QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, l’Argomm Iseo passa anche a Bergamo. TABELLINO

domenica, 17 novembre 2013

Bergamo – L’Argomm Iseo prosegue la propria striscia di successi consecutivi vincendo anche sul campo dell’XXL Bergamo. La formazione di Leone si conferma saldamente al comando della classifica del girone di Serie C. Decisivi ieri Zanini e Oldratti con 20 punti a referto e Caramatti con 18.  L’allungo in classifica può essere messo a punto sabato prossima nel big match contro il Ladyleaf Tomasi Asola.basket iseo

TABELLINO
XXL BERGAMO 73-ARGOMM ISEO 86 (21-24; 24-23; 12-22; 16-17)

XXL Bergamo: Caffi 20, Gavezzeni 6, Capelli, Galbiati 6, Mora 5, Parsani 9, Sartori 6, Padova 6, Montagnosi 11, Greselin ne, Giussani 4, Minò. All.: A. Galli.

Basket Iseo: Nicosia 2, Zanini 20, Caramatti 18, Pagani 3, Gatti ne, Cancelli 6, Saresera 2, Oldrati 20, Ben Houmane 10, Baroni ne, Crescini 5, Zani ne. All.: F. Leone.

Arbitri: A. Monti di Bernareggio (MB) e N. O. Dragoi di Carate Brianza (MB).

Note – Parziali: 21-24; 45-47; 57-69 e 73-86. Tiri liberi: XXL Bergamo 10/16 – Basket Iseo 28/30. Usciti per cinque falli: Mora (BG) al 39’24” (73-83). Spettatori presenti 500 circa.
Il Basket Iseo vince (86-73) anche la sfida di Bergamo con l’XXL e resta in vetta inseguito solamente dal Basket Asola. Coach Leone recupera sia Pagani che, un po’ a sorpresa, Cancelli ma alla palla a due propone lo stesso quintetto della scorsa settimana: Zanini, Crescini, Caramatti, Ben Houmane e Cancelli mentre tra i locali troviamo Caffi, Parsani, Mora, Galbiati e Giussani. Al canestro di Parsani risponde Caramatti, i ritmi sono alti e chi inizialmente si adatta meglio è l’XXL Bergamo che con il canestro di Galbiati scappa sul 9 a 4 (per l’Argomm a segno ancora Caramatti). Oldrati da sotto non sbaglia ma uno scatenato Mora ristabilisce le distanze. E’ un canestro di Oldrati a dare il via alla rimonta dei gialloblu che piazzano il parziale di 11-01 che ribalta la situazione, infatti con i canestri di Ben Houmane e Zanini i sebini mettono la freccia (12-17 del 6’15”). Dalla lunga Mora e Caffi riportano avanti l’XXL però Crescini, con al prima tripla gialloblu, e Cancelli lanciano l’Argomm che chiude avanti il primo quarto con l’1/2 del rientrante Pagani (21-25). I secondi dieci minuti si aprono con un 4-0 dei ragazzi di coach Leone, ma Montagnosi firma la riscossa dei suoi inventando assist per i compagni (Gavezzeni e Sartori) o infilando la retina gialloblu. Proprio una sua tripla al 13’10” vale il nuovo sorpasso visto che per l’Argomm c’è il solo canestro di Saresera (32-31). All’1/2 di Padova c’è, sempre dalla lunetta, la risposta di Nicosia per il 33-33, poi sono Oldrati e Caramatti (sei punti a testa) che provano a forzare la resistenza dei bergamaschi ma c’è poco da fare perché sul più cinque Basket Iseo (38-43 del 38’00”) l’ennesima bomba della squadra allenata da coach Galli ricuce lo strappo. Cancelli con un canestro in rimorchio mostra che il problema al ginocchio pare davvero alle spalle, ma il 2/2 di Montagnosi manda tutti negli spogliatoi con l’Argomm avanti 47 a 45.

Alla ripresa c’è l’immediato pareggio di Galbiati poi fino a metà quarto solo Basket Iseo, prima il 2+1 di Oldrati poi due canestri di un positivo Ben Houmane (dalla lunetta e in entrata). I ritmi rispetto ai primi venti minuti sono nettamente inferiori, le percentuali al tiro calano e per vedere un altro canestro dei locali si deve aspettare il 26’30” quando Gavezzeni firma il meno cinque (49-54). Cancelli e uno Zanini straripante per l’allungo che viene stoppato dalla tripla di Caffi ma sale in cattedra Caramatti: tiro in sospensione e canestro dalla lunga distanza con la palla che sembra non volere mai scendere. Ecco che al 28’11” c’è il primo vantaggio in doppia cifra per l’Argomm (53-64), ma non è finita perché ai canestri di Padova e Caffi c’è la replica di Zanini e di Caramatti che dopo aver attraversato tutto il campo con poca coordinazione centra la tripla che strappa l’applauso anche del pubblico di casa (57-69 del 30’00”). Gli ultimi dieci minuti si aprono con il canestro di Zanini abile a recuperare una palla vagante nell’area, potrebbe essere la svolta decisiva ma Padova, dopo quasi due minuti senza canestri, rimette in pista i suoi. Dalla lunga distanza l’XXL Bergamo ritrova la mira dei primi due quarti, Parsani e Caffi segnano i punti che dimezzano il distacco (65-71) e che riaccendono la speranza del numeroso pubblico del PalaNorda. Oldrati però non ci sta e con un 4-0 riporta a dieci il vantaggio del Basket Iseo, gap che rimane immutato fino al 27’50” perché ogni tentativo della squadra di coach Galli viene respinto da Zanini. Prima di poter festeggiare però si deve respingere l’ultimo assalto ad opera di Caffi e Giussani, però Zanini dalla lunetta e Oldrati ben imbeccato da Caramatti segnano i canestri del 73-86 che portano alla sirena. E settimana prossima altra sfida difficile per il Basket Iseo che al PalAntonietti ospita il Basket Asola secondo in classifica.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136