QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, A2 Gold: la Leonessa Brescia vince al fotofinish il derby con la Dinamica Mantova

venerdì, 17 ottobre 2014

Brescia - La Leonessa fa due su due: dopo l’esordio vincente con Jesi e la trasferta sospesa a Casalpusterlengo, Brescia fa suo il derby lombardo con Mantova. Un match combattuto nella prima metà di gara e in un ultimo quarto al cardiopalmo, dove Mantova con un’ottima rimonta si è riportata in carreggiata e ha costretto la Leonessa a rifare tutto da capo. Le due palle perse di Rullo negli ultimi 7 secondi (una delle quali più che persa in realtà recuperata da Fernandez) hanno chiuso la contesa in favore dei ragazzi, trascinati dai 15 e 8 assist di Fernandez e dai 14 e 9 rimbalzi di Brownlee.leonessa basket brescia 

Il primo quarto è comandato dai padroni di casa, che si portano avanti grazie a un ispirato Robert Fultz: Brescia si aggrappa ai due americani, che insieme all’onnipresente Cittadini prendono in mano il pallino del gioco e ribaltano il punteggio del primo quarto, chiuso avanti 19-15. Nelson e Benevelli scavano un solco di 5 punti in apertura di secondo periodo ma Amoroso riacciuffa i padroni di casa con due buoni piazzati dalla media. Altra scarica di energia della Leonessa, che con Passera e Nelson si porta a +9 costringendo coach Morea al timeout ma un’altra volta Jefferson e ordinato Riccardo Moraschini riaccorciano il gap tra le due squadre. Il primo tempo si chiude sul 35-32 per Brescia.

Al rientro in campo l’asse Fernandez-Cittadini costruisce per il +5, che diventa + 10 dopo 5 minuti nel terzo quarto: Mantova sbanda e l’unico in grado di reggere il ritmo dei ragazzi di Diana sembra essere il solito Moraschini, che si carica letteralmente la squadra sulle spalle e porta i suoi a -9 in vista degli ultimi 10 minuti. Il quarto quarto inizia male per Brescia: gli Stings infilano un parziale di 7-0 che rimette tutto in discussione grazie a Gaddefors, Jefferson e Moraschini. La Leonessa perde fiducia nella metà campo offensiva, ma mantiene sempre e comunque la testa della gara: Fultz firma il -2, Brownlee ne rimette 5 di distanza e nell’ultimo minuto Mantova ha due volte in mano la palla del vantaggio ma le sciupa malamente. Brescia vince e rimane imbattuta in questo ottimo inizio di campionato.

Basket Brescia Leonessa 68-66 Dinamica Mantova

(19-15; 35-32; 55-46)
Quintetti
Brescia: Fernandez, Nelson, Loschi, Brownlee, Cittadini.

Mantova: Fultz, Moraschini, Rullo, Landi, Jefferson.

Arbitri
Ciaglia, Chersicla, Radaelli

Brescia: Fernandez 15, Cittadini 11, Bolis ne, Alibegovic 4, Bonvicini ne, Benevelli 6, Loschi, Passera 5, Tomasello ne, Nelson 13, Giammò, Brownlee 14.

Mantova: Mazic ne, Jefferson 11, Maiorino ne, Moraschini 13, Gaddefors 15, Rullo 9, Fultz 8, Rossetti ne, Landi 4, Stanzani ne, Amoroso 6, Maccaferri ne.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136