QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket, Adecco Gold: la Leonessa Brescia si fa rimontare da Casale e dà l’addio ai playoff

domenica, 16 marzo 2014

Casale - E’ ancora una volta fatale un calo di concentrazione alla Leonessa, che dopo aver giocato 25 minuti di ottima pallacanestro si fa rimontare dai padroni di casa, che negli ultimi cinque minuti di gara cambiano marcia e piazzano il break decisivo per la conquista dei due punti: Brescia si spegne quando mancano pochi metri al traguardo e le possibilità di conquistare un posto ai prossimi playoff sono sempre più flebili. Non bastano i 19 con 9 rimbalzi di Giddens e gli 11 a testa per Loschi e Rinaldi, mentre per Casale grandi prove di Martinoni con 17 punti e Cutolo con 14.

IL MATCH
Inizia a rilento il match, con Casale che trova il primo canestro dopo più di un minuto di gioco con Niccolò Martinoni. Brescia risponde con una penetrazione di Fultz e un libero di Tommaso Rinaldi ma dall’altra parte la Junior va a nozze con la difesa a zona messa in campo da Brescia e vola sull’8-4. Ancora Fultz e Loschi dall’arco per il -1 mentre Casale non sbaglia veramente niente: Martinoni e Cutolo crivellano il canestro della Leonessa e a due minuti dal termine del primo quarto i padroni di casa sono a +5. Loschi e Rinaldi costruiscono in un minuto un parziale di 8-2 e alla fine del primo quarto Brescia è avanti nel punteggio 19-20.
Il secondo quarto si apre con un parziale di 8-0 (propiziato da 5 punti di Cutolo e una tripla di Casini): Brescia reagisce con orgoglio e sulle ali di un concreto Gino Cuccarolo, presente a rimbalzo in attacco come non mai, si riporta in parità a quota 28-28. Si incendia Fabio Di Bella che mette a referto tre bombe consecutive e costringe coach Griccioli a chiamare timeout quando il tabellone dice cinque minuti alla pausa lunga. Fabio non si ferma e trova ancora un canestro in contropiede ma dopo un lungo riposo, Casale finalmente si sveglia e ricomincia a segnare: Bruttini e Amato combinano per il -5 ma Fultz brucia la sirena di secondo quarto in penetrazione e il primo tempo si chiude sul 36-43 per la Leonessa.

Il secondo tempo si apre nel migliori nei modi per Brescia, con Giddens che mette prima a referto cinque punti consecutivi e poi dall’altra parte stoppa in maniera clamorosa David Jackson. Martinoni trova il canestro per la Junior, con Jackson che lo imita dopo qualche minuto per il -10 a sei minuti da giocare nel terzo quarto. Giddens vola per la schiacciata mentre dall’altra parte Jackson risponde con un gioco da tre punti e Bruttini con una correzione in contropiede costringe coach Martelossi a chiamare timeout. Al rientro Rinaldi mette a referto il +11 ma Casale costruisce un parziale di 6-0 con il solito Bruttini e Jackson, che permette ai padroni di rientrare in vista dell’ultimo quarto a -5 (50-55). Brescia apre gli ultimi 10 minuti con una schiacciata a firma Loschi, una palla recuperata e una schiacciata paurosa a due mani di Gino Cuccarolo: Casale fatica in maniera incredibile e dopo la stoppata a due mani di un super Federico Loschi su Dillard, Griccioli è costretto a chiamare timeout. Al rientro in campo Casale mette a referto un parziale di 9-2 con Casini e Dillard e quando mancano sei minuti al termine del match il punteggio è sul 59-61 per la Leonessa. Finalmente Brescia ritrova il canestro con Fultz in penetrazione ma dall’altra parte Martinoni mette a posto i piedi da oltre l’arco e scarica la tripla del +1. Brescia in attacco fatica e viene punita ancora da tre punti prima da Dillard e poi da Cutolo per il +5 a tre minuti dal termine. Casale continua a trovare il canestro da oltre l’arco mentre Brescia si riaccende troppo tardi con Giddens che segna 6 punti negli ultimi due minuti di gioco e quando ha la possibilità di riportare la partita in parità perde malamente palla.
IL TABELLINO 

Junior Casale Monferrato- Basket Brescia Leonessa  83–77 
(19-20; 36-43; 50-55)

Junior Casale Monferrato: Casini 11, Giovara, Bruttini 12, Di Prampero ne, Amato 3, Dillard 13, Martinoni 17, Cutolo 14, Fall, Jackson 10.

Basket Brescia Leonessa: Bushati, Slay 5, Procacci, Rinaldi 12, Loschi 11, Fultz 12, Di Bella 11, Cuccarolo 4, Giddens 19, Maspero 1.

ArbitriNicolini, Sivieri e Brindisi

 

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136