QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, playoff Adecco Gold: ad Agrigento gara 3 dei quarti per Trento. Nel viaggio verso Catania un selfie con Laura Pausini

mercoledì, 7 maggio 2014

Trento - Volo con sorpresa per l’Aquila Basket Trento: infatti, sul volo verso Catania Forray e compagni hanno trovato Laura Pausini, che ha scattato volentieri un selfie-ricordo con i ragazzi bianconeri (FOTO).selfie pausini

Dopo essere atterrati a Catania, la comitiva bianconera si è diretta poi ad Agrigento dove domani, giovedì  8 maggio,  si disputerà la gara 3 dei quarti di finale playoff (2-0). Al mattino, i ragazzi di coach Buscaglia faranno allenamento al PalaMoncada e poi alle 20.30 disputeranno la prima sfida in casa della vincitrice del campionato Silver.

La partita sarà visibile in streaming sul sito LNP (www.legapallacanestro.com), una bellissima possibilità per i tanti tifosi bianconeri che vorranno seguire le giocate dei ragazzi bianconeri anche in trasferta. Ieri si sono giocate le gare 2 delle altre sfide: consueta battaglia in quel di Biella, dove la Manital Torino ha impattato la serie vincendo per 85 a 70 grazie ai 21 punti di Amoroso e ai 18 di Bowers; per Biella 15 di Voskuil e 14 di Hollis. Seconda vittoria in altrettante gare per Capo d’Orlando che ha battuto per 66 a 54 la Sigma Barcellona, grazie ad un secondo tempo autoritario in cui hanno fatto la differenza le prestazioni di Mays, 21 punti, e Archie, 17 punti; per Barcellona in doppia cifra il solo Young, 11 punti, e Collins, 10 punti. Ha portato la serie in parità, invece, la Tezenis Verona che nel secondo tempo ha travolto la GZC Veroli per 94 a 63 con un ultimo quarto da 33 a 11. Da Ros con 18 punti e Carraretto con 15 i migliori realizzatori per Verona, Casella, 15 punti, e Samuels, 12 punti, i migliori per gli ospiti.

U19 e U17: un bell’incontro con LILT e CTS. I ragazzi bianconeri in un incontro interessante sugli stili di vita sani

Under 17 e Under 19 di Aquila Basket, insieme a LILT e CTS, in una serata costruttiva e stimolante per tutti i 25 ragazzi presenti: ieri, alle ore 18.00 i ragazzi dei due gruppi bianconeri si sono ritrovati presso la sede del Centro Trentino di Solidarietà in corso III Novembre per un incontro organizzato con due delle otto Associazioni che collaborano con Aquila Basket per il Progetto Aquila Basket For No Profit. Il tema dell’incontro: stili di vita sani, che fin dalla giovane età, possono prevenire problemi di salute. A prendere per primo la parola, dopo il saluto del Direttore della LILT Valentina Cereghini e del Presidente LILT dott. Mario Cristofolini, è stato il dottor Enzo Galligioni, primario del reparto di Oncologia dell’Ospedale S. Chiara, che ha parlato delle cause dei tumori, soffermandosi quindi, soprattutto, sulla prevenzione. I ragazzi hanno seguito l’intervento con grandissima attenzione, interagendo con il relatore con diverse domande. Dopo il dottor Galligioni ha preso la parola Antonio Simula, direttore del CTS, che ha centrato il suo discorso sulle dipendenze (alcol, droga, gioco d’azzardo, ma anche molto altro), che molto spesso segnano la vita dei giovani e degli adulti.

L’incontro, che avrà un suo seguito con la visita ad una delle case d’accoglienza del CTS, è stato molto apprezzato dai ragazzi presenti come ci conferma il Responsabile del Settore Giovanile Alessio Marchini: “E’ stato sicuramente un incontro molto interessante: – commenta Alessio Marchini, Responsabile del Settore Giovanile bianconero  e coach della squadra U19 - il dott. Galligioni ha presentato cause e conseguenze delle malattie tumorali e ha fatto un quadro molto preciso, sottolineando i fattori di rischio. Ho visto i ragazzi molto attenti e pensierosi, sensibili alla questione, perché sono cose che li riguardano direttamente: non fumare, alimentarsi correttamente e fare attività fisica sono cose che un atleta dovrebbe fare normalmente, ma le parole autorevoli del primario hanno sgomberato il campo da eventuali dubbi o domande”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136