QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket: novità all’Argomm Iseo, sei restano ma il capitano Zanini lascia

lunedì, 22 giugno 2015

Iseo – Inizia a prendere forma il roster del Basket Iseo in vista della stagione 2015/2016. Dopo un campionato brillante si parte ovviamente dalle conferme, vestiranno ancora la maglia gialloblu targata Argomm: Alessandro Acquaviva, Matteo Cancelli, Diego Crescini, Andrea Leone, Gianluigi Prestini e Andrea Saresera. Acquaviva (guardia/ala del 1982) tornato ad Iseo lo scorso anno ha chiuso la stagione realizzando 13.70 punti di media con il 36% dalla lungaargomm iseo distanza (risultando il miglior marcatore dei sebini), Cancelli (centro del 1992) ha prodotto 5.00 punti e 4.00 rimbalzi nei diciannove minuti di utilizzo, Crescini (guardia/ala del 1987) è il ministro della difesa gialloblu con 1.50 recuperi a partita (uno dei migliori nella speciale classifica) cui aggiunge 11.50 punti, 7.50 rimbalzi e 3.20 assist, Leone (play del 1994) viene da un’annata condizionata dall’infortunio che lo ha tenuto fermo quasi 3 mesi e solo nel finale del campionato ha potuto mostrare i numeri di cui è capace (6.50 punti e 3.00 assist), Prestini (ala/centro del 1989) prodotto del settore giovanile iseano è uno dei punti di forza nel pitturato (12.00 punti, 6.00 rimbalzi e 0.80 stoppate di media) infine Saresera (guardia/ala del 1992) atleta sempre prezioso per la sua grande duttilità e versatilità (3.50 punti e 1.50 assist).

Resta ancora da definire la posizione di Carlo Coppi, Stefano Facchi, Antonio Lorenzetti e Giovanni Veronesi che devono sciogliere i propri dubbi legati ad aspetti cestistici (offerte da altre società) ma non solo (problemi di lavoro e studio). Saluta invece il Basket Iseo Lorenzo Zanini che ha deciso di continuare la propria carriera lontano dal PalAntonietti. “Questa decisione è maturata dopo una lunga e sofferta riflessione, in questa società sono cresciuto e ho giocato per tanti anni. Se si esclude l’avventura di Bergamo, tra l’altro limitata da un grave infortunio, ho sempre indossato la maglia del Basket Iseo. Ho sentito l’esigenza di provare una nuova esperienza sia dal punto di vista sportivo che personale. La scelta è mia e come si può ben capire dettata esclusivamente dalla volontà di cercare nuovi stimoli in un’altra piazza, Giacomo Zani ha provato fino all’ultimo a trattenermi ma non c’è stato nulla da fare. Le sensazioni? Ovviamente l’emozione è forte perché lascio un club importante e un gruppo di amici. Gruppo che è stato il vero punto di forza in questi anni, l’arma vincente che ci ha permesso di ottenere due promozioni consecutive e sfiorare un clamoroso tris. Ringrazio la società per aver sempre creduto in me e i tifosi per l’affetto dimostrato fin dal mio esordio”. Con queste parole Lorenzo Zanini, detto Lollo, capitano di mille battaglie, motiva la scelta di lasciare il Basket Iseo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136