giocatori bianconeri non vedono l’ora di iniziare questa ennesima sfida della stagione, contro una delle squadre più attrezzate del campionato. “Sarà un grande match – conferma Brandon Triche, 22 anni – Loro hanno una squadra con tanto talento offensivo e quindi noi dovremo fare una grande partita difensiva per cercare di fermare i loro giocatori più forti. Questa è la nostra prima sfida playoff contro una squadra contro cui abbiamo già giocato: quindi, ognuno di noi sa già qualcosa dell’avversario che incontreremo. Io mi sto preparando a questa semifinale playoff come ho sempre fatto finora. Abbiamo voglia di giocare questa serie e sicuramente arriveremo preparati nel modo giusto.” 

La settimana di preparazione è appena iniziata, ma Brandon vede intorno a sé una squadra che ha gli occhi giusti in vista della semifinale playoff . “Io non lo so se abbiamo il talento che hanno altre squadre: so che abbiamo una grande chimica di squadra, abbiamo grande cuore e siamo tutti molto orgogliosi di giocare per Aquila Basket, per Trento e per questa Regione. Ognuno cerca di fare il meglio per la squadra e per giocare così prendiamo ispirazione sempre dal nostro Capitano Toto Forray, che ci dà sempre grande energia e ci contagia con il suo spirito.”Durante la serie contro Agrigento, vista l’assenza di BJ Elder, Triche si è preso ulteriori responsabilità in campo risultando uno dei giocatori più determinanti con 17 punti, 5 rimbalzi e 3 assist di media. “Io ho fiducia che se gioco bene, la squadra può giocarsela fino in fondo in ogni partita. Non dipende solo da me ovviamente: noi siamo un grande gruppo, ognuno cerca di fare il meglio per la squadra, ma so che se gioco bene posso mettere la squadra nelle condizioni di esprimere il proprio gioco e quindi aiutarla a vincere.” Triche è ormai diventato uno degli idoli del PalaTrento grazie ad un gioco molto spumeggiante e spettacolare. “I tifosi amano vedere belle giocate: ma i tifosi non amano me, ma  tutta la squadra. Tutti siamo coinvolti nel nostro gioco e il gioco risulta molto bello da vedere per i tifosi: io, poi, cerco di aggiungere qualcosa di spettacolare per rendere ancora più partecipe il nostro pubblico, che con il proprio tifo ci può aiutare a vincere le partite.”

Semifinale playoff: il roster della PMS Torino

Si avvicina gara 1 della semifinale playoff: sabato alle 20.30 sul parquet del PalaTrento si giocherà una partita dagli altissimi contenuti tecnici e spettacolari. Da una parte l’Aquila Basket Trento, vincitrice della regula season, dall’altra la PMS Manital Torino, squadra dal roster importante per qualità ed esperienza, che ha chiuso la stagione regolare al quinto posto in classifica, frutto di 38 punti maturati grazie a 19 vittorie (12 in casa e 7 in trasferta) in 30 incontri disputati. Nel derby piemontese con Biella nei quarti di finale Torino è riuscita non solo a recuperare lo svantaggio iniziale nella serie (l’Angelico aveva infatti vinto la prima partita) ma a farlo senza il fattore campo, andando quindi ad espugnare il palazzetto dei propri avversari prima di conquistare due vittorie consecutive tra le mura amiche del PalaRuffini.

L’allenatore di Torino è Stefano Pillastrini, coach che vanta una lunga esperienza in panchina tra Serie A e Legadue in piazze prestigiose come Bologna, Varese, Montegranaro e sei promozioni in carriera, di cui tre dalla LegaDue alla serie A. A Torino ha conquistato lo scorso anno la promozione in Lega Gold alla sua prima stagione sulla panchina piemontese.

La Manital è una squadra costruita per vincere, e può contare su un roster che ha poco da invidiare a chiunque nel campionato Adecco Gold: il gruppo a disposizione di coach Pillastrini è composto da giocatori di grande esperienza e talento, provenienti per buona parte da campionati di categoria superiore. Stefano Mancinelli, capitano della Nazionale arrivato da Cantù, è una delle pedine più importanti di Torino, e dopo qualche acciacco fisico patito ad inizio stagione si sta ora dimostrando una delle stelle del campionato, viaggiando a 13 punti e 6 rimbalzi col 55% dal campo, oltre ad aver regalato alcuni incredibili canestri della vittoria alla sua squadra. Il suo compagno di reparto Valerio Amoroso, se possibile, sta facendo ancora meglio: l’ala proveniente da Montegranaro segna 17 punti con 7 rimbalzi tirando col 55% da 2 punti e sfiorando il 40% di realizzazioni da oltre l’arco, e con il «Mancio» e il centro Jakub Wojciechowski, assente nel primo turno contro Biella, 9,2 punti e 4,8 rimbalzi) forma un «frontcourt» veramente talentuoso ed efficace. Basti pensare che Amoroso può vantare ben 40 presenze con la maglia azzurra, oltre alle numerose stagioni trascorse in serie A, mentre Mancinelli addirittura ha vestito i colori dell’Italia in 134 occasioni. 

Tra gli esterni brilla la coppia protagonista della promozione dei piemontesi, formata da Lorenzo Gergati, autore in regular season di oltre 11 punti e 2 assist di media, e Marco Evangelisti: la guardia classe ’84, capitano della PMS, è stato splendido interprete dei quarti di finale, tirando complessivamente 8/14 da 3 e segnando oltre 14 punti di media nella serie.  Dopo una stagione di alti e bassi si sono invece presentati ai playoff in gran forma i due americani Roland Steele (play proveniente anche lui da Montegranaro) eTim Bowers (da Venezia). Steele tra campionato e playoff viaggia a 13 punti e oltre 3 assist a partita, mentre Bowers è definitivamente «esploso» nelle 4 partite contro Biella mettendo insieme numeri come 16,8 punti, 5,5 rimbalzi e 5 assist (tirando con il 66% da 3 punti!), ben al di sopra dei 9,9 punti e 4 rimbalzi con cui aveva chiuso la regular season. Altro giocatore preziosissimo nelle rotazioni di coach Pillastrini è Daniele Sandri, ala molto completa (6,8 punti e 4,8 rimbalzi in stagione regolare) e soprattutto difensore «tout court» di spessore, in grado di mettere in difficoltà qualsiasi tipo di avversario grazie a una struttura fisica che abbina forza fisica e reattività.

LE PREVENDITE

Da domani, mercoledì 14 maggio, le prevendite per gara 1 e gara 2 di semifinale playoff saranno aperte a tutti. Dopo gli ottimi risultati di questi due giorni con gli Abbonati e i Soci Trust, ora le prevendite, che si tengono presso la sede dell’Aquila Basket Trento in via Fogazzaro 29 e presso Promoevent in via Matteotti 40, proseguiranno fino a sabato per dare la possibilità a tutti i tifosi di essere presenti al PalaTrento per godersi uno storico appuntamento per la pallacanestro trentina. In prevendita si può acquistare l’abbonamento per entrambe le gare (PalaTrento, sabato 17 e lunedì 19 maggio alle 20.30) che garantisce al tifoso uno sconto del 10% sul costo complessivo dei due biglietti. In occasione della prevendita, la società bianconera ha pensato anche ad una bella iniziativa che sarà molto gradita da tutti i tifosi. Infatti, nei giorni di prevendita, fino a venerdì, presso la sede di Aquila Basket saranno presenti per un’ora, dalle ore 11.00 alle ore 12.00, due giocatori bianconeri che aiuteranno la segreteria nella vendita dei biglietti: Forray e compagni potranno così respirare l’entusiasmo dei tifosi che sono già carichi per la semifinale playoff e che saranno presenti al PalaTrento per vivere insieme ai nostri ragazzi questa straordinaria serie. Nella giornata di domani, mercoledì 14 maggio, sarà il turno di Triche e Santarossa, che saranno a disposizione dei tifosi anche per firmare autografi; giovedì sarà il turno di Fiorito e Pascolo e venerdì sarà la volta di Lechthaler e Baldi Rossi.

Di seguito tutte le info per la prevendita.

Mercoledì 14, giovedì 15 e venerdì 16 maggio presso  sede Aquila Basket Trento di via Fogazzaro 29 (Tel. 0461 931035 – orario 9.00-12.00 e 15.00-19.00) e pressoPromoevent service Sas in Via Matteotti 40 (Tel. 0461 910788 – orario 9.00-12.00 e 16.00-19.30).

(9.00-12.00 e 16.00-19.30)

Sabato 17 maggio: sede Aquila Basket Trento (9.00-12.00) o presso Promoevent  (9.00-12.00 e 15.00-17.00)

Lunedì 19 maggio: solo al mattino presso  sede Aquila Basket Trento (9.00-12.00) e presso Promoevent service Sas  (9.00-12.00 e 15.00-17.00)


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136